Cimitero di guerra di Kanchanaburi

La località di Kanchanaburi è conosciuta per i tristi avvenimenti legati alla costruzione della linea ferroviaria Burma-Siam, nota come la Ferrovia della Morte, a cui hanno partecipato i prigionieri di guerra provenienti dal Commonwealth, dall’Olanda e dall’America.Durante la realizzazione del progetto, tantissimi di questi prigionieri hanno perso la vita e sono stati seppelliti lungo il corso della tratta ferroviaria. Le loro tombe sono state successivamente trasferite in vari cimiteri, tra cui il Cimitero di guerra di Kanchanaburi, poco distante dal campo per prigionieri in cui i lavoratori erano segregati, ad esclusione delle vittime americane che sono state invece rimpatriate.

Il cimitero

Progettato da Colin St Clair Oakes, si tratta del principale cimitero dei prigionieri di guerra associato alle vittime della Ferrovia della Morte, situato sulla strada principale del paese. Attualmente è gestito dalla Commissione delle Tombe di Guerra del Commonwealth e ospita i corpi di 6982 prigionieri di guerra.

Alcuni corpi sono stati cremati e le loro ceneri giacciono in due tombe del cimitero e i loro nomi sono stati inscritti su alcuni pannelli. È inoltre presente il Kanchanaburi Memorial, in cui sono ricordati i nomi degli 11 prigionieri indiani che sono stati seppelliti nei cimiteri Musulmani.

Informazioni e mappa

Nome: Cimitero di guerra di Kanchanaburi

Foto

Marco Togni

Autore

Marco Togni

Abito in Giappone, a Tokyo, da molti anni. Sono arrivato qui per la prima volta oltre 15 anni fa.
Mi piace viaggiare, in particolare in Asia e non solo, e scoprire cibi, posti e culture.
Fondatore di GiappoTour e GiappoLife. Sono da anni punto di riferimento per gli italiani che vogliono venire in Giappone per viaggio, lavoro o studio. Autore del libro Instant Giapponese (ed.Gribaudo/Feltrinelli) e produttore di video-documentari per enti governativi giapponesi.
Seguito da centinaia di migliaia di persone sui social (Pagina Facebook, Instagram, Youtube).