Dove dormire a Philadelphia

Situata ad un paio d’ore da New York, Philadelphia è una delle mete preferite per una gita nel weekend e visitarla è un’esperienza imperdibile, e non solo per gli appassionati di storia e cultura.  Per organizzare il viaggio è importante prima di tutto stabilire in quale zona alloggiare in base al tempo a disposizione e a ciò che si vuole fare e vedere. Nonostante la città si sviluppi su un mosaico di quartieri molto diversi tra loro, ciascuno con le proprie atmosfere e caratteristiche, alcune zone sono più adatte di altre per la visita alle attrazioni principali della città.  La maggior parte dei luoghi storici di Philadelphia è concentrata nell’area dell’Independence National Historic Park, ma esistono altri quartieri altrettanto interessanti. Se avete in programma un viaggio alla scoperta della “Città della Fratellanza”, eccovi una guida completa sui migliori quartieri in cui alloggiare.

Old City

Come suggerisce il nome, Old City è la parte più antica della città: qui potrete perdervi tra i vialettini acciottolati su cui si affacciano incredibili gioielli architettonici del 1700, respirando le atmosfere della Philadelphia di un tempo. Se avete pochi giorni da trascorrere in città e volete sfruttare al meglio la vostra vacanza, questo è il quartiere più comodo in cui alloggiare: sarete a pochi passi dall’ Independence National Historical Park, che ospita la celebre campana Liberty Bell e la Independence Hall. Qui potete ripercorrere le vicende dell’Indipendenza americana e vedere i luoghi dove sono passati i principali personaggi storici che hanno fatto la storia degli USA; tra i maggiori siti di interesse culturale ci sono anche la minuscola stradina Elfreth’s Alley, considerata la più antica strada abitata del Paese e la casa di Betsy Ross, la sarta che cucì la prima bandiera degli Stati Uniti. Ma Old City non è soltanto storia: oggi è anche un quartiere rinomato per  i suoi intrattenimenti serali, tra cui ristoranti e locali notturni, che affiancano gallerie d’arte, cafè e negozi. Alloggiando in questa zona avrete dunque tutto a pochi passi e potrete spostarvi comodamente a piedi da un luogo all’altro.

In quanto a sistemazioni, tranne un paio di ostelli e hotel low cost, è un quartiere dove dominano strutture eleganti e costose, il prezzo da pagare considerando che si tratta del centro della città.

Society Hill

A sud di Old City, Society Hill è il quartiere ideale per chi vuole risparmiare qualcosina sull’alloggio ma al tempo stesso preferisce soggiornare vicino alle principali attrazioni di Philadelphia. Insieme a Old City, Society Hill rappresenta il nucleo originario della città e anche qui si trovano numerosi edifici storici, ma è una zona più residenziale e tranquilla, che si anima un po’ nella parte sud del quartiere in prossimità di South Street, dominata da tattoo shop, discoteche e ristoranti frequentati dai giovani. Society Hill è anche perfetta per chi predilige un alloggio in stile B&B: tanti appartamenti e residenze storiche oggi ospitano i turisti in ambienti eleganti ed accoglienti.

Center City

Ad ovest di Old City si trova il quartiere di Center City, una soluzione pratica e conveniente per chi vuole alloggiare vicino ai luoghi di maggiore interesse turistico ma al tempo stesso risparmiare sull’alloggio, dato che qui i prezzi sono in media più bassi e si trovano numerosi B&B. Center City è un’area molto compatta, ricca anch’essa di numerose attrazioni da esplorare comodamente a piedi, ed offre ottimi collegamenti alle altre aree della città. Il quartiere ospita edifici di interesse come il Municipio, il Palazzo della Borsa di Philadelphia, la vivace zona di Chinatown e al tempo stesso si trova adiacente alla zona dei musei di Parkway e a Rittenhouse Square. Nonostante sia considerato prevalentemente il quartiere degli affari e della finanza, Center City è anche la zona preferita dai palati raffinati, che qui possono assaggiare le deliziose specialità di Philadelphia e fare incetta dei prodotti gastronomici degli Amish presso il mercato Reading Terminal Market.

Rittenhouse Square

A sud-ovest di Center City si trova questa piccola zona esclusiva, frequentata da celebrities e personaggi di spicco. A dominare il quartiere sono villette eleganti, cafè e ristoranti dagli ambienti chic, boutique di marchi prestigiosi e hotel di lusso. Va da sé che gli alloggi in questa zona non sono propriamente economici, considerando anche che si tratta di una zona di grande interesse turistico e ben collegata agli altri quartieri.

Parkway Museum District

A nord-ovest di Center City, lungo il Benjamin Franklin Parkway, si trova il distretto dei musei, una zona tranquilla e ricca di aree verdi che ospita istituti culturali celebri come il  Franklin Institute e il Philadelphia Museum of Art, sulla cui scalinata, ribattezzata Rocky Steps, è stata girata la scena più famosa del film. Qui potete vedere anche la statua di Rocky e quella dedicata a J.F. Kennedy nella piazza verde che porta il suo nome, ma che oggi è soprannominata Love Park per la scultura moderna che ne occupa il centro. In questo quartiere elegante e tranquillo le sistemazioni sono per lo più hotel eleganti e di qualità di catene internazionali, che offrono bellissime viste sui parchi della zona. È una zona molto bella durante il giorno, ma mettete in conto che la vita notturna è un po’ spenta e più adatta alle famiglie o a chi vuole riposare.

Washington Square District

Il quartiere di Washington Square è un’altra zona molto turistica della città e prende il nome dal parco che ne occupa il centro, un luogo di ritrovo molto popolare tra le famiglie e i giovani che vengono qui a fare un picnic, passeggiare e giocare all’aria aperta.  È  un quartiere molto vivace e artistico, caratterizzato dalla presenza di piccoli negozietti indipendenti, ristoranti rinomati e facciate decorate da opere di street art. Compreso in questa area c’è anche Gayborhood, riconoscibile dalle bandiere arcobaleno esposte all’esterno delle attività, tra cui ci sono negozi, ristoranti, hotel e locali serali che si rivolgono soprattutto alla comunità LGBT.

Anche in questa zona non mancano strutture di vario genere, dagli hotel di classe ai residence e B&B in cui soggiornare in ambienti familiari e a prezzi accessibili.

South Philly

South Philly è una zona ricca di tradizioni e atmosfere da paese più che da città: i viali sono ricchi di piccoli ristoranti, caffetterie accoglienti, tattoo shop e locali in cui ascoltare musica dal vivo.  Per chi vuole respirare le atmosfere del Bel Paese, questa zona comprende anche il quartiere italiano Bella Vista, che molti fan di Rocky conosceranno già perché è proprio qui che viveva il protagonista del film. I viali di questa zona sono ricchi di ristoranti italiani, salumerie, pasticcerie, negozi di delizie gastronomiche e bar dove gustare un ottimo espresso.  South Philly è una zona molto amata anche dagli appassionati di sport: qui hanno sede gli stadi di football e baseball della città.
Vicina al centro e ben collegata con i mezzi pubblici, è ideale per pernottare in tranquillità in uno degli hotel o B&b della zona, che pur essendo presenti in quantità inferiore, hanno il vantaggio di un costo decisamente più basso.