Quale valigia comprare

Una delle note dolenti per molte persone in procinto di partire: fare i bagagli. Tutti non vedono l’ora di andare in vacanza, ma molti odiano doversi occupare di preparare il bagaglio, che diventa ancora più problematico se non si dispone ancora di una valigia e ci si deve recare a comprarla. A tutto questo va aggiunto l’aspetto, non trascurabile, del dover rispettare il peso e le dimensioni imposti da molte compagnie aeree (circa 15-20 kg e circa 160 cm sommando altezza, larghezza e profondità), superati i quali si paga, e non poco.

Il problema, prima ancora di dover fare la valigia, è quello di quale valigia scegliere e di come orientarsi tra la marea di soluzioni disponibili: morbide, rigide, semirigide, trolley, zaini, borsoni ecc.

La scelta della valigia non è un aspetto trascurabile: molti pensano che una valigia valga l’altra e acquistano esclusivamente in base al prezzo, molte volte finendo per pentirsi amaramente. Ecco perché è importante sapere come muoversi nell’immenso panorama dei prodotti disponibili sul mercato.

Valigia rigida Hauptstadtkoffer

Un'ottima valigia delle dimensioni 75 x 52 x 32 cm, in grado di accompagnarvi in qualsiasi viaggio, dotata di ogni comodità. In particolare va bene per viaggi lunghi.

Amazon.it: €99.95 €91.73
Compra ora

Quali valigie uso

Per i lunghi viaggi in aereo utilizzo una Samsonite rigida, 4 ruote. E’ in plastica ed è davvero enorme. Le quattro ruote sono davvero fondamentali, come scrivo qua sotto.
Per viaggi brevi in auto (o raramente treno) uso una valigia morbida a 2 ruote.

Il consiglio di un esperto

Vista la grande varietà di opzioni in materia di valigie, una buona idea per chi è alle prime armi e deve affrontare un viaggio è quella di recarsi in un negozio specializzato e farsi consigliare da un esperto. Questo perché non esiste di per se una valigia ideale, esiste però la valigia adatta alle esigenze del viaggiatore, in funzione della destinazione, del contenuto da trasportare e naturalmente del mezzo di trasporto scelto. I rivenditori di articoli di viaggio dovrebbero essere in grado di valutare le proprie esigenze personali e proporre la soluzione perfetta. Tuttavia potete ovviamente anche dare un’occhiata online e decidere voi stessi cosa comprare, risparmiando moltissimo.

Prima dell’acquisto

Quando ci reca in un negozio specializzato, prima di procedere all’acquisto sarebbe bene, un po’ come si fa in un negozio di scarpe, provare la valigia, magari facendo una camminata e trainandola per testarne la stabilità, oltre a verificare la resistenza del rivestimento interno, tutti i vari sistemi di chiusura ecc. Se comprate online ricordatevi che avete sempre la possibilità di esercitare il diritto di recesso, quindi dopo che vi arriva la valigia a casa, se non vi piace la potete restituire gratuitamente e vi vengono restituiti tutti i soldi.

Parametri di scelta

Destinazione e durata del viaggio

La valigia deve rispecchiare la tipologia di viaggio che si va ad affrontare. Un conto è andare a fare un safari per due settimane, un conto è recarsi per un week-end di lavoro a New York. Avere ben chiaro quello che ci porteremo dietro è il primo fondamentale passo per la scelta della valigia. Se si tratta di un viaggio di lavoro potrebbe rivelarsi migliore una valigia o un trolley rigido con scomparti che permettano di mantenere abiti e documenti in maniera ordinata. Un viaggio a lungo raggio che preveda magari diversi scali in vari aeroporti potrebbe richiedere come presupposto fondamentale la qualità del materiale, questo perché la valigia sarà indubbiamente soggetta a non pochi maneggiamenti e spostamenti, quasi mai operati in maniera delicata. Per un viaggio a corto raggio e di durata breve meglio invece optare per soluzioni leggere e più compatte.
Di solito se si viaggia in aereo, è meglio optare per una valigia rigida, che resista agli urti (soprattutto se è destinata alla stiva), che sia sufficientemente capiente e possibilmente anche impermeabile: gli addetti degli aeroporti non sono noti per maneggiare con delicatezza le valigie dei passeggeri e non è raro vedere dei veri e propri lanci.
I trolley sono consigliati per chi viaggia per affari o per un breve lasso di tempo, come ad esempio un week-end. Grazie alle rotelle, consentono di spostarsi liberamente negli aeroporti e nelle città. Dovendo imbarcare un trolley come bagaglio a mano, assicurarsi però di acquistare un modello che rispetti le misure imposte dalle compagnie aeree.

Set valigie, colore a scelta

Un set di ben 3 trolley comodi, resistenti ed economici. Sono tutte valigie con 4 ruote, due maniglie e con un ottima resistenza. Comprando questo set non avrete più bisogno di altro e a seconda del vostro viaggio potrete decidere quale valigia utilizzare. Sono leggere e resistenti, La scelta perfetta

Amazon.it: €270.00 €189.95
Compra ora

Bagaglio a mano Justglam, colori a scelta

La soluzione perfetta per chi deve fare un viaggio breve e vuole portarsi solo un bagaglio a mano. Dotato di 4 ruote e varie comodità.

Amazon.it: €39.00
Compra ora

Le regole delle compagnie aeree

La maggior parte delle compagnie aeree, specialmente quelle low cost, applicano regole severe sul trasporto bagagli e consentono di portare in cabina (e gratuitamente) solo un bagaglio a mano, a patto che rientri nel peso e nelle dimensioni stabilite dalla compagnia stessa, eccedendo i quali si rischia di dover pagare una sovrattassa. In questi casi, coloro che devono imbarcare anche delle grosse valigie, devono mettere preventivamente in conto i costi del bagaglio, in quanto tutto ciò che finisce in stiva comporta il pagamento di una tariffa extra (nelle compagnie low cost).
Il consiglio è quello di leggere con attenzione il regolamento relativo al trasporto bagagli della compagnia con cui andremo a volare, e di acquistare la valigia in funzione di tali norme, che variano da compagnia a compagnia. I rivenditori specializzati solitamente hanno una certa familiarità con questi standard, quindi, ancora una volta, il consiglio è quello di affidarsi al consiglio di un esperto del settore.

Ruote o no?

Esistono valige a 2 ruote, a 4 ruote o addirittura quattro coppie di ruote: nel caso delle due ruote, esse sono solitamente incassate e di conseguenza meno esposte ai colpi, mentre le quattro ruote risultano più comode se si percorrono lunghe distanze a piedi. Ancora, se da un lato le quattro ruote consentono di poter spingere la valigia senza doverla trainarla (a patto che si stia percorrendo una superficie piana), dall’altro le valigie a due ruote sono spesso più maneggevoli in quanto più stabili durante il trasporto.
Indubbiamente una valigia o un trolley dotato di ruote è più facilmente trasportabile, a patto che si percorrano superfici piane e regolari (aeroporti, marciapiedi delle città, navi da crociera ecc.). Il discorso cambia se stiamo affrontando un viaggio in montagna o verso una destinazione più “avventurosa”, dove sarebbe più pratico uno zaino o un borsone da tenere in spalla.
Una soluzione adatta a coloro che vogliono avere le mani libere quando si spostano e non devono trasportare molto peso, sono i cosiddetti zaini trolley.

Il peso

Sempre alla luce delle regole applicate dalle compagnie aeree in materia di bagaglio, il peso gioca un ruolo fondamentale, nel permettere di non incorrere in ulteriori tasse quando si eccede la franchigia. Le valigie di ultima generazione sono realizzate con materiali estremamente all’avanguardia (ad esempio il policarbonato), che uniscono durevolezza a leggerezza, anche se naturalmente tendono a costare di più.

Le dimensioni

Generalmente le valigie sono classificabili in base e tre grandi categorie: valigie grandi, medie e piccole.

Al primo gruppo appartengono i modelli le cui dimensioni sono di circa 50 x 75 x 30 cm, ideali per i viaggi lunghi o per i viaggi effettuati nei mesi invernali, quando occorre portarsi dietro abbigliamento pesante e ingombrante. Le valigie di medie dimensioni misurano in genere 45 x 65 x 25 cm e sono adatte per viaggi di qualche giorno o anche per i lunghi viaggi effettuati nei mesi estivi. Infine, le valigie piccole hanno dimensioni di circa 40 x 55 x 20 cm e sono ideali per i viaggi di pochi giorni.

Il materiale

Chi decide di acquistare una valigia di qualità sa di poter contare su materiali all’avanguardia, che permettono di coniugare leggerezza e robustezza.
La scelta dei materiali è da mettere in relazione con quella caratteristica che si ritiene essere più importante o più adatta alle proprie esigenze: estetica, resistenza, leggerezza, robustezza ecc.
Tra i materiali cosiddetti “rigidi”, il policarbonato è quello che garantisce maggiore leggerezza, elasticità e resistenza agli urti, soprattutto se si tratta di policarbonato puro al 100%; se invece esso è misto ad abs o altri materie, resta la leggerezza ma si perde qualcosa in robustezza.
Esiste poi il polipropilene, che garantisce ottima resistenza (tanto da essere considerato quasi indistruttibile), ma che risulta meno leggero. Chi necessità di una valigia che resista anche agli urti peggiori, potrebbe orientarsi verso un prodotto in polipropilene.
Nella categoria delle valigie semirigide rientrano materiali più morbidi come il nylon e il poliestere, che se da un lato sono impermeabili, dall’altro però sono dotati di chiusure lampo, un punto debole in condizioni di umidità. Alcuni noti marchi di valigie utilizzano il cosiddetto nylon di tipo balistico, che ha una resistenza all’usura fino a 10 volte superiore rispetto a quella di altri tessuti, ma che però è piuttosto pesante.
Le valigie semirigide e morbide sono perfette per i viaggi in treno e in auto, là dove lo spazio è limitato. Se invece ci si muove in aereo meglio farle avvolgere dal cellophane direttamente in aeroporto, in modo che rimangano più salde ed evitare che si aprano durante il volo e nei vari spostamenti.

Valigia Samsonite

Questa più che una valigia è un'investimento che ogni viaggiatore dovrebbe fare. Vi durerà tantissimo e non avrete rimpianti di aver pagato qualcosa in più per comprarla. Io ho una Samsonite, acquistata molti anni fa, con cui ho girato mezzo mondo, ed è ancora perfetta.

Amazon.it: €159.00 €113.30
Compra ora

Borsone Eastpack

Un grande borsone, quindi morbido, delle dimensioni di 66 x 35 x 33 cm, in poliestere, della Eastpack. Dura tanto, non pesa molto ed è ottimo per qualsiasi viaggio.

Amazon.it: €140.00 €108.61
Compra ora

Come risparmiare

Indubbiamente il prezzo di una valigia rispecchia quasi sempre la sua qualità. Ecco perché andare al risparmio potrebbe rivelarsi una scelta poco saggia che in alcuni casi potrebbe tradursi nel vedere il proprio bagaglio aperto o danneggiato a causa degli urti subiti durante il trasporto. Chi non vuole rinunciare alla qualità ma dispone di un budget limitato, potrebbe rimandare il momento dell’acquisto al periodo dei saldi, durante il quale si riesce a risparmiare un buon 20-30% sul prezzo di listino, o, in alternativa, acquistare online direttamente sul sito dell’azienda produttrice.

L’estetica

Un aspetto cui molti non intendono rinunciare è quello dell’estetica: le valigie in commercio propongano molte fantasie e colori. Il consiglio è però quello di optare per un colore scuro e tinta unita (nero, grigio, marrone, rosso), che permette di nascondere meglio graffi, sporco e segni di usura. Fantasie e scritte con il tempo possono stancare.

Saxoline Design Iconico

Non passerete certo inosservati con questa valigia. Adatta a chi vuole essere davvero originale.

Amazon.it: €89.95 €83.01
Compra ora

Tipologie di valigie

Valigie morbide

Le valigie morbide, generalmente di forma rettangolare, per lo più realizzate in tela o in plastica, sono state quasi totalmente rimpiazzate dai modelli con ruote, più facili da trasportare. Possono essere utili in caso di spostamenti in automobile.

Borsoni

Borse in tela o plastica, di forma cilindrica, solitamente provviste di numerose tasche e manici o tracolle, sono disponibili in versione con ruote. I borsoni si rivelano piuttosto pratici nei viaggi informali di pochi giorni e la presenza delle tasche li rende adatti a coloro che hanno molti accessori e desiderano potervi accedere facilmente.

Trolley

I trolley sono indubbiamente la tipologia di valigia più diffusa, grazie alla loro praticità e maneggevolezza. Dotati di ruote, presentano una maniglia estraibile e regolabile a diverse altezze, un dettaglio che ne facilita il trasporto, anche e soprattutto se si devono percorrere delle distanze a piedi. Spesso i trolley sono dotati di varie tasche per riporre piccoli oggetti e accessori e di maniglie non estraibili per poterli sollevare nel momento in cui devono essere riposti negli apposti scomparti di treni, aerei e automobili.

Il trolley si adatta bene alla maggior parte delle tipologie di viaggio ed è disponibile in versione grande, media o piccola. Talvolta vengono venduti in set composti da modelli di tutte e tre le dimensioni, unitamente ad un piccolo beauty case abbinato.

Alcuni elementi da tenere in considerazione prima di acquistare un trolley: la stabilità del trolley sulle ruote quando viene trasportato, la buona impugnatura della maniglia estraibile, l’integrità delle ruote, la robustezza delle cerniere e la capienza interna della valigia.

Valigie rigide

Le valigie rigide sono probabilmente le più adatte per chi viaggia in aereo, grazie al fatto che sono robuste e resistenti a tutti gli urti cui vengono esposte. Inoltre permettono di mantenere gli abiti in maniera ordinata, anche quando la valigia viene sballottata. Il contro può essere rappresentato dal prezzo (piuttosto alto soprattutto se ci si orienta su marchi di comprovata qualità) e il peso, anche se i nuovi materiali di ultima generazione (policarbonato, polipropilene ecc.) garantiscono robustezza e leggerezza al tempo stesso.

Zaini

Lo zaino ha l’indubbio vantaggio di poter essere comodamente trasportato in spalla, avendo le mani libere. Esistono moltissime tipologie di zaini, che differiscono per materiale, dimensioni ed estetica. Si va dagli zaini per la montagna alle versioni più eleganti, adatte ai viaggi in aereo, passando per gli zaini-trolley, dotati di ruote maniglie estraibili.

Beauty case

Anche il beauty case è entrato di diritto negli accessori che compongono un set da viaggio, indispensabile per trasportare in maniera ordinata cosmetici, trucchi, medicine e accessori per la pulizia del corpo, evitando che questi si perdano all’interno della valigia o finiscano per sporcare i vestiti. Esistono vari tipi di beauty case: rigidi e da inserire nella maniglia estraibile del trolley, oppure morbidi, disponibili in varie dimensioni, ideali in quanto occupano poco spazio all’interno della valigia.

Beauty Case da viaggio

Ottimo ed economico, guardate gli interni, è veramente perfetto dato che contiene molte tasche. Ha anche un gancio per appenderlo al muro.

Amazon.it: €18.59
Compra ora

Beauty Case da viaggio

Un'altro ottimo beauty case con colori più neutri. E' anche in questo presente il gancio per appenderlo al muro. Comodissimo!

Amazon.it: Disponibile a breve.
Guarda

Ti consiglio assolutamente di fare un'Assicurazione di viaggio E' fondamentale per proteggerti da qualsiasi tipo di problema! Clicca qua per farla ora!
Inoltre guarda queste offerte hotel! Sono sicuro troverai l'offerta adatta al tuo viaggio.