Business Class in aereo

Generalmente si tende a pensare che viaggiare in business class sia un privilegio riservato ad una ristretta cerchia di persone, tra cui uomini d’affari, milionari, vip, politici, ecc., ma oggi non è più così: essere coccolati e circondati dai comfort durante il volo non costa più un occhio della testa e c’è anche la possibilità di fare l’upgrade gratuitamente o approfittando di offerte vantaggiose. La business class consente ai passeggeri di ricevere un trattamento accurato, con uno spazio extra per le gambe, poltrone confortevoli e servizio a bordo di qualità con personale dedicato.

Soprattutto nel caso in cui dobbiate affrontare un volo internazionale, prenotare in business class può fare davvero la differenza, regalandovi un viaggio piacevole e rilassante. Vediamo nel dettaglio quali sono i vantaggi di viaggiare in business class.

I vantaggi della business class

Il primo vantaggio della business class è senza dubbio la comodità data dallo spazio maggiore a disposizione e dalle poltrone completamente reclinabili, alcune dotate persino di una funzione massaggio: dite addio quindi ai pisolini schiacciati da seduti, senza poter allungare le gambe e con conseguenti dolori al collo al risveglio, soprattutto su un lungo volo internazionale. Lo spazio facilita anche gli spostamenti, perciò quando vi alzate non dovrete più disturbare il vostro vicino di posto e al tempo stesso non verrete disturbati. La distanza tra le poltrone vi offre anche una maggiore privacy e tranquillità e potete approfittarne per inviare email, lavorare, guardarvi un film sul computer o semplicemente leggere un libro. Ogni sedile è solitamente dotato di una presa di corrente e un tavolino laterale. Su alcuni voli è possibile scegliere un drink dal mini-bar personale (Emirates ad esempio), mentre su altri (Finnair) i passeggeri business hanno la possibilità di consultare quotidiani e riviste, di collegarsi a internet in maniera gratuita e di utilizzare il telefono satellitare per inviare messaggi a parenti e amici rimasti a casa. Con tutte le compagnie i viaggiatori della business possono rilassarsi grazie al ricco servizio di intrattenimento offerto, che comprende tantissimi canali con i film più recenti e gli show televisivi più visti, disponibili in più lingue, una playlist di canzoni dei più celebri artisti internazionali e una grande varietà di giochi.

Dimenticatevi inoltre di tutto il tempo perso a preparare il kit di prodotti per l’igiene da portare nel bagaglio a mano: ogni passeggero della business class sui voli internazionali riceve in omaggio un set di creme, fragranze e articoli per la cura della persona composto da prodotti di alta qualità e personalizzati per uomo e donna.

A bordo di ogni aereo è presente inoltre una lounge riservata proprio ai passeggeri di business e prima classe, dove è possibile chiacchierare con gli altri viaggiatori mentre si gusta un aperitivo o  una bevanda rinfrescante. La ricca selezione di bordo comprende vini esclusivi, champagne, cocktail, birre e molte altre bevande calde e fredde.

Anche per quanto riguarda i pasti, la business class offre dei privilegi, con una più vasta scelta di menù rispetto all’economy, con una serie di specialità gourmet ispirate ai sapori della cucina internazionale, che sono suggerite da grandi chef e servite su stoviglie pregiate.

Ma i vantaggi della business class non si limitano soltanto alla durata del volo, perché i passeggeri business hanno a disposizione una serie di privilegi anche prima e dopo l’atterraggio. Prima di partire o durante uno scalo è possibile attendere il volo nelle lounge esclusive dell’aeroporto, dove i passeggeri possono usufruire di una serie di servizi, come un’area relax con connessione a internet, una zona bistrot in cui fare uno spuntino ed eleganti bagni con doccia in cui rinfrescarsi dopo un lungo volo; i servizi a disposizione nelle lounge variano a seconda dell’aeroporto e della compagnia e in alcune è disponibile anche un centro benessere. I passeggeri della business class possono inoltre usufruire di check-in e imbarco prioritari (a volte l’imbarco può essere effettuato dalla stessa lounge, senza dover raggiungere il gate); inoltre viaggiare in business significa anche poter viaggiare con un maggior numero di bagagli (il numero e il peso variano a seconda della compagnia).  Alcune compagnie, tra cui la Emirates, offrono la possibilità di prenotare anche un servizio di auto privata con chauffeur per raggiungere la propria destinazione finale dall’aeroporto. 

Quanto costa e come fare l’upgrade

Il prezzo di un biglietto in business class varia a seconda della destinazione, ma in generale sui voli a lungo raggio, si parte da circa 1.500/1.600 Euro per città come Bangkok, New York e Shangai, e si arriva a circa 2.000 Euro per Città del Messico, Toronto e Washington e Tokyo. Potrebbe poi accadere che in alcuni periodi o su alcuni voli le compagnie offrano delle offerte speciali per spingere le vendite dei posti in business, quindi vi consiglio di iscrivervi alle newsletter delle compagnie e poi controllare sempre la posta elettronica per approfittare di eventuali promozioni. Lo stesso discorso vale nel momento in cui avete già prenotato il biglietto: la compagnia potrebbe inviarvi, anche il giorno stesso della partenza, una mail in cui vi offre un upgrade in business ad una tariffa molto conveniente perché magari sono rimasti molti posti liberi. Questo è più probabile che accada nel periodo di alta stagione dei viaggi per turismo (non per lavoro), quindi durante le festività e nei mesi estivi, quando la classe economy solitamente è piena, spesso in overbooking, e pertanto la business risulterà più libera.

Se viaggiate spesso e con le stesse compagnie, ci sono poi molti programmi fedeltà (Frequent Flyer) organizzati dalle compagnie aeree e se decidete di iscrivervi, potrete godere di numerosi privilegi, tra cui anche l’upgrade gratuito!