Salmone Teriyaki

Ricetta inviata da Francesco Ristori con la collaborazione di Yumi Morita.

Ingredienti

  • Tranci di salmone fresco (500 grammi per 3 persone)
  • Mezzo bicchiere di Sakè (o vino bianco)
  • 3 cucchiai di salsa di soia
  • 2 cucchiai di aceto di riso
  • 2 cucchiaini di zucchero
  • porri

Attrezzatura

  • Ciotola
  • Coltello affilato, lama dritta
  • Teglia da forno
  • Spiedini

Procedura

Lavate il salmone sotto l’acqua corrente, ora tagliatelo nel mezzo, formando due mezze lune, e sfilettatelo: dopo aver appoggiato metà del filetto su un lato (quello della pelle), inserite la lama del coltello tra la pelle e la polpa del pesce, tirate la pelle, l’operazione dovrebbe essere quasi automatica. Nella ciotola preparate una miscela di soia, sakè, aceto di riso e zucchero (potete aggiungere anche un poco di ketchup).

Tagliate il salmone in piccoli tranci (3-4cm) e mettetelo a bagno nella miscela appena preparata, se risulta poco coperto dal liquido potete aumentare in proporzione le quantità, oppure girare il salmone almeno una volta, dopo averlo messo in frigo per almeno 2 ore (può starci anche tutto il giorno, viene più saporito).
A questo punto potete decidere se fare in forno, alla griglia o in padella. La soluzione più saporita è sicuramente in padella: scaldate un po’ di olio di semi, a fuoco medio fate cuocere il salmone, non deve diventare stopposo, quindi non esagerate con la cottura, poco per lato; aggiungete dopo circa 5 minuti la salsa della ciotola, fate cuocere a fuoco alto finchè la salsa non comincia a rapprendersi, togliete il salmone e lasciate ancora un po’ la salsa, finché non diventa una cremina scura abbastanza densa.

Servite il salmone cosparso della crema appena preparata. In forno/griglia: mentre il salmone si sta insaporendo in frigo, preparate i porri, puliteli, togliete le foglie di troppo (di solito le verdi più esterne sono un po’ dure) e tagliateli a cilindretti di 1-2cm; inserite negli spiedini un trancio di salmone ed un porro, la salsa della ciotola intanto va in padella a fuoco medio finché non si rapprende (come in precedenza spiegato); gli spiedini sono pronti, metteteli in forno/sulla griglia (attenzione a non far toccare il fondo della teglia al salmone, altrimenti si attacca), dopo una cottura di ca. 10min con la resistenza del forno (in griglia un po’ meno), toglieteli e impiattate, versando la crema preparata prima.

Ti consiglio di venire in Giappone con GiappoTour! Il viaggio di gruppo in Giappone con più successo in Italia, organizzato da me! Ci sono pochi posti disponibili, prenota ora!