Passare ai controlli di sicurezza

Negli ultimi anni l’aumento delle misure di sicurezza in aeroporto hanno allungato i tempi dei controlli e capita a volte di dover fare lunghe code causate non solo da una maggiore accuratezza da parte degli agenti, ma anche della poca preparazione o inesperienza di alcuni viaggiatori i quali vengono trattenuti per controlli più approfonditi o costretti a ritornare indietro più volte perché il metal detector continua a suonare. È possibile però accelerare le pratiche di sicurezza ed evitare la scocciatura e l’imbarazzo di essere fermati adottando alcuni semplici accorgimenti e piccole strategie; se siete stanchi di fare lunghe file in aeroporto, seguite questi semplici consigli.

Prepararsi ai controlli

Come sempre la regola fondamentale in questi casi è giocare d’anticipo, ovvero cercare capire come si svolgeranno i controlli e organizzarsi prima di passare ai raggi x. Tra le cose più importanti da ricordare ci sono:

  • Sapere quanti controlli dovrete passare prima del gate. Se una volta passato il primo controllo gettate tutto alla rinfusa nella borsa e poi vi accorgete che dovete passare nuovamente sotto i raggi x, impiegherete moltissimo tempo a ritirare fuori tutti gli oggetti (sotto lo sguardo spazientito di chi è in coda dietro di voi). Per alcune destinazioni sono richiesti maggiori controlli perciò informatevi in anticipo.
  • Portate con voi un sacchetto dove mettere tutti i piccoli oggetti che dovrete togliere e riprendere dopo il controllo. In questo modo potrete togliere tutto il necessario mentre siete in coda e poi alla fine del controllo riprendere velocemente il sacchetto evitando così di dimenticarvi qualcosa o di far perdere tempo a chi è in coda dietro di voi e deve attendere che raccogliate tutti i vostri oggetti. In alternativa mentre siete in coda potete infilare gli oggetti meno ingombranti come le monete, le chiavi o i gioielli nelle tasche della giacca che poi posizionerete sul nastro così non rischiate di perdere nulla.
  • Seguite le indicazioni che precedono il controllo. In ogni aeroporto prima di arrivare ai controlli ci sono dei cartelli che spiegano chiaramente come prepararsi e cosa è vietato portare. Fermatevi a leggere e seguite le istruzioni.
  • Non indossate gioielli. Lasciate a casa collane, orecchini, spille per capelli e altri preziosi che vi faranno solo perdere tempo o indossate solo qualche gioiello che sia facile da togliere e rimettere.
  • Toglietevi ogni oggetto di metallo. Cinture, bretelle, giacche, cappelli, monete e chiavi che avete in tasca vanno posizionati sul nastro scorrevole altrimenti faranno suonare il metal detector. Vi consiglio di toglierli mentre siete in coda così da velocizzare le operazioni.
  • Non indossate pantaloni e scarpe con metallo. Evitate di mettere pantaloni con borchie, catene o altri decori in metallo e possibilmente indossate scarpe da ginnastica o pratiche da togliere e rimettere (tipo i mocassini o scarpe senza lacci): i tacchi degli stivali o delle scarpe eleganti così come i plateau possono contenere elementi metallici e quindi far scattare il metal detector.
  • Togliete i dispositivi elettronici dal bagaglio a mano. I portatili così come i cellulari, gli mp3, i tablet, gli asciugacapelli e le piastre vanno tolti dal bagaglio e posizionati in un contenitore a parte da far passare sotto il metal detector. Per una maggiore velocità posizionate tutti i dispositivi in una borsa unica all’interno del bagaglio così non dovrete perdere tempo a cercali.
  • Tirate fuori il portafoglio dalla tasca, togliete il marsupio o la cintura portasoldi e posizionateli sul nastro scorrevole.
  • Posizionate i liquidi in un sacchetto trasparente. Se avete dei liquidi nel bagaglio a mano (ricordatevi che ogni contenitore di liquido non può superare i 100 ml) non è necessario tirarli fuori dal bagaglio, ma inseriteli in buste di plastica trasparenti così saranno facilmente visibili ai raggi x.
  • Inserite i farmaci in una busta trasparente. Come per i liquidi anche i farmaci andrebbero tenuti (con la loro confezione originale) in una busta trasparente. Se portate con voi dei farmaci che hanno bisogno di ricetta o che superano le quantità consentite (se si tratta di farmaci liquidi) tenete a portata di mano la prescrizione e il certificato del medico da mostrare agli agenti. Ovviamente dovrete anche aver dichiarato il trasporto di tali farmaci al check-in altrimenti rischiate un ulteriore controllo approfondito.
  • Tenete a portata di mano documenti e carta d’imbarco. Il passaporto e la carta d’imbarco vi verranno richiesti più volte dagli agenti dei controlli perciò teneteli sempre con voi.

Cosa non portare

Per evitare di essere fermati e sottoposti ad ulteriori accertamenti prima della partenza controllate bene le regolamentazioni che stabiliscono cosa è consentito portare nel bagaglio a mano. Come forse già saprete ci sono delle restrizioni per quanto riguarda i liquidi, che possono essere trasportati in contenitori di capacità massima 100 ml e conservati in una busta di plastica trasparente; ci sono ovviamente delle eccezioni per i medicinali che però devono essere accompagnati da una dichiarazione del medico. Ci sono poi oggetti considerati pericolosi come gli accendini, i coltelli, le forbici o gli apribottiglia che se trovati nel bagaglio a mano vengono confiscati; potete però metterli nel bagaglio che imbarcate nella stiva. Altre sostanze e oggetti, invece, non possono essere trasportati in nessun tipo di bagaglio, come i liquidi infiammabili e il veleno.

In compenso potete portare con voi le bevande, i cosmetici e altri oggetti che acquistate in aeroporto dopo aver effettuato i controlli.

Se suona il Metal Detector

Se nonostante tutte le precauzioni il metal detector suona non dovete stupirvi: a volte un piccolo elemento, una zip o un fermacapelli può far scattare il bip. In questi casi cercate di essere collaborativi, non spazientitevi e non fatevi prendere dal panico: agli occhi degli agenti potreste apparire sospetti. Ricordatevi che una maggiore sicurezza ci permette di viaggiare più tranquilli e che gli agenti stanno solo eseguendo il loro lavoro.

E una volta superato l’ultimo controllo non perdete tempo a indossare tutto ciò che vi siete tolti o a riposizionare tutto alla perfezione nel bagaglio: buttate le cose un po’ come capita per far procedere la fila e poi approfittate della sala del gate per sistemare tutto con calma.