Costi nascosti degli hotel

Spesso capita di trovare offerte molto vantaggiose per strutture alberghiere bellissime, anche di lusso, e si parte per la propria vacanza soddisfatti, pensando di aver fatto proprio un ottimo affare scegliendo quell’hotel. Questo fino a quando non si arriva al momento del check-out e ci si vede addebitati supplementi o extra per servizi di cui non si ha nemmeno usufruito o che si credeva inclusi nel prezzo. E da qui si spiega il prezzo vantaggioso: i costi nascosti degli hotel negli ultimi anni rappresentano una parte importante dei profitti delle strutture alberghiere, in particolare degli hotel di categoria superiore o di lusso che addebitano questi supplementi sui conti dei loro facoltosi clienti, i quali spesso non perdono neanche tempo a controllare l’importo del soggiorno. Ma quali sono questi costi? E come possono essere evitati? Ecco qui di seguito una piccola guida con qualche consiglio utile.

Quando si prenota

Prima di prenotare leggete bene sul sito della struttura o sul portale da cui effettuate la prenotazione cosa comprende l’offerta speciale che state prenotando. Un piccolo indizio: tutte le eventuali tasse  locali sono indicate in piccolo in fondo alla pagina o nella sezione dei supplementi, ma altri costi non vengono spesso indicati. Ricordatevi che nella sezione in cui vengono indicati i servizi disponibili, come il parcheggio, frigobar, wifi, ecc. non è scontato che siano gratuiti: in generale gli hotel tendono ad evidenziare o ad esplicitare i servizi gratuiti proprio per farli risaltare agli occhi dei clienti e far sì che scelgano la propria struttura, quindi per tutti quei servizi in cui non è specificato nulla, è molto probabile che siano a pagamento.

Prima di prenotare vi consiglio quindi di contattare l’hotel (meglio se tramite e-mail) e farvi specificare bene e in forma scritta quale tipo di servizio è incluso e quale invece è a pagamento; chiedete inoltre se al prezzo dell’offerta sono da aggiungere eventuali tasse o mance per il personale (in alcuni paesi sono obbligatorie e vengono aggiunte al conto totale). Stampate la e-mail di risposta dell’hotel e portatela con voi. Per una ricerca più approfondita consultate vari siti e leggete le opinioni dei viaggiatori che hanno già alloggiato nella struttura: se qualcuno ha avuto spiacevoli sorprese sul conto non perderà certo l’occasione per farlo notare con una recensione.

All’arrivo in hotel richiedete la riconferma del prezzo e se ci sono delle sorprese chiedete di parlare con il direttore o con un addetto al servizio clienti.

Costi nascosti

I costi nascosti degli hotel sono tanti e vari: si va dalle mance per il personale ai supplementi per servizi presenti e mai utilizzati. Tra i costi nascosti più comuni ci sono:

  • Transfer da e per l’aeroporto: Molti hotel offrono un servizio di trasporto da e per l’aeroporto, ma non sempre è specificato chiaramente se sia gratuito o a pagamento.
  • Bevande e snack nel minibar: Quasi nessun hotel offre in omaggio le bevande e gli snack presenti nel minibar: alcuni offrono in omaggio quelli che sono presenti all’arrivo, poi se il cliente, una volta esaurito tutto, chiede di rimpiazzarne il contenuto si procede con l’addebito; altre strutture invece offrono solo l’acqua, mentre altre ancora addebitano qualsiasi bevanda o snack consumato.
  • Penale di cancellazione: Ogni hotel ha la propria politica di cancellazione che prevede il pagamento di penali o dell’importo totale se non vengono rispettati determinati limiti di tempo. Prima di procedere con l’annullamento del soggiorno, rileggete con attenzione le condizioni della cancellazione (le trovate generalmente sul sito o nella e-mail di conferma della prenotazione).
  • Cassaforte o frigo in camera: Molti hotel applicano dei supplementi soltanto per avere un cassaforte o un mini frigo (vuoto) in camera anche se questi servizi non vengono mai utilizzati.
  • Internet: Nelle aree comuni della struttura internet è probabilmente gratis, ma basta spostarsi in camera per vedersi addebitare tariffe giornaliere, orarie o per numero di dispositivi collegati al wifi.
  • Parcheggio: Alcune strutture dispongono di posti auto all’interno della proprietà (ma anche in questo caso non è detto che il parcheggio sia gratuito), ma altre offrono solo garage  leggermente distanti dall’hotel, esterni o al coperto, che fanno impennare il prezzo del soggiorno.
  • Deposito bagagli: Se avete l’aereo in tarda serata e dovete liberare la stanza alle 10 del mattino, avrete necessità di depositare i vostri bagagli presso gli armadietti o un’apposita stanza dell’hotel. Non è detto che questo servizio sia sempre gratuito.
  • Mance per il personale: Pratica molto diffusa in alcuni paesi è quella di addebitare le mance per le cameriere ai piani direttamente sul conto. Questo supplemento può essere giornaliero o per soggiorno.
  • Servizio in camera: Certo, svegliarsi al mattino facendo colazione a letto è il massimo della comodità, ma prima di telefonare per chiedere il servizio in camera controllate il prezzo.
  • Palestra o piscina: Alla sera non vedete l’ora di tuffarvi nella piscina riscaldata dell’hotel o di provare la palestra? Non è detto che questi servizi siano sempre gratuiti: a volte dipende anche dal tipo di camera prenotata (quelle più lussuose possono avere questi optional inclusi).
  • Open bar: Alcuni resort o villaggi con formule all inclusive includono nel prezzo anche le bevande del bar, ma non tutti. Prima di passare le vostre serate a degustare i cocktail della casa, chiedete se sono compresi oppure no.
  • Tasse di soggiorno: Questi costi solitamente sono gli unici ad essere sempre espliciti in quanto non vengono imposti dall’hotel, ma dal comune; tuttavia molti clienti restano  sorpresi da questi addebiti.
  • Late check out: Se avete il volo tardi, non date per scontato che l’albergo vi lascerà usufruire della camera gratuitamente anche solo per un’ora in più oltre l’orario del check out.

Come evitarli

Oltre ad informarsi bene prima della prenotazione, un altro modo per evitare di pagare costi non previsti è quello di “chiedere”. Prima di accettare un servizio di trasporto, di parcheggiare la vostra auto nel garage dell’hotel o di utilizzare la palestra o la piscina chiedete se il servizio è compreso nel prezzo oppure no. All’arrivo controllate i servizi presenti in camera (minibar, aria condizionata, cassaforte,ecc.) e chiedete alla reception se sono previsti dei supplementi; qualora fosse così, chiedete di cambiare camera o di disattivare/togliere ciò che non utilizzate. Se vi recate in un paese in cui le mance sono obbligatorie, chiedete alla struttura se vengono addebitate sul conto così eviterete di dare una doppia mancia alle cameriere.

Altre strategie per evitare l’addebito di alcuni supplementi sono:

  • registrarsi al programma fedeltà degli hotel: Ai clienti più assidui vengono infatti offerti gratuitamente alcuni servizi che di solito sono a pagamento;
  • usare il cellulare: Spesso le tariffe per le telefonate fatte dalla camera sono poco chiare quindi per evitare sorprese usate il vostro cellulare;
  • fare valere i propri diritti: Quando arriva il momento del check out non abbiate fretta e controllate bene il conto (se dovete partire al mattino presto pagate la sera precedente); se ci sono voci che non erano state specificate nella prenotazione fatelo presente senza timore.
Ti consiglio assolutamente di fare un'Assicurazione di viaggio E' fondamentale per proteggerti da qualsiasi tipo di problema! Clicca qua per farla ora!
Inoltre guarda queste offerte hotel! Sono sicuro troverai l'offerta adatta al tuo viaggio.