Dove dormire a Torino

Cuore culturale ed economico dell’Italia, Torino è indubbiamente una città interessante da visitare. Adagiata ai piedi delle Alpi vanta un profilo sofisticato, con piazze eleganti su cui si affacciano palazzi ed edifici storici, botteghe di cioccolata, ristoranti e musei.

La città è composta da tanti quartieri variegati, ciascuno con una propria atmosfera, ma alcuni sono più convenienti di altri ai fini di una vacanza, soprattutto se si ha poco tempo a disposizione per girare la città.

In questo articolo vi consiglio le zone più comode dove dormire a Torino per sfruttare al massimo il soggiorno nella città piemontese.

Centro Città

Il centro della città è il posto migliore dove alloggiare durante le vacanze: qui avrete tutto a pochi passi, come ristoranti, negozi, locali e tanti servizi, oltre che le maggiori attrazioni. Potrete spostarvi comodamente a piedi, passeggiando tra ampi viali ricchi di negozi, come via Garibaldi e via Roma, che si aprono su piazze vivaci traboccanti di architettura barocca e caffetterie storiche.

Sebbene alloggiare qui sia un po’ più costoso rispetto ad altre zone, avrete una vasta scelta di strutture ricettive per tutte le tasche e le esigenze, con hotel di grandi catene, bed & breakfast e ostelli.

Quadrilatero Romano

Il Quadrilatero Romano è in realtà una sezione del centro storico, ad ovest del cuore di Torino, ed è il centro della movida e della gastronomia della città. Vi consiglio di scegliere questa zona se amate la vita notturna e assaggiare le specialità locali in quanto qui si concentrano locali, pub e ristorantini che spesso offrono spazi all’aperto dove trascorrere belle serate in compagnia. È anche un’area storica, ricca di monumenti e numerosi giardini e parchi dove riposarsi all’ombra in estate. Essendo un’area centrale sarete vicini alle maggiori attrazioni e ai trasporti.

Porta Nuova e Porta Susa

Le due stazioni principali di Torino si trovano a ridosso del centro storico e sono il luogo ideale per chi arriva e si sposta con i mezzi di trasporto pubblico. Porta Nuova è la stazione ferroviaria della città ed è ben collegata alla rete metropolitana e di autobus. Attorno si trovano buone sistemazioni a prezzo contenuto e il centro si può raggiungere in circa 15 minuti a piedi.

Poco distante si trova la stazione metropolitana Porta Susa, ben collegata alla stazione dei treni Porta Nuova. Pur restando sempre vicino al centro e alle maggiori attrazioni, la zona è più tranquilla.

San Salvario

Zona emergente di Torino, San Salvario si estende lungo le rive del Po, nei pressi del Parco del Valentino, il polmone verde della città. Grazie ad un’opera di recupero dei vecchi magazzini industriali, trasformati in locali e musei, San Salvario sta vivendo una rinascita, diventano un luogo di ritrovo serale con i suoi bar, pub e ristorantini e anche un polo culturale, grazie ai numerosi musei del quartiere.  Affacciato sul Po offre atmosfere romantiche e vivaci e non mancano mai mostre ed eventi in questa zona. Inoltre avrete la comodità di alloggiare vicino al centro e al tempo stesso circondarvi di uno scenario verde.

Borgo Po

Sulla sponda opposta del fiume Po rispetto al centro, Borgo Po è un distretto residenziale arroccato sulla collina che sta diventando un quartiere di prestigio molto gettonato per via della sua atmosfera tranquilla, le aree verdi e la vicinanza al centro. Con le sue dimore in stile liberty e un contesto silenzioso e poco trafficato, è ideale per le famiglie e per coloro che preferiscono alloggiare lontano dai rumori del centro.

Lingotto

Se visitate Torino in occasione di una fiera o un evento, la zona migliore dove dormire è il quartiere Lingotto, storico quartiere degli stabilimenti Fiat trasformato in un polo fieristico. In questa zona sono nati numerosi hotel di catene internazionali rivolti ad una clientela business ed è l’ideale per ridurre gli spostamenti. La rete metropolitana collega l’area al centro e alla stazione ferroviaria in pochi minuti.