Asuka Fujiwara

Asuka Fujiwara è un complesso di siti archeologici dove sono ancora ben visibili i resti delle antiche capitali della regione di Asuka: si tratta per lo più di rovine di palazzi e residenze imperiali, mura, giardini, templi e luoghi di sepoltura (come ad esempio la tomba di Takamatsuzuka, nota per le sue pitture murali).
Tutti i resti sono giunti a noi ancora in buone condizioni, tanto che visitando il luogo è possibile scoprire usi e costumi, politica, società e religione che caratterizzavano il periodo della formazione delle antiche capitali giapponesi, in molti casi una testimonianza delle forti influenze dalla Cina continentale e della penisola coreana, a prova dei contatti culturali e tecnologici che esistevano tra il Giappone e gli altri paesi dell’Asia orientale. Molti reperti sono conservati all’interno del Museo Storico di Asuka.

L’intero complesso è circondato inoltre da un paesaggio di rara bellezza, che fa del sito uno dei più importanti luoghi storici del paese, posto sotto tutela grazie ad una legge speciale per la protezione dei beni culturali del paese, insieme al villaggio di Asuka e a tutta la zona immediatamente circostante.
Tra i luoghi più interessanti: le grosse pietre di Ishibutai kofun, la tomba di Takamatsuzuka con le sue celebri pitture murali, la tomba di Kitora con le sue pitture a tema astrologico, il sito di Kawara-dera, con i suoi resti di un antico tempio, il sito di Daikandai-ji, la tomba di Asagaotsuka Kofun, i resti dell’antico palazzo imperiale di Itabuki, risalente al periodo in cui Asuka era capitale del Giappone, i laghetti del giardino del Palazzo di Asuka, i resti del palazzo dell’antica capitale Fujiwara, il complesso sepolcrale di Maruyama Kofun e il sito di Yamato Sanzan, particolarmente celebrato in poesia, in virtù della sua bellezza paesaggistica.

Lo straordinario patrimonio archeologico di questo sito rappresenta un’occasione unica nel suo genere, in grado di fornire informazioni concrete sulla vita in Giappone durante il periodo della fondazione dell’antico stato giapponese.
Nel 2007 è stata inoltrata la richiesta per far entrare il sito nella lista dei patrimoni UNESCO.

Ti consiglio di venire in Giappone con GiappoTour! Il viaggio di gruppo in Giappone con più successo in Italia, organizzato da me! Ci sono pochi posti disponibili, prenota ora!