Dove dormire in Lussemburgo

Il Granducato del Lussemburgo è uno dei paesi più piccoli d’Europa e la sua omonima capitale è spesso una tappa di passaggio durante un viaggio europeo on the road tra le nazioni limitrofe, Francia, Belgio e Germania. La capitale del Lussemburgo è una città di dimensioni contenute, se paragonata ad altre capitali ma offre tante meraviglie architettoniche, chiese gotiche e incantevoli stradine medievali che portano i visitatori indietro nel tempo. Scegliere dove dormire in città o nei dintorni non è quindi così complicato considerate le dimensioni e dipende soprattutto dal vostro budget, dalla durata della vostra vacanza e da cosa volete vedere. Eccovi dunque dove dormire in Lussemburgo.

Centro storico (o Città Alta)

La città di Lussemburgo è suddivisa in due parti, la “città alta” e la “città bassa”, collegate tra loro da numerosi ponti storici. La parte bassa non è molto interessante a livello turistico in quanto ospita perlopiù case e uffici, mentre la città alta corrisponde al centro storico ed è considerata la zona migliore in cui alloggiare se si vuole essere vicini alle maggiori attrazioni storiche e culturali della città. Qui si concentra gran parte delle sistemazioni, che spaziano dai piccoli hotel alle strutture di lusso, ma mettete in conto che i prezzi sono in media più alti rispetto ad altre zone. I piccoli vicoli del centro storico sono perlopiù pedonali e questo rende l’area ancora più affascinante, consentendo di concedersi piacevoli passeggiate ed esplorare il centro con tranquillità. D’altra parte se viaggiate in auto dovrete necessariamente lasciarla fuori da questa zona.

Quartiere Gare (zona della stazione)

Se viaggiate in Europa in treno e fate tappa alla stazione di Lussemburgo, una buona soluzione potrebbe essere quella di alloggiare proprio nei dintorni della stazione. In molte città europee l’area vicino alla stazione non è sempre la più sicura o quella più accattivante, ma la città di Lussemburgo è un’eccezione. Attorno alla sua stazione centrale ci sono infatti molte sistemazioni per tutti i gusti e le tasche, nonché proposte per lo shopping e molte dimore ed edifici eleganti del 1800 che oggi ospitano le ambasciate straniere. Non mancano inoltre caffetterie e ristoranti dove assaggiare le specialità del posto, mentre il centro storico si raggiunge in appena 20 minuti a piedi.

Kirchberg

Kirchberg è il quartiere finanziario e politico di Lussemburgo, dove hanno sede le maggiori compagnie e gli organi governativi dell’UE. Non ci sono tante attrattive in questa zona, perciò potrebbe essere interessante solo per chi viaggia per lavoro, ma è un’area elegante e tranquilla. In quanto a sistemazioni troverete diverse strutture di catene internazionali rivolte perlopiù ad una clientela business. Mettete in conto però che sebbene l’area sia abbastanza movimentata di giorno, alla sera diventa praticamente deserta.

Vianden

Se volete alloggiare fuori dalla città di Lussemburgo, una buona alternativa può essere Vianden. A soli 50 minuti dalla capitale, Vianden è una cittadina pittoresca, che si sviluppa attorno ad un dedalo di stradine acciottolate su cui si affacciano ristoranti, caffetterie e una serie di musei interessanti, tra cui uno dedicato allo scrittore Victor Hugo. Vianden è conosciuta inoltre per il suo castello medievale che si erge in cima alla collina dominando la città dall’alto e offrendo ottime viste. Attorno si estendono foreste e stradine panoramiche che offrono il giusto contesto per immergersi nella natura.

Mullerthal

Gli appassionati di natura e attività all’aperto potrebbero considerare un soggiorno nella regione di

Mullerthal, ribattezzata la “piccola Svizzera” del Lussemburgo. Echternach è la città più grande di questa regione e come altre località storiche del paese sfoggia edifici medievali, chiese in stile gotico e piccoli vicoli dalle atmosfere di un tempo. Oltre alle attrattive culturali e storiche, la regione è famosa per i suoi formaggi e il miele che si possono provare e acquistare nei negozi dei villaggi e nelle fattorie che punteggiano le splendide campagne di questa regione, dove ci sono anche bellissimi sentieri di trekking.