Dove dormire a Birmingham

Il lungo passato industriale e i flussi migratori hanno trasformato Birmingham in una città multiculturale e ricca di fascino, composta da zone molto diverse tra loro. Il centro storico è il luogo in cui si concentrano le principali attrazioni e luoghi dello shopping della città, ma per chi predilige una zona meno turistica e più economica esistono varie alternative altrettanto interessanti.

Sia che cerchiate un quartiere tranquillo per un soggiorno in famiglia o una zona ricca di locali notturni e pub, a Birmingham troverete ciò che fa al caso vostro.

Se avete già deciso di trascorrere le prossime vacanze a Birmingham, eccovi alcuni consigli sui migliori quartieri della città.

City Centre

Il centro della città è la zona migliore in cui alloggiare, soprattutto se si tratta della prima vacanza a Birmingham o se si ha poco tempo a disposizione. Da qui, infatti, potrete raggiungere le principali attrazioni in breve tempo e l’area è ben collegata alle altre zone della città.

Buona parte del centro è pedonale, ciò significa che potrete passeggiare e godervi gli scorci suggestivi della zona senza preoccuparvi del traffico.  Gli appassionati di shopping si troveranno a loro agio camminando nei viali traboccanti di negozi come New Street o visitando i grandi centri commerciali, tra cui i famosi Bullring e Pallasades. Se volete allontanarvi dal trambusto del centro ci sono incantevoli aree verdi dove rilassarsi e fare un picnic all’aperto nella bella stagione. I vicoli del centro si aprono su piazze vivaci come Centenary e Victoria Square, dove sorseggiare un caffè o una birra nei tavolini dei bar, ammirando bellissimi gioielli architettonici come l’imponente Cattedrale di Birmingham. Per chi punta ad una vacanza culturale ci sono musei, gallerie d’arte e mostre interattive che divertiranno sicuramente anche i bambini. Il centro storico è anche la scelta migliore per quanto riguarda la vita notturna, in quanto la zona pullula di teatri e cinema, pub e locali con musica dal vivo e ristoranti che offrono ogni tipo di cucina, da quella inglese a quella orientale. La maggior parte dei locali notturni e dei pub si concentrano su New Street, quindi valutate se scegliere un alloggio attorno a questo viale a seconda che preferiate essere vicini ai luoghi del divertimento serale o, al contrario, soggiornare in una location tranquilla per riposare.

Naturalmente il centro offre anche una vasta gamma di sistemazioni con catene internazionali e hotel di qualità, mentre scarseggiano strutture low cost.

West Side (Broad Street)

L’area che si trova immediatamente a ovest del centro è uno dei principali centri della movida di Birmingham: in particolare lungo Broad Street si concentrano le migliori discoteche della città, che affiancano negozi e ristorantini di cucina inglese e internazionale. Questa zona non conta numerose attrazioni, ma è consigliata a chi vuole alloggiare vicino al cuore del divertimento notturno e al tempo stesso non essere troppo distante dal centro. Per le famiglie o per chi predilige un contesto tranquillo potrebbe non essere la scelta migliore, anche se l’area ospita l’acquario National Sea Life Centre e diversi parchi dove rilassarsi passeggiando attorno ai laghi o facendo un picnic. Gli hotel della zona sono per lo più catene internazionali eleganti e business hotel che offrono numerosi servizi, bar e ristoranti.

Jewellery Quarter (Livery Street)

Jewellery Quarter vanta una storia lunga 250 anni: un tempo qui si concentravano 500 botteghe di orafi, che hanno poi dato il nome al quartiere. Ancora oggi permangono storiche attività ma il quartiere si è trasformato in una zona alla moda, ricca di locali trendy, ristorantini deliziosi, bistrot dalle atmosfere francesi e spazi creativi. Il cuore pulsante del quartiere è St Paul’s Square, che prende il nome dalla chiesa che domina la piazza; qui si concentrano pub con musica dal vivo, negozi e palazzi di uffici.  Livery Street è un lungo viale che si snoda dalla parte settentrionale del centro e arriva fino al cuore di Jewellery Quarter, ospitando numerosi ostelli economici, alcuni molto moderni e di ottima qualità, e  hotel di media categoria dove alloggiare a prezzi convenienti. È un quartiere ideale per chi punta al risparmio e predilige una zona meno turistica ma che al tempo stesso non sia troppo distante dal centro. 

Digbeth

A pochi passi dal centro commerciale Bullring si trova il piccolo quartiere commerciale e del divertimento di Digbeth, considerato il centro creativo e artistico di Birmingham. È una delle zone più caratteristiche e cool della città e racchiude numerosi negozi e outlet indipendenti, gallerie d’arte e spazi creativi, ristorantini e locali con musica dal vivo. Il passato industriale di Digbeth emerge negli edifici che un tempo ospitavano le fabbriche della città. Questi edifici sono stati trasformati in attività di ristorazione, spazi espositivi o locali per concerti ed eventi, come il famoso Custard Factory.  Digbeth si anima al calar del sole, grazie alla presenza di numerosi pub e locali con musica dal vivo. Tra le varie opzioni di alloggio della zona troverete anche soluzioni particolari e storiche come la locanda Old Crown, la più antica della città, che ospita un pub al piano terra.

Moseley

Situato a sud del centro, Moseley è un quartiere residenziale ricco di verde, che recentemente è stato eletto il miglior posto in cui vivere in Gran Bretagna.  È l’ideale se volete alloggiare in una zona poco turistica e tranquilla, ma vicina al centro e alle maggiori attrazioni di Birmingham. In quanto a sistemazioni il quartiere dispone di piccoli hotel e B&B, appartamenti e alloggi per studenti, tutti a prezzi competitivi rispetto alle aree più centrali. Nonostante la vita notturna sia piuttosto silenziosa, ci sono alcuni pub con musica dal vivo e ristoranti che propongono vari tipi di cucine. Il Moseley Park and Pool è una grande area verde dove passeggiare e in estate è la cornice di numerosi festival.