Hakata Dontaku

Ogni anno a maggio, la città di Hakata ospita uno degli eventi più importanti di tutto il Giappone, che attrae milioni di turisti e visitatori, ossia l’Hakata Dontaku Port Festival.

Dontaku deriva dalla parola olandese zondag, ossia “domenica” o “vacanza”. La festa affonda le sue origini nel 1179, quando i mercanti di Hakata organizzarono una parata di capodanno, o Matsubayashi, in onore del loro signore feudale. Nel periodo Edo, la festa si evolse in un corteo diretto al castello di Fukuoka. La sfilata venne poi chiamata dontaku in periodo Meji, mentre attualmente è conosciuta come Hakata Dontaku Port Festival, con una serie di eventi che coinvolgono l’area portuale di Hakata. Nel 1949 la data della celebrazione è stata spostata da gennaio a maggio per commemorare la fine della guerra.

La gente vestita con costumi tradizionali sfila per le vie, danzando e suonando per i vari quartieri della città. Imperdibile anche la sfilata di carri splendidamente decorati chiamati Hana Jidosha. Tra tutti i festival giapponesi che si svolgono durante la cosiddetta “golden week” (da fine aprile a inizio maggio), l’ Hakata Dontaku è quello che vanta il maggior numero di spettatori.
Durante la parata Matsubayashi un colorato corteo viene guidato da tre divinità della fortuna a cavallo: Fukurokuju (dio della lunga vita), Ebisu (dio degli affati) e Daikoku (dio della ricchezza) . Le divinità vengono accompagnate da un gruppo di bambini che danzano e cantano, seguiti da migliaia di abitanti in abiti tradizionali. Questa processione è rimasta invariato fin dal Medioevo ed è stata annoverata nel patrimonio culturale dalla prefettura di Fukuoka.
Nella notte del 2 maggio, un tratto della Meji-dori, una delle arterie più trafficate della città, viene chiusa al traffico e trasformata in “Dontaku Street.” Il 3 e 4 maggio la zona prende vita grazie alle due sfilate principali che caratterizzano l’evento, cui partecipano associazioni di cittadini locali, scuole, aziende private, piccole imprese, bande musicali e majorette, oltre alle due città gemellate Auckland e Busan, che aggiungono un sapore internazionale ai festeggiamenti. Le due parate comprendono una varietà di forme di intrattenimento, tra cui carri, illuminazioni notturne, stand gastronomici e spettacoli teatrali.

Video

Ti consiglio di venire in Giappone con GiappoTour! Il viaggio di gruppo in Giappone con più successo in Italia, organizzato da me! Ci sono pochi posti disponibili, prenota ora!