Giapponesi e mascherine

La domanda che mi viene posta più spesso da chi vede i miei video su Youtube è “perché in Giappone ci sono così tante persone con la mascherina”.

E’ assolutamente sbagliato pensare che la portano per via dello smog, infatti Tokyo seppur sia una delle metropoli più popolate del mondo non presenta dei livelli di inquinamento così elevato da rendere l’aria irrespirabile. Tanto per fare un paragone è decisamente meno inquinata di Milano.

I giapponesi portano le mascherine soprattutto quando hanno l’influenza o un semplice raffreddore e non vogliono contagiare gli altri ma vogliono (o devono) comunque andare al lavoro.
Questo è il motivo principale, ma ci sono poi altri casi diversi: in primavera alcuni le utilizzano per cercare di evitare reazioni allergiche ai pollini ed alcune ragazze semplicemente per “moda“. Durante il periodo dell’influenza H1N1 (chiamata impropriamente “influenza suina”) in Giappone c’è stato un boom di vendita di mascherine, e nei negozi non se ne trovavano con facilità dato che molte persone erano state terrorizzate dai media ancor più di quanto erano terrorizzati gli italiani. Va anche sottolineato però che a differenza del nostro Paese, in poco tempo in Giappone ci sono stati alcuni centinaia di contagiati dall’influenza ed alcune scuole sono state chiuse.


Due ragazze giapponesi con la mascherina

Foto: © Jojobob/Dreamstime

Un bambino giapponese con la mascherina

Foto: © Hugoht/Dreamstime

Ti consiglio di venire in Giappone con GiappoTour! Il viaggio di gruppo in Giappone con più successo in Italia, organizzato da me! Ci sono pochi posti disponibili, prenota ora!