Cosa vedere a Las Vegas

Famosa per il gioco d’azzardo e la vita notturna sfrenata, Las Vegas è molto più di tavoli da poker e cappelle nuziali. La favolosa Strip è un viaggio intorno al mondo, con giganteschi casinò che consentono di “visitare” diversi paesi senza mai uscire da Las Vegas. Ci sono attrazioni per adulti e bambini, splendidi giardini botanici e altre meraviglie naturali. Ecco alcune delle principali attrazioni turistiche di Las Vegas.

The Strip

I casinò si trovano in tutta Las Vegas, ma The Strip, un tratto di Las Vegas Boulevard South, ne contiene la maggior parte. È fiancheggiato da giganteschi hotel-casinò, decorati con lusso e attenzione ai dettagli per creare un’atmosfera fantastica. Camminare lungo The Strip è una delle attività più divertenti, in quanto i casinò sono vicini l’uno all’altro e spesso collegati tra loro tramite ponti sopraelevati o metropolitana. Alla sera The Strip è ancora più magica con i casinò e le varie attrazioni completamente illuminate.

Mirage

Situato sulla Strip, il Mirage è un casinò e hotel a tema polinesiano con oltre 3mila camere ed è facile da identificare mentre si cammina lungo la Strip: di fronte al resort si trova un vulcano, che “erutta” a intervalli regolari. Di notte, il fuoco rosso che emana lo rende particolarmente visibile dal marciapiede. All’interno del Mirage si trovano il Secret Garden e il Dolphin Habitat, dove potete vedere animali esotici, tra cui tigri bianche e delfini addestrati.

Caesars Palace

Forse uno dei più noti resort di Las Vegas, il Caesar’s Palace è un enorme complesso nel cuore della Strip, progettato, come suggerisce il nome, in stile “Impero Romano” con fontane, piscine e impiegati che indossano costumi tipici dell’Antica Roma. L’hotel è strettamente associato agli spettacoli che si tengono nella sua enorme sala concerti conosciuta come “Il Colosseo”. I migliori artisti di fama internazionale si esibiscono qui. Da quando è stato inaugurato, il casinò è apparso in diversi film di Hollywood, tra cui il vincitore del premio Oscar “L’uomo della pioggia” e la commedia di successo “Una notte da Leoni”.

Bellagio

Il Bellagio Resort di Las Vegas è un enorme complesso alberghiero di fascia alta, con una grande varietà di attrazioni, tra cui la Bellagio Gallery of Fine Art, il Conservatory & Botanical Gardens, un centro benessere e alcuni dei migliori ristoranti di Las Vegas. Oltre la hall c’è un’area espositiva con mostre che spaziano dall’arte alla botanica. La caratteristica più impressionante e famosa è lo spettacolo delle fontane danzanti, situate proprio di fronte all’ingresso del complesso.

Stratosphere Tower

Lo Stratosphere Hotel attira l’attenzione dei turisti con la sua Stratosphere Tower, che, a 350 metri di altezza, domina lo skyline di Las Vegas. L’osservatorio è il posto migliore per avere spettacolari viste a 360 gradi della città e dei dintorni e dato che resta accessibile fino a notte fonda, approfittatene per un panorama di Las Vegas illuminata. La torre offre anche una serie di esperienze adrenaliniche per i più temerari che non soffrono di vertigini.

Hotel e casinò New York-New York

L’inconfondibile skyline di New York dà vita a questo resort dove spuntano simboli della Grande Mela come la Statua della Libertà e il Ponte di Brooklyn. Tuttavia, ambientazione a parte, a farla da padrona sono le montagne russe, che offrono una corsa paradisiaca per gli amanti del brivido.

Paris Las Vegas

Anche Paris Las Vegas è facilmente riconoscibile lungo la Strip: dinanzi alla struttura s’innalza riproduzione in miniatura della Torre Eiffel e del Teatro dell’Opera di Parigi. Quarantasei piani sopra le strade della città, la Torre Eiffel Experience è un osservatorio con incredibili viste sulla Strip e su Las Vegas. Proprio come nel monumento originale, c’è un ristorante romantico e panoramico, con belle visuali sulle fontane danzanti del Bellagio. Sull’hotel-casinò svetta inoltre una mongolfiera addobbata con luci al neon lampeggianti.

Venetian Hotel

Altro hotel, altra ambientazione: il Venetian Hotel ricrea il paesaggio lagunare di Venezia. Si trova sulla Strip, di fronte a Treasure Island e offre molte interessanti attrazioni turistiche. All’interno è presente una galleria commerciale a tema, completa di cieli blu, canali e gondolieri, con riproduzioni delle principali attrazioni di Venezia, come il Ponte di Rialto e il Ponte dei Sospiri.

I tour su una gondola veneziana sono un modo divertente per vedere il complesso.

Fremont Street

Nel centro storico di Las Vegas, a pochi chilometri dalla Strip, Fremont Street è una zona pedonale con diversi siti unici. Una sezione di cinque isolati di Fremont Street è coperta: mentre camminate, luci al LED e immagini danno vita ad uno spettacolo entusiasmante sul soffitto. Conosciuto come Fremont Street Experience, si tiene ogni sera, anticipato da un blackout intenzionale delle attività in questa area che contribuisce a creare un po’ di suspense. Numerosi artisti di strada si esibiscono spesso all’aperto in questa zona.

Linq e Ruota panoramica

La ruota panoramica High Roller si trova all’estremità della Promenade Linq, appena fuori dalla Strip. Questa enorme ruota panoramica è alta quasi 170 metri e impiega trenta minuti per una rotazione completa, offrendo una vista eccezionale sulla Strip e l’area circostante la ruota. Ogni cabina può contenere fino a 40 persone. Vi consiglio di fare un giro alla sera, quando il panorama è particolarmente eccezionale con la città illuminata.

MGM Grand Hotel

L’MGM Grand Hotel di Las Vegas si trova dall’altra parte della strada rispetto all’hotel New York-New York e offre tutti i servizi che ci si può aspettare da un hotel di lusso, tra cui stanze e suite eleganti, un’eccezionale area piscina, una moltitudine di ristoranti e numerose opzioni di intrattenimento. Una delle attività più popolari dell’hotel è però CSI: The Experience, basata sulla popolare serie TV CSI, in cui i partecipanti possono testare le proprie capacità investigative.

Luxor Hotel

Un altro hotel a tema, situato all’estremità sud-occidentale della Strip, è il Luxor Hotel. Progettato sul modello dell’Antico Egitto, l’hotel ha la forma di una piramide, con una sfinge che si affaccia sulla strada. Il Luxor, come tutti i principali resort, offre una grande varietà di ristoranti e negozi, ma una delle caratteristiche distintive di questo hotel è il raggio di luce che di notte viene proiettato dal punto più alto della piramide verso il cielo: lo si può vedere da ogni punto di Las Vegas.

Circuito automobilistico di Las Vegas (Las Vegas Motor Speedway)

Gli appassionati di auto veloci non possono perdersi il Las Vegas Motor Speedway. Situato nella Contea di Clark, a circa 25km a nord-est della Strip, il Las Vegas Motor Speedway è un circuito automobilistico che ospita diverse corse e competizioni. Il complesso offre però esperienze anche per i turisti e gli appassionati che possono sperimentare simulatori di guida o entrare direttamente in pista per guidare l’auto dei propri sogni. 

Mob Museum (Museo della Mafia)

Per gli appassionati delle serie in stile “Il Padrino” da non perdere è il Mob Museum nel centro di Las Vegas, che ripercorre i tempi in cui la mafia ha governato non solo Las Vegas, ma il resto degli Stati Uniti, offrendo l’opportunità di conoscere meglio il crimine organizzato in questo paese attraverso mostre e attività interattive. 

Red Rock Canyon National Conservation Area

Se amate la natura, uno dei posti più panoramici nel sud del Nevada è il Red Rock Canyon. Il Red Rock Canyon National Conservation Area è la prima area nazionale di conservazione del Nevada e anche se si trova a meno di 30 km a ovest della Strip di Las Vegas, è un mondo lontanissimo.

Oltre ai paesaggi infuocati di arenaria rossa e incredibili pareti rocciose, sono disponibili tante attività: potete fare passeggiate a cavallo, picnic e arrampicate su roccia, camminare su pittoreschi sentieri escursionistici e molto altro.

Marco Togni

Autore

Marco Togni

Abito in Giappone, a Tokyo, da molti anni. Sono arrivato qui per la prima volta oltre 15 anni fa.
Mi piace viaggiare, in particolare in Asia e non solo, e scoprire cibi, posti e culture.
Fondatore di GiappoTour e GiappoLife. Sono da anni punto di riferimento per gli italiani che vogliono venire in Giappone per viaggio, lavoro o studio. Autore del libro Instant Giapponese (ed.Gribaudo/Feltrinelli) e produttore di video-documentari per enti governativi giapponesi.
Seguito da centinaia di migliaia di persone sui social (Pagina Facebook, Instagram, Youtube).