Cosa sono i DPI

Con la sigla DPI si intendono i "dot per inch" e cioè i punti che sono presenti su una linea lunga un pollice (2,54cm) in un’immagine.

Non sono fondamentali!

Purtroppo la sigla DPI è diventata per molti sinonimo di qualità, ma vi dimostrerò che nella maggior parte dei casi è solo ignoranza.
Guardate l’immagine qua sotto, come veedte è a 2000DPI, una risoluzione spaventosa direbbero in molti, ma se avete ipoteticamente una stampante a 2000DPI potete stamparla perfetta con una grandezza di 1,27 x 0,85 centimetri, cioè grande come un francobollo.

Cambiando in Photoshop il numero di DPI e portandolo al classico 300DPI (senza ricampionamento) la foto come vedete può essere stampata in formato 8,5 x 5,5 centimetri, decisamente piccola.

Ora guardate questo altro esempio.
La foto che vedete qua sotto è a 10DPi, una risoluzione schifosamente bassa. Ma a quella risoluzione può essere stampata 1426 x 950 centimetri, cioè enorme. Si però farebbe schifo a questa risoluzione.

Modificando i DPI di questa foto e portandoli al classico 300DPI (senza ricampionamento) si scopre che la foto a questa risoluzione può essere stampata in formato 47 x 31 cm. Decisamente un buon formato.

Tutto questo è stato fatto senza ricampionamento e quindi senza creare un interpolazione per aumentare o diminuire le dimensioni della foto, ma solamente agendo su dati matematici che non influenzano la qualità della foto ma solo il modo di "leggere" i DPI.

Spiegazione breve

In altre parole, se ricevete un CD con delle foto a 72DPi quello che dovete controllare è la dimensione della foto in numero di pixel, non il numero dei DPI. Perché una foto da 72DPI se portata a stampare potrebbe essere anche a 200megapixel e si potrebbe stampare a 300DPI in formato gigante. Allo stesso tempo un fotografo poco onesto potrebbe darvi i file a 300DPI ma di dimensioni così piccole da poterle stampare grandi come un francobollo.

Ho scritto anche un articolo che spiega la differenza tra ricampionare e ridimensionare.

Se vuoi imparare a fotografare dai un'occhiata ai Manuali di fotografia che consiglio.