Conoscere gente in viaggio

Qual è la parte migliore di ogni viaggio? Semplice, le persone che si incontrano. Al di là dei paesaggi mozzafiato, attrazioni, escursioni e sport avventurosi, ciò che differenzia un bel viaggio da un viaggio indimenticabile sono le persone che conosciamo durante il “cammino”, quelle con cui condividiamo emozioni, tristezze, problemi, gioie o anche solo…una cena! Se ci pensate bene, ogni momento della nostra vita lo ricordiamo con maggior affetto e enfasi se lo abbiamo condiviso con i nostri cari e lo stesso vale per i viaggi. Con una differenza: molto spesso le persone con cui condividiamo anche solo un attimo del nostro viaggio sono dei perfetti sconosciuti. E ciò che sorprende, sempre, è che questi sconosciuti diventano anche per un solo attimo dei confidenti, degli amici, qualcuno che ci sembra di conoscere da sempre e che diventa parte di una “seconda” famiglia, ovvero quella dei viaggiatori. Questa grande community è composta da persone le cui vite si incrociano in maniera programmata o del tutto casuale per percorrere insieme un pezzo, seppur breve, di cammino.

Conoscere nuove persone in viaggio non è soltanto un modo per arricchirsi a livello personale e culturale: è il miglior rimedio contro la solitudine, che spesso assale chi viaggia in solitario. Sentirsi soli in viaggio è normale e non deve preoccuparvi: in fondo non è così anche nella vita? L’importante è non lasciarsi sopraffare dalla solitudine, trasformandoci in persone perennemente depresse e malinconiche: siate sempre positivi e sfruttate questo stato per trarne qualcosa di positivo, accendendo la vostra curiosità verso nuove esperienze e provando a guardare le cose da un’altra prospettiva. Il primo consiglio è quello di imparare a conoscersi e fare amicizia con sé stessi: noi siamo il nostro più grande amico (e anche quello che non ci lascerà mai!) quindi non ci sentiremo mai soli se stiamo bene con noi stessi. Poi, quando vi sarete stancati di parlare con voi stessi (eh sì, potrebbe anche capitare!) seguite questi semplici consigli per fare amicizia in viaggio.

Essere “social” sui social

Farsi nuovi amici in viaggio può essere difficile per chi ha un carattere timido e non riesce ad “attaccare bottone” con persone nuove, ma per fortuna i siti web e i social network possono aiutare sotto questo aspetto. Potete ad esempio trovare un compagno di viaggio ancora prima della partenza se fare un lungo viaggio o prendere parte ad un tour da soli vi spaventa. Oggi esistono molti forum e siti sui quali è possibile trovare altri viaggiatori con cui programmare un intero viaggio se avete un itinerario comune oppure condividere anche solo un breve tratto di strada: se ad esempio volete spostarvi da una città ad un’altra e non volete utilizzare i mezzi pubblici, cercate qualcuno che effettui lo stesso tragitto in macchina; in questo modo non solo condividerete le spese e, quindi, risparmierete, ma trascorrerete un viaggio in compagnia. E, chissà, magari una volta giunti a destinazione potete programmare una gita o una cena insieme! Alcuni siti, come ad esempio Couchsurfing, organizzano anche eventi per viaggiatori in varie località: può essere un ottimo modo per trascorrere una giornata divertente e conoscere persone provenienti da ogni angolo del mondo!

Se invece preferite conoscere gli abitanti della città che visiterete e immergervi nella cultura locale,  cercate un alloggio presso un residente. Esistono tantissimi siti su cui potete chiedere ospitalità presso una famiglia locale, come Couchsurfing, Airbnb, Homestays, ecc. A volte capita che il padrone di casa si offra di accompagnarvi in giro per la città mostrandovi gli angoli più belli e nascosti, presentarvi degli amici o semplicemente scambiare quattro chiacchiere con voi di tanto in tanto; contraccambiate la sua gentilezza offrendovi di preparare la cena così avrete un’altra occasione per stare insieme. Quando prenotate questo genere di alloggio, selezionate un host che abbia i vostri stessi interessi e magari la vostra stessa età, così avrete più probabilità di essere in sintonia e uscire insieme di frequente.

Se invece preferite altre soluzioni di alloggio ma non volete rinunciare a conoscere persone del luogo allora iscrivetevi ad uno dei tanti siti di incontri e ai gruppi dei social network (facebook, meetup, ecc.) che organizzano eventi nella vostra destinazione e iscrivetevi; in alternativa potete mettervi in contatto con i residenti scrivendo un post su uno dei tanti social indicando le date del vostro soggiorno e chiedendo se qualcuno del posto è disponibile anche solo per bere un caffè.

Unire l’utile al dilettevole

Se volete approfittare della vostra vacanza per imparare qualcosa di nuovo può essere utile iscriversi ad un corso. Se avete sempre sognato di imparare a ballare o a cucinare e prevedete di fermarvi a lungo nella vostra destinazione, informatevi sui corsi in programma: è un modo molto semplice e naturale di conoscere altre persone, spesso abitanti del posto. Se non conoscete bene la lingua locale, potrebbe essere utile fare un corso di lingua, così non solo farete nuove amicizie, incontrando altri stranieri che potrebbero diventare ottimi compagni di viaggio, ma potrete comunicare meglio con le persone del luogo.

Gli appassionati di sport possono continuare a praticare la propria attività iscrivendosi alle palestre o alle scuole sportive locali: sarà più facile entrare in sintonia con persone che condividono i vostri interessi! E magari dopo una partita o una corsa potete invitare i vostri compagni di sport al cinema o a cena fuori!

Se volete rendervi utili e aiutare gli altri, partecipate ad un programma di volontariato: ne esistono tantissimi e in varie località e alcuni prevedono vitto e alloggio in cambio di un piccolo aiuto. È un’ottima occasione per aiutare le persone e al tempo stesso fare amicizia e comprendere meglio le problematiche della località che state visitando.

Conoscere persone una volta giunti a destinazione

Se non amate molto i social network e preferite lasciare che sia il destino a scegliere chi incontrerete esistono tanti altri modi per conoscere nuove persone una volta giunti a destinazione, ad esempio:

  • Alloggiare in un ostello. Gli ostelli sono il luogo ideale per incontrare altri viaggiatori: fermatevi a chiacchierare con i vostri compagni di stanza, fate un giro nella cucina o nelle aree comuni e iniziate a conversare con le persone che incontrate. Provate anche partecipate ad un evento, una serata a tema o un tour organizzato dall’ostello: vedrete che non è poi così difficile farsi nuovi amici! Non è raro che i viaggiatori che si incontrano in un ostello finiscano per condividere una cena, un’escursione o addirittura un intero viaggio. Anche se non alloggiate in un ostello potete comunque recarvi in quello più vicino alla vostra sistemazione e trascorrere del tempo nel bar o nelle aree comuni per incontrare altri viaggiatori.
  • Fare conversazione sui mezzi. Se dovete affrontare un lungo viaggio in autobus o in treno da una località all’altra, approfittatene per fare conversazione con il vostro vicino di posto. Se è un abitante del posto può darvi qualche dritta o consiglio sui luoghi più belli da visitare e meno turistici, se invece si tratta di un altro viaggiatore magari troverete qualcuno con cui continuare il viaggio!
  • Prendere parte agli eventi locali. Se avete un qualche interesse particolare che può essere un genere musicale, le maratone, i fumetti o siete fan di un determinato scrittore o artista, fate una breve ricerca per  vedere se sono in programma eventi, festival, conferenze, mostre e concerti nella città di destinazione. Se qualcosa suscita il vostro interesse, partecipate! È un ottimo modo per conoscere viaggiatori e gente del posto che magari condividono anche le vostre stesse passioni.
  • Unirsi ai pub crawl. Negli ultimi anni questa moda sta prendendo sempre più piede in tutto il mondo. I pub crawl sono dei gruppi di persone che si danno appuntamento per fare il giro di pub e discoteche accompagnati da un capogruppo (solitamente è un abitante che conosce molto bene i locali della città). Se amate la vita notturna e volete scoprire i migliori locali del luogo che state visitando, informatevi su internet per vedere se e quando vengono organizzati.
  • Partecipare a tour ed escursioni di gruppo. Partecipando a un tour o un’escursione di gruppo incontrerete altri viaggiatori con cui chiacchierare e condividere una bellissima esperienza. Non serve che sia un tour impegnativo, basta anche solo una visita guidata al museo o ad un’attrazione.
  • Andare a cena dallo chef o da un abitante. Tramite alcuni siti web, è possibile in molte città cenare a casa di un abitante del posto o di un vero chef prenotando una cena di gruppo con altri sconosciuti. Così non solo conoscerete nuove persone, ma assaggerete alcune delle squisite specialità locali!
  • Lavorare negli spazi di coworking. Se fate un lungo viaggio e lavorate come freelance, invece di dedicarvi alla vostra attività nella solitudine della camera d’ostello, cercate uno dei tanti spazi di coworking disponibili in varie località. Qui si riuniscono imprenditori, liberi professionisti, nomadi digitali e tutti coloro che necessitano di una scrivania, una connessione wifi e una macchinetta del caffè. Si tratta in sostanza di un ufficio in condivisione dove, tra un progetto e l’altro, potete fare quattro chiacchiere e magari avere nuove ispirazioni per il vostro business!
  • Visitare la città a piedi. Anche se non volete prendere parte a nessuna attività, uscite a fare una passeggiata. Camminate per le zone meno turistiche, fermatevi a prendere un caffè in un bar, sedetevi su una panchina del parco a leggere un libro, visitate la biblioteca locale. A volte le persone si possono incontrare nei momenti e nei luoghi più impensati!

Consigli per “attaccare bottone”

Se non sapete come approcciarvi agli altri, non preoccupatevi, esistono tanti modi molto semplice per farlo. A volte basta anche solo fare un sorriso e chiedere “come va?” o “da dove vieni?” per iniziare una conversazione. Se amate le carte, uno sport di squadra o particolari giochi del vostro paese proponete agli altri di fare una partita tutti insieme: in men che non si dica vedrete che vi ritroverete a divertirvi insieme ai vostri nuovi amici. Se alloggiate in ostello o da un host locale proponete di fare la spesa e cucinare insieme: in questo modo cenerete in compagnia. A volte funziona anche chiedere indicazioni ad altri viaggiatori o a persone del posto; potete chiedere qual è la direzione/il mezzo migliore per raggiungere una determinata attrazione, usare la “vecchia” ma sempre utile scusa di farsi scattare una foto o informarvi sui locali più gettonati tra gli abitanti del posto…insomma ogni scusa è buona per attaccare bottone e iniziare una conversazione.