Lounge negli aeroporti

Le lunghe attese, i voli internazionali e i viaggi frequenti sono sempre fonte di stanchezza e stress: sedie non proprio comodissime, aree affollate e rumorose, ecc. Questo fino a quando non sono state inventate le lounge, dei luoghi ancora misteriosi e sconosciuti alla maggioranza dei viaggiatori.

La prima fu ideata nel lontano 1939 nell’aeroporto di NewYork come strumento di promozione della compagnia di linea American Airlines e da allora le lounge si sono moltiplicate a vista d’occhio e oggi si trovano in tutti gli aeroporti principali. Ma cosa sono le lounge? Che servizi offrono? Chi può accedervi e come? Eccovi una piccola guida che vi darà tutte le informazioni essenziali sulle lounge.

Cos’è una lounge

Una lounge è un’area che offre agli ospiti una serie innumerevole di comfort e servizi. Si tratta di splendide oasi di pace, create per garantire un maggiore riposo a chi vola spesso per lavoro, a chi effettua lunghi viaggi o a chi fa scalo in aeroporto e deve attendere alcune ore prima del volo successivo; per questo offrono poltrone e sedute più confortevoli delle tradizionali sale d’attesa e un’atmosfera tranquilla e rilassante.

Ogni lounge si differenzia per i servizi offerti, ma quelli basilari  comprendono i punti di ristoro con cibo e bevande (è incluso solitamente l’open bar), una connessione wifi gratuita, la tv, quotidiani internazionali e una serie di servizi business e sale meeting private. Le lounge più lussuose (presenti solitamente negli aeroporti delle grandi città) possono vantare la presenza di altre comodità, quali un centro fitness,  una spa, dei servizi con  docce e delle vere stanze in cui gli ospiti possono stendersi e riposarsi in attesa del proprio volo. Inoltre a fornire assistenza agli ospiti delle lounge ci sono degli addetti al customer service, pronti a soddisfare le più svariate richieste dei clienti: dalla riprenotazione dei voli all’upgrade fino ad un semplice cambio di postazione sull’aereo.

Due tipologie

Negli aeroporti esistono principalmente due tipi di lounge:

  • Lounge appartenenti alle compagnie aeree. Si tratta di un servizio messo a disposizione da una determinata compagnia aerea ad utilizzo esclusivo dei propri clienti. L’accesso alle lounge è consentito con il pagamento di una quota associativa annuale (membership) o con  l’acquisto di un biglietto aereo della prima classe o della business class. Queste lounge si trovano solitamente negli aeroporti principali serviti dalla compagnia e nelle città più importanti.
  • Lounge pubbliche pay-per-use. Questo genere di lounge appartengono invece a società private ed è consentito l’accesso ad ogni viaggiatore a fronte del pagamento di un biglietto d’ingresso.

Normalmente si tende a pensare che le lounge siano ad uso esclusivo di ricchi, vip, uomini d’affari o comunque di chi viaggia nelle prime classi,  ma in realtà anche se l’ingresso prevede il pagamento di un prezzo più o meno elevato, è un piccolo lusso che si può permettere anche chi alloggia in economy e i vantaggi e le comodità offerte valgono senz’altro il prezzo pagato.

Come accedere

Se dovete fare un lungo viaggio internazionale con più scali e state fantasticando anche voi di entrare nella lounge dell’aeroporto per farvi un massaggio o una doccia tra un volo e l’altro o semplicemente per  sedervi su comode poltrone e collegarvi a internet, dovete sapere che esistono vari modi, alcuni più costosi, altri più economici che permettono di accedere alle lounge e di usufruire dei servizi che offrono. Tra le varie opzioni è possibile:

  1. Acquistare un biglietto della prima classe o della business class. È probabilmente il modo più semplice per accedere alla lounge. Negli aeroporti principali si possono trovare due lounge distinte: una dedicata ai passeggeri internazionali della prima classe e l’altra per gli ospiti della business class. In linea generale chi possiede un biglietto di prima classe può accedere ad entrambe le lounge, mentre il passeggero della business può usufruire solamente dei servizi della business lounge. Se viaggiate su un volo internazionale e desiderate avere accesso alla lounge è sicuramente vantaggioso e conveniente acquistare un biglietto di classe superiore, mentre  a chi deve affrontare un volo nazionale consiglio di valutare in base al prezzo del biglietto se vale la pena optare per le classi più costose oppure scegliere un volo low cost e poi accedere alla lounge con una delle seguenti alternative.
  2. Ottenere lo status d’elite. Se siete dei frequent flyer e viaggiate spesso con la stessa compagnia o con compagnie appartenenti allo stesso gruppo potete accumulare le miglia per cercare di raggiungere lo status di socio d’elite. Ovviamente vi servirà del tempo, però se siete spesso in viaggio vale la pena tentare poiché oltre ad avere accesso alle lounge di varie compagnie (informatevi bene sul sito per le condizioni di ogni compagnia) godrete di altri benefici, come la priorità al check in o all’imbarco, la scelta del posto a bordo, ecc. Ricordate però che lo status d’elite va poi mantenuto per poter continuare ad usufruire di questi vantaggi, perciò ogni anno dovrete accumulare un certo numero di miglia.
  3. Investire in una membership. È probabilmente il mezzo più costoso per garantirsi l’ingresso alle lounge, ma se viaggiate spesso e se utilizzate quasi sempre la stessa compagnia, potreste considerare la possibilità di acquistare una membership. Il prezzo varia dai 200 ai 500 Euro a seconda della compagnia e in alcuni casi i frequent flyer possono avere degli sconti o pagare la membership con le miglia accumulate. La membership vi consentirà l’accesso anche alle lounge delle compagnie che fanno parte dello stesso gruppo in base agli accordi stabiliti tra le aziende. Prima di fare questo piccolo investimento, valutatene la convenienza: chiedetevi quanto spesso usufruirete dei benefici apportati dalla membership e accertatevi della presenza delle lounge negli aeroporti in cui farete scalo. Se solitamente viaggiate con diverse compagnie potete considerare anche l’acquisto di una membership privata, leggermente più economica di quelle delle compagnie, che vi consente l’accesso ad un numero elevato di lounge in tutto il mondo; la quota annuale varia in base al tipo di membership: alcune offrono ingressi illimitati a tutte le lounge appartenenti al programma, altre più economiche prevedono un certo numero di ingressi durante l’anno.
  4. Acquistare un pass giornaliero. Se il vostro volo ha subito un ritardo oppure se dovete attendere diverse ore prima della prossima coincidenza e avete bisogno di relax, potete acquistare un pass giornaliero che vi consente l’accesso alla lounge per 24 ore. Oggi la maggior parte delle compagnie offre la possibilità di acquistare questi ingressi giornalieri, che non richiedono condizioni speciali o grandi investimenti (di solito il prezzo è di circa 40Euro). È possibile acquistare il pass online direttamente sul sito della compagnia quando acquistate il biglietto aereo e in questo modo troverete prezzi più convenienti; se viaggiate su voli internazionali o se utilizzate diverse compagnie potete anche consultare i vari siti web che vendono online gli ingressi alle lounge degli aeroporti di tutto il mondo: ne troverete di diversi tipi e prezzi, dai pass che consentono un accesso alla lounge di poche ore ad altri che invece permettono di entrare nelle varie lounge di un determinato paese. Valutate bene quale possa essere la soluzione migliore per voi in base al tipo di viaggio che dovete affrontare.
  5. Sfruttare i vantaggi della carta di credito. Grazie ad alcuni accordi tra le società delle carte di credito e le compagnie aeree, i possessori di determinate carte possono usufruire di particolari vantaggi, come l’accesso gratuito alle lounge, ingressi scontati e un voucher annuale in omaggio da utilizzare nell’acquisto di biglietti aerei. Alcune compagnie aeree vantano anche delle proprie carte di credito, le quali prevedono ingressi omaggio alle lounge e altri bonus da spendere in viaggi. Valutate la convenienza di questa soluzione in base alla frequenza dei vostri viaggi, tenendo a mente che ogni carta di credito richiede il pagamento di una quota annuale.
  6. Optare per una lounge pubblica. In alcuni aeroporti sono disponibili anche lounge che non sono legate ad alcuna compagnia aerea. Appartengono a società private e l’ingresso è consentito a tutti i viaggiatori, a prescindere dal volo o dal tipo di biglietto acquistato. Esistono vari tipi di lounge a seconda dell’aeroporto: alcune sono semplici aree per riposarsi e l’ingresso ha un prezzo davvero economico e comprende vantaggi essenziali come il wi-fi e i servizi con docce, mentre altre sono più lussuose, con centro benessere e fitness, e nel biglietto di ingresso includono anche bevande e snack. Nelle lounge pubbliche è possibile acquistare un pass giornaliero oppure pagare una tariffa oraria. Optando per questo genere di lounge potrete godere di una maggiore flessibilità, poiché non siete legati a determinate compagnie o condizioni.
  7. Acquistare un pass da altri viaggiatori. Infine, un ultimo modo per accedere alla lounge ad un prezzo vantaggioso è quello di acquistare un pass online da altri viaggiatori. In alcuni siti di viaggio ci sono dei forum che mettono in contatto i viaggiatori che desiderano scambiare o vendere il proprio pass.
Ti consiglio assolutamente di fare un'Assicurazione di viaggio E' fondamentale per proteggerti da qualsiasi tipo di problema! Clicca qua per farla ora!
Inoltre guarda queste offerte hotel! Sono sicuro troverai l'offerta adatta al tuo viaggio.