Quale tenda comprare

L’elemento immancabile in ogni campeggio o avventura on the road è la tenda. Se dovete affrontare la vostra prima esperienza di viaggio in tenda e dovete acquistarne una, sarete sorpresi dalla grande varietà di modelli esistenti in commercio, che si differenziano per il tipo di tessuto, la forma, le dimensioni, il prezzo, ecc.

La scelta della tenda perfetta è tutt’altro che facile, ma non dovete scoraggiarvi: in fondo non esiste la tenda perfetta, esiste solo la tenda più adatta a voi e al vostro viaggio. Affrontate questa lunga ricerca con lo spirito giusto! Acquistare una tenda è sempre una cosa emozionante e ci fa pregustare la nostra vacanza immersi nella natura, seguendo le orme dei nostri antenati che si accampavano tra i boschi o su estese praterie. Per aiutarvi nell’acquisto, ho pensato ad una piccola guida con tantissimi consigli utili. 

Highlander Blackthorn

E' la soluzione ottimale per chi desidera una tenda compatta e leggera, pratica e resistente. Garantisce un buon livello di impermeabilità e protezione dal freddo ed è perfetta per chi pratica escursionismo e trekking perché può essere montata e smontata con estrema facilità. Le dimensioni piccole e compatte la rendono molto leggera e quindi facile da trasportare, ma allo stesso tempo è consigliata a chi viaggia con poche cose.

Amazon.it: €64.99 €39.35
Compra ora

 

Quali elementi considerare

Nella scelta della vostra tenda dovrete tenere conto di alcuni elementi fondamentali, ovvero:

  • Le dimensioni. Sapere quante persone dormiranno nella tenda è il primo step per capire quale tenda acquistare e solitamente in ogni singola tenda in vendita troverete l’indicazione di quante persone riesce ad ospitare. Ma non affidatevi al 100% a queste indicazioni poiché non considerano lo spazio per gli oggetti personali e l’altezza delle persone; inoltre calcolano uno spazio davvero minimo (quasi nullo) tra chi dorme nella tenda, quindi a meno che non vogliate ritrovarvi schiacciati come delle sardine, il consiglio è quello di dividere a metà: se una tenda è venduta per due persone significa che una persona ci sta comodamente, se è venduta per quattro allora ci si sta comodi in due. Oltre alla larghezza, va considerata anche l’altezza: le tende più piccole non offrono spazio sufficiente nemmeno per stare seduti diritti e quindi sono abbastanza scomode, soprattutto quando ci si deve vestire. Attenzione però a non esagerare con le dimensioni perché per quanto sia bello avere tanto spazio a disposizione se si viaggia in famiglia o con gli amici, tenete presente che le tende più grandi e dotate di più stanze all’interno sono le più difficili da montare (richiedono  solitamente almeno due persone per essere alzate) e, anche da chiuse, sono alquanto ingombranti e pesanti. Nella scelta delle dimensioni dovete quindi tenere conto anche del mezzo di trasporto che userete fino al campeggio: se viaggiate in moto, in bici o a piedi avrete necessità di una tenda piccola e leggera, mentre in macchina avete meno limitazioni. Considerate anche lo spazio che avrete a disposizione nell’area di campeggio: è difficile trovare uno spazio adatto ad ospitare le tende familiari, composte da più stanze e una veranda, perciò prima di comprare la tenda contattate il campeggio che avete prenotato e chiedete informazioni sull’ampiezza dei posti. Se avete ancora qualche dubbio sulle dimensioni della tenda vi consiglio di fare un giro nei negozi specializzati dove solitamente ci sono delle tende in esposizione: testatele e provate ad entrarci per farvi un’idea più precisa.
  • Il tessuto. Le tende possono essere realizzate con diversi tessuti, ma quello più diffuso è il nylon. Per le pareti della tenda viene generalmente usato il nylon traspirante mentre per il pavimento è utilizzato un tessuto cerato che non lascia passare l’acqua. Anche lo spessore del tessuto è molto importante: alcune tende sono costituite da un doppio telo che favorisce un maggiore isolamento e permette di mantenere quindi più calore all’interno della tenda nei climi più freddi, mentre le tende monotelo assicurano una maggiore traspirazione e sono l’ideale nei climi caldi. Ovviamente il doppio strato di tessuto rende la tenda leggermente più pesante e spesso più costosa, ma offre maggior riparo dalla pioggia e qualora il telo esterno dovesse rovinarsi avrete comunque la protezione dello strato interno.
  • L’impermeabilità. L’impermeabilità di una tenda è si misura in “colonna d’acqua”, un parametro che indica in millimetri la capacità di un tessuto di resistere alla penetrazione dell’acqua. Per farvi un esempio, se trovate su una tenda da campeggio indicato “2000 mm” significa che se la tenda viene messa sotto una colonna d’acqua di 2000 mm il tessuto non lascia filtrare l’acqua. C’è da sottolineare però che questo parametro non tiene conto di altri fattori, come il vento. L’impermeabilità minima disponibile in commercio è di 1000 mm, ma vi consiglio di acquistare una tenda che abbia almeno 2000 mm per condizioni meteorologiche normali (se ovviamente vi recate in una zona tropicale nel pieno del periodo delle piogge meglio aumentare la misura, ma in questo caso forse meglio cambiare tipo di sistemazione?).
  • Cuciture. In alcune tende (solitamente quelle con maggiore impermeabilità) le cuciture sono termonastrate, ovvero presentano uno strato rinforzante di nylon che evita all’acqua di passare attraverso le cuciture. L’impermeabilità delle cuciture è molto importante perciò verificate anche questo elemento.
  • Porte e finestre. Il numero di porte e finestre presenti nella tenda non va sottovalutato. Se vi recate in una destinazione dal clima caldo e umido è consigliabile infatti una tenda che abbia diverse finestre per favorire la circolazione dell’aria e che queste siano dotate di zanzariere per tenere lontani gli insetti. Per quanto riguarda le porte ce ne sono di vari tipi, alcune una volta aperte possono essere usate come una piccola tettoia sotto cui ripararsi ad esempio per cucinare; controllate anche le zip: le tende migliori solitamente hanno una doppia cerniera così è possibile aprire la porta da entrami i lati. Alcuni modelli di tende vantano anche una sorta di piccola veranda che può creare uno spazio utile per tenere alcuni oggetti che magari non volete o potete tenere nella tenda, ma che preferite custodire in un posto asciutto e riparato.
  • La forma. Preferite una tenda a tunnel o a igloo? Canadese o a casetta? In commercio esistono tende di tantissime forme diverse e oltre a queste quattro principali ci sono tanti modelli ibridi. Di seguito analizzerò ogni modello nel dettaglio così avrete più elementi per scegliere la vostra tenda perfetta. 

Tenda Canadese

Rappresenta un buon compromesso tra praticità, resistenza e leggerezza. Adatta ad ospitare fino a un massimo di 2 persone, garantisce un ottimo livello di impermeabilità ed è molto facile da montare e smontare. Grazie alla struttura in fibra di vetro e alle dimensioni contenute è leggera e occupa poco spazio anche una volta smontata. È perfetta per chi viaggia in moto o ha poco spazio e per chi si sposta tra più destinazioni e deve montare/smontare la tenda più volte

Amazon.it: €19.01
Compra ora

Altri accessori

Oltre agli elementi indispensabili di cui tenere conto dovete anche pensare ad altri accessori, non meno importanti, tra cui:

  • I picchetti e il martello. I picchetti possono essere di plastica, metallo o legno. Di solito le tende vengono vendute con dei picchetti molto semplici in acciaio che vanno bene per condizioni di meteo normali e un terreno duro. Se il terreno è morbido o fangoso è preferibile un picchetto a T, mentre i picchetti a V o a X sono l’ideale per i terreni sabbiosi. I picchetti possono essere conficcati nel suolo con le mani, ma chi vuole può aiutarsi con un martello.
  • Pali della tenda. I pali costituiscono in sostanza la struttura interna che sostiene la tenda. In generale ci sono due tipi di pali: flessibili e rigidi. I primi sono solitamente realizzati in alluminio o in fibra di vetro e uniti tra loro da un cordino elastico; sono di sicuro più leggeri e meno robusti rispetto a quelli rigidi. Tenete presente che il materiale dei pali influisce anche sul peso della tenda.
  • Telo impermeabile. Alcuni modelli di tenda vengono venduti già con un telo da posizionare sotto la tenda per evitare che si formi della condensa all’interno e per proteggere la parte sottostante della tenda da sassi e pietre. Anche se questo telo non viene fornito vi consiglio comunque di acquistarlo. 

High Peak 10086 Nevada 4

Offre un giusto binomio fra praticità e resistenza. Facile da montare, assicura una protezione ottimale dall'umidità e una ventilazione permanente. Presenta un ingresso coperto che garantisce un riparo maggiore dalle intemperie ed offre uno spazio aggiuntivo per bagagli e altri oggetti. È l'ideale per chiunque.

Amazon.it: €79.95 €71.89
Compra ora

In base al clima

Uno dei fattori fondamentali nella scelta della tenda è il clima che troverete a destinazione. Il caldo, il vento, il freddo e la pioggia richiedono ciascuno una tenda con caratteristiche diverse. Se avete delle preferenze nelle vostre vacanze, ovvero se solitamente prediligete località calde oppure località fredde, vi consiglio di acquistare una tenda funzionale ad un determinato clima, altrimenti se vi piace variare cambiando tipologia di destinazione cercate di acquistare una tenda che sia il più possibile versatile e che possa adattarsi a vari climi.

Ricordatevi che nelle zone in cui solitamente è presente un vento forte dovrete dedicare particolare attenzione alla scelta di pali, picchetti e tiranti che devono essere robusti. Le tende a igloo e le geodetiche sono le migliori in questo caso. Nelle zone umide e con piogge frequenti dovete fare alcune considerazioni: oltre ad avere una tenda che sia il più possibile waterproof, dovete valutare lo spazio necessario nel caso doveste trascorrere diverso tempo nella tenda (avendo spazio anche per gli oggetti che non si devono bagnare) e dare la preferenza ad una tenda con un numero maggiore di finestre e porte per far passare l’aria ed asciugare l’interno una volta terminata la tempesta. Nei climi caldi e soleggiati vi servirà una tenda con un tessuto leggero e traspirante e dotata di porte e finestre, meglio se collocate in posizioni opposte in modo da far circolare bene l’aria all’interno. Se vi recate in un luogo freddo dovrete invece optare per una tenda con un buon grado di impermeabilità e preferibilmente utilizzare dei teli da posizionare sul tetto e sotto la tenda; la tenda deve inoltre essere costituita da un doppio strato che permette un maggiore isolamento e lo strato interno deve consentire al vapore di uscire per evitare che si crei una condensa all’interno. Valutate attentamente anche le dimensioni: spazi più ristretti garantiscono un maggior calore ma allo stesso tempo alcuni campeggiatori preferiscono uno spazio più grande per poter sistemare una stufetta (attenzione però alla sicurezza!). Diverso è il discorso se ci reca in un luogo innevato: qui è assolutamente indispensabile acquistare una tenda specifica per la montagna. 

Come giudicare la qualità

Non è sempre semplice giudicare la qualità di una tenda soprattutto se si è alle prime armi, ma quando vi recate in un negozio a comprare una tenda cercate di osservare ogni singolo dettaglio che  vi può dare un indizio sulla qualità del prodotto, tra cui ad esempio:

  • Il prezzo. Come per molti prodotti, il prezzo dice molto sulla qualità. Le tende che hanno un prezzo più elevato sono realizzate con materiali migliori e più resistenti, pali e cerniere più robusti e garantiscono un riparo maggiore durante le piogge. Inoltre durano di più se vengono utilizzate e conservate con cura. Valutate il tipo di investimento che volete fare anche in base all’uso che farete della tenda: andate in campeggio spesso o solamente una volta all’anno? Vi recate prevalentemente in climi caldi o freddi? Se siete degli appassionati di campeggio vi consiglio di investire qualcosina in più e comprare un buon prodotto che duri a lungo, in caso contrario potete optare per soluzioni più economiche ed essenziali.
  • Le cerniere. Se avete la possibilità di vedere un modello in esposizione provate le cerniere e controllate che scorrano in maniera agevole senza incastrarsi o bloccarsi.
  • Le cuciture. Date un’occhiata alle cuciture: sono regolari? Sono impermeabili?
  • Il numero di ganci a cui collegare i tiranti. Con un numero maggiore di ganci e quindi di tiranti potrete rendere la tenda più stabile anche in caso di forte vento.
  • Il tessuto. Toccate il tessuto: vi sembra che sia di buona qualità e resistente? Oppure presenta delle imperfezioni?
  • Come ci si comporta in caso di danno. Se la tenda si danneggia come dovete intervenire? Il prodotto che acquistate include anche un kit di riparazione? Oppure è possibile comprare dei pezzi di ricambio?

Ferrino Chanty 4 Deluxe Family

Offre il giusto compromesso tra eleganza, comodità, resistenza e praticità. Pensata per una famiglia di 4 persone presenta una stanza unica che può essere divisa in due stanze ed una verandina esterna in cui posizionare tavolini, sedie e altri oggetti; inoltre gli spazi ampi consentono di stare comodamente in piedi. È resistente a pioggia e vento e può essere facilmente montata da due persone. È l'ideale per le famiglie e per chi non vuole rinunciare al comfort anche in campeggio.

Amazon.it: €451.00 €398.82
Compra ora

I tipi di tenda

Se volete avere un’idea delle tende disponibili in commercio, ho provato ad analizzare i principali modelli  esistenti cercando di capire quali sono i pro e i contro di ciascuno di essi:

  • Canadese. La più antica e tradizionale delle tende vanta la classica forma ad A. È sostenuta da pali robusti e rigidi ed è una delle tende più facili da montare, tanto che può farlo una sola persona. Per via della forma delle pareti, però, non offre molto spazio ed è quindi un po’ scomoda.
  • Igloo. La tenda igloo ha una forma arrotondata (che ricorda proprio un igloo). È sostenuta da pali flessibili e anche questa è abbastanza semplice da montare. Nelle versioni più piccole, offre una maggiore stabilità in caso di forte vento.
  • A tunnel. È una versione “allungata” della tenda a igloo di cui riprende la forma arrotondata. È perfetta per le famiglie perché garantisce un maggiore spazio in verticale rispetto alle igloo, ma allo stesso tempo sono meno stabili e devono essere necessariamente saldate al terreno con tiranti e picchetti.
  • A casetta. La tenda a casetta è l’ideale per le famiglie o i gruppi perché è composta da più stanze e generalmente anche da una veranda. È più difficile da montare (servono di solito almeno due persone), ma offre uno spazio maggiore e sono generalmente più robuste e resistenti. Anche una volta smontate sono però molto ingombranti e pesanti.
  • Pop Up. Come suggerisce il nome, le tende a pop up sono facilissime da montare e richiedono solo pochi secondi. Sono perfette per i festival, i concerti, come tenda da gioco per i bambini o comunque per quelle situazioni in cui la tenda deve essere montata e smontata in breve tempo. I pali sono già montati all’interno.
  • Da trekking. Essendo pensate per chi fa escursioni e trekking, queste tende sono più piccole e leggere rispetto agli altri modelli in commercio, ma allo stesso tempo garantiscono stabilità e resistenza al vento. Sono molto facili da montare, considerando che devono essere alzate e smontate spesso.
  • Gonfiabile. Si tratta di un’innovazione molto recente e che va incontro a chi è alle prime armi e spesso ha difficoltà nel montaggio della tenda. Questo modello presenta un’unica struttura composta da tubi gonfiabili collegati tra loro. Basta solo una pompa d’aria e il gioco è fatto: in pochissimi minuti avrete la vostra tenda montata. Gli aspetti negativi di questa tipologia sono però i costi e il peso, solitamente più elevati rispetto agli altri modelli.
  • Geodetica. Le tende geodetiche sono una derivazione dei modelli a igloo e si ispirano ai principi della geometria. Hanno il tetto a cupola con i pali che si intrecciano tra loro formando dei triangoli. Sono l’ideale per i campeggi ad alta quota perché molto resistenti alle condizioni meteorologiche estreme e ai forti venti.

Altre considerazioni

Se siete indecisi su quale modello di tenda comprare oppure se si tratta della prima esperienza in campeggio e non sapete se vi piacerà o meno, forse non vorrete investire una grossa cifra nell’acquisto di una tenda di ottima qualità e confortevole. In questo caso vi consiglio di pensare ad altre soluzioni come il noleggio, l’acquisto di una tenda usata oppure di investire in modelli più economici e poi eventualmente comprare una tenda migliore in un secondo momento. Pensate a questo primo campeggio come ad un test e prendete nota degli aspetti positivi e negativi della tenda che avete utilizzato per fare poi una scelta più accurata in futuro.

Una volta che avrete acquistato la vostra tenda ricordatevi di provare a montarla a casa per verificare che ci siano tutti gli accessori e che non abbiate problemi nell’alzarla.

Infine quando dovrete smontare la tenda ricordatevi di farlo sempre quando il telo è asciutto: piegare e mettere via la tenda da bagnata può portare alla formazione di muffa; se proprio non avete altra scelta, una volta arrivati a casa o nella vostra prossima meta rimontatela e lasciatela ad asciugare.

Evia Hig Peak 10049

E' pensata per chi si reca in spiaggia e necessita di una protezione dai raggi solari e dal vento. Facile da montare e smontare, garantisce un'ottima stabilità anche con vento forte e protezione dal calore. È inoltre molto spaziosa, ma una volta smontata occupa poco spazio ed è leggerissima da trasportare. È l'ideale per le famiglie con bambini che desiderano funzionalità, praticità e leggerezza.

Amazon.it: €54.95 €39.09
Compra ora

High Peak Ancona 4

Tenda da campeggio a tunnel, offre una soluzione ottimale sia per i climi caldi sia per quelli piovosi: il rivestimento impermeabile del materiale è molto resistente alla pioggia, mentre l'ampia dotazione di finestre e porte garantisce un'ottima ventilazione nelle giornate calde. Gli spazi sono confortevoli e ampi per chi desidera un buon livello di comodità anche in campeggio, con un'ampia veranda esterna che può essere utilizzata per cenare o cucinare al riparo dal vento. È l'ideale per chi cerca una tenda versatile e confortevole.

Amazon.it: €205.41 €204.24
Compra ora