Vacanza studio in Giappone

Il sogno di molti italiani è quello di venire in Giappone a studiare giapponese, facendo una indimenticabile esperienza di vita e provare poi a trovare lavoro.
In questo articolo vi voglio dimostrare che tutto ciò non deve rimanere solo un sogno e chiunque ha la possibilità di fare un fantastico periodo della propria vita in Giappone.

Quanto costa

Costa davvero poco! Guardate gli esempi di prezzi TOTALI che includono volo, alloggio, scuola:

  • vacanza studio di 1 mese: 1700 Euro.
  • vacanza studio di 2 mesi: 2600 Euro.
  • vacanza studio di 3 mesi: 3200 Euro.
  • vacanza studio di 6 mesi: 6500 Euro.

I prezzi comprendono volo, alloggio, scuola!
Con GiappoLife inoltre, viene fornita anche gratis tutta l’assistenza necessaria per l’iscrizione alla scuola più adatta alle vostre esigenze, oltre ad aiuti per trovare alloggio, per i problemi quotidiani e per cercare lavoro part-time.

Come si fa a pagare così poco? Ve lo spiego qua sotto.

Gli alloggi

La tipologia di alloggio preferita da chi viene a fare una vacanza studio in Giappone è la guest house. Si tratta di una casa condivisa con altri studenti, in cui si ha di solito la propria stanza privata o se si preferisce condivisa con un’altra persona.

Una stanza in una guest-house costa di solito costa intorno ai 450Euro al mese, comprese tutte le spese.
Trovare una stanza vicina alla scuola, che non costi tanto e con ottimi servizi di solito è difficile, ma se volete ho tutti i contatti giusti per aiutarvi gratuitamente e trovare l’alloggio perfetto per voi. Ho già aiutato moltissime persone fornendo varie opzioni e sono rimasti sempre tutti molto contenti.

Quale corso scegliere

La cosa migliore è ovviamente valutare il proprio budget. Secondo me i corsi più interessanti sono quelli di 1 e 3 mesi: la spesa infatti è molto bassa e ci si può rendere conto di molti aspetti del Giappone.
Il corso da 6 mesi lo consiglierei a chi vuole un corso di lingua molto approfondito.

Tempo libero

Il Giappone è un posto magnifico ed è pur vero che verrete qua principalmente per studiare, ma è importante anche ciò che si fa nel tempo libero, per poter comprendere meglio sia la lingua che lo stile di vita dei giapponesi.

Se fate solo casa-scuola-casa, imparerete sicuramente tutto sulla grammatica, ma vi mancheranno i contatti e le emozioni in grado di cambiare la vostra vita per sempre. Quando avevo 18 anni ho fatto il mio primo viaggio in Giappone (di circa 3 settimane) e quando avevo 20 anni sono stato qua ben 45 giorni: vi garantisco che ho incontrato persone fenomenali, nei modi più incredibili. Tutto ciò nel corso del tempo mi ha permesso di trovare idee e spunti per potermi trasferire definitivamente in Giappone.
Le attività extra-scolastiche sono molto importanti per capire la cultura, specie in un Paese così diverso dall’Italia.

Il visto

I corsi da 1 a 3 mesi non richiedono il visto: al vostro arrivo in Giappone vi verrà fatto un permesso temporaneo della durata di 90 giorni.

I corsi di 6 mesi o più richiedono un visto studentesco. Le pratiche del visto non sono semplici ed è facile fare errori, ma con GiappoLife forniamo gratis l’assistenza anche per questo.

Lavoro part-time

E’ possibile trovare lavoro part-time solamente se si è in possesso di un visto studentesco e cioè ci si iscrive a corsi di 6 mesi o più.
Trovare un lavoro è possibile e alla portata di tutti, ma nessuno ovviamente può garantirvi al 100% che troverete un lavoro, anche per questo motivo consiglio i corsi di 1 o 3 mesi, in modo tale da capire meglio come funziona in Giappone e poi eventualmente ritornare.

Quale città

La migliore per questo tipo di esperienza è sicuramente Tokyo. Qua ci sono un’infinità di opportunità per lo studio, per il tempo libero, per provare a cercare lavoro per costruirsi un futuro.

Le persone poco informate sognano invece di andare a studiare a Kyoto, immaginandola come un villaggio dalle tradizioni antiche, ma è assolutamente sbagliato. A Kyoto ci sono alcune zone antiche, con templi e tradizioni, però è a tutti gli effetti una metropoli con più abitanti di Milano, oltre ad essere molto dispersiva. Lo stesso vale per Osaka, dove potreste risparmiare qualcosa sull’alloggio, perdendo però le enormi opportunità che vi può dare Tokyo.
C’è anche chi vorrebbe andare a studiare giapponese in qualche zona rurale: io ho abitato per alcuni mesi in un paesino di neanche 200 abitanti al confine con l’isola di Hokkaido (nel Nord); splendida esperienza, ma che non consiglierei a nessuno. Inoltre in zone così lontane non si trovano scuole interessanti per imparare il giapponese.

Spese giornaliere

C’è chi dice che Tokyo sia una città molto cara, ma non è affatto vero se si sa come fare per risparmiare. Non dovete rinunciare a niente! Io vivo qua e con GiappoLife vi darò gratis tutti i consigli per poter risparmiare su tutto. Per quanto riguarda i trasporti per esempio, è fondamentale restare in una zona vicina alla scuola, mentre per il cibo oltre a poter mangiare bene in ristorantini spendendo pochi euro si può andare in alcuni supermercati dove si trova di tutto a prezzi praticamente identici a quelli che si trovano in Italia, o anche meno.

Vi serve aiuto?

Sono disponibile ad aiutarvi gratis a realizzare il vostro sogno di venire in Giappone a studiare giapponese, vi basta iscrivervi GiappoLife.