Come organizzare una vacanza romantica

Che si tratti di una ricorrenza speciale, come un compleanno o un anniversario, o semplicemente di un’occasione per stare insieme, ogni momento è ideale per organizzare una vacanza romantica insieme alla vostra dolce metà: se state insieme da poco tempo quale migliore occasione per stare un po’ da soli e conoscervi meglio, se invece la relazione dura già da tanti anni a maggior ragione un viaggio insieme potrebbe essere un ottimo modo per sfuggire alla routine e ritrovare un po’ di intimità. Se poi ultimamente avete trascorso un periodo di crisi o un po’ burrascoso, allora la vacanza potrebbe essere un’ottima occasione per fare pace e ritrovarsi. Sia che decidiate di pianificare il viaggio insieme o che preferiate stupire il partner con una vacanza-regalo, le destinazioni tra cui scegliere sono tantissime; anche se quando pensiamo ad una “fuga a due” la nostra mente vola verso isole paradisiache e ci immaginiamo intenti a sorseggiare un bicchiere di champagne mentre ammiriamo il tramonto, prima di fare ritorno al nostro resort di lusso con centro benessere, in realtà ci sono diverse mete e proposte di viaggio, compatibili con tutti i gusti e i budget. Ogni coppia vive il romanticismo a modo proprio e non tutti considerano romantico trascorrere intere giornate su una spiaggetta tranquilla, se pur in compagnia della propria dolce metà: per altri potrebbe essere più romantico passeggiare mano nella mano  tra le vie di una città, salpare insieme su una nave da crociera e persino andare in campeggio!

Come scegliere la destinazione

Quando vi trovate a scegliere della destinazione, considerate dunque quali sono i gusti di entrambi e quali attività vorreste praticare durante la vacanza. Se avete opinioni contrastanti in merito alla destinazione, potete decidere di vivere un’esperienza nuova insieme, magari optando per un itinerario che sia lontano dai gusti di entrambi, mentre se si tratta di un regalo per il vostro partner, potete scegliere di esaudire un suo desiderio prenotando nel luogo che da tanto sogna di visitare. Se invece state insieme da molto tempo potrebbe essere carino anche ritornare nella località in cui avete fatto la prima vacanza insieme o comunque in un luogo a cui siete particolarmente legati, per ricordare i bei momenti trascorsi in passato. Per quanto riguarda le attività della vacanza, qualora aveste interessi diversi, cercate di trovare un accordo per  accontentare entrambi: se ad esempio voi amate girare per i musei mentre il vostro partner preferisce rilassarsi nelle spa, gustatevi una giornata immersi nella cultura locale e poi prenotate un trattamento o un idromassaggio in un centro benessere per la sera o la giornata successiva. Ovviamente quando pianificate la vacanza, non riempite troppo l’agenda delle attività, ma ritagliatevi del tempo prezioso da trascorrere da soli e in tranquillità, anche solo per fare una passeggiata o stare accoccolati ad ammirare un bellissimo paesaggio.

Nella scelta della destinazione influiscono altri fattori, come il budget e il clima. Controllate sempre qual è il periodo migliore per visitare una determinata località, per evitare ad esempio di ritrovarsi in una zona tropicale durante il periodo delle piogge o dei tifoni, ma considerate anche il tipo di atmosfera che desiderate per la vostra vacanza: se volete isolarvi e stare lontani dalla confusione è preferibile prenotare in un periodo di bassa stagione. Viaggiare in bassa stagione è anche un ottimo modo per risparmiare se avete un budget ridotto poiché potete approfittare delle tante promozioni di tour operator e hotel; tenete sempre d’occhio internet per controllare le offerte. Se il vostro budget è limitato non rinunciate alla vacanza: a volte non serve andare lontano per dimostrare il vostro amore e trascorrere un po’ di tempo con il partner, basta anche solo una gita o un weekend fuori città.

Se il viaggio è una sorpresa

Se volete sorprendere il partner con un viaggio romantico, è necessario pianificare la fuga nei minimi dettagli e facendo in modo che il partner non sospetti e non scopra nulla.

La prima cosa importante è scegliere con attenzione la data in cui fare il viaggio: essendo una sorpresa, dovrete infatti assicurarvi che la vostra dolce metà sia libera da impegni in quel weekend o settimana in cui volete programmare il viaggio. Potete chiedergli di tenere liberi quei giorni con una scusa o assumere un “complice”: uno dei suoi amici potrebbe proporgli un’attività da fare insieme in quei giorni.

Nella scelta della destinazione della fuga romantica, essendo un regalo per il partner, optate per una meta che desidera visitare da tanto tempo o che sia adatta ai suoi gusti. Se avete un luogo speciale, ad esempio dove avete fatto la prima vacanza o dove vi siete conosciuti, sarebbe carino farci una vacanza per rivivere i momenti trascorsi insieme. Lo stesso discorso vale per la sistemazione: prendete in considerazione le preferenze della vostra dolce metà, scegliendo un B&B se predilige le piccole strutture o un grande albergo se ama essere circondato dai comfort.

Quando procedete con la prenotazione, lasciate i vostri dati personali, come telefono, e-mail, ecc. in modo che il partner non riceva alcun tipo di comunicazione da parte della struttura. Cercate ovviamente di non lasciare tracce: nascondete le stampe delle conferme e dei biglietti in punti strategici. Potrebbe essere utile anche contattare la struttura e avvisarli che state organizzando una sorpresa; fornite anche al personale un orario in cui possono contattarvi e in cui siete sicuri che il partner non sia presente, così non vi chiederà spiegazioni sulla telefonata e non sospetterà nulla. Approfittatene anche per chiedere di farvi trovare in camera nel giorno del vostro arrivo una bottiglia di spumante con un cesto di frutta o un mazzo di fiori, così potrete festeggiare l’inizio della vostra vacanza. Informatevi anche sulla vostra destinazione, programmando le attività da fare durante il giorno e i luoghi da visitare; organizzate anche qualche uscita romantica, ad esempio un giro in barca, un trattamento di coppia alla spa, una cena a lume di candela in un ristorante elegante, ecc.

Nel momento decidete di sorprendere la vostra dolce metà con un viaggio, tenete presente che dovrete occuparvi voi di tutte le cose pratiche, come preparare il bagaglio, verificare che tutti i documenti siano a posto ed eventualmente contattare pet/house sitter o amici che si prendano cura della casa e/o degli animali domestici mentre siete via. Preparare il bagaglio potrebbe essere la difficoltà maggiore soprattutto se non vivete insieme, ma in questo caso potete farvi aiutare dai genitori o dai coinquilini. Oltre all’indispensabile per la vacanza, potete aggiungere in valigia tutto il necessario per creare un ambiente romantico: candele aromatiche, oli per massaggi, il cd di musica preferito dal vostro partner, ecc. In alternativa potete rivelare al vostro partner la sorpresa del viaggio magari il giorno prima della partenza, dandogli quindi del tempo a sufficienza per prepararsi da solo la valigia. Potete anche non rivelargli la destinazione per mantenere un po’ dell’effetto sorpresa, ma dategli degli indizi sul clima e su cosa deve portare nel bagaglio.

Se si tratta del primo viaggio insieme

Il primo viaggio insieme con la vostra dolce metà è un modo per conoscersi meglio ed è anche un test che vi aiuta a capire se la vostra coppia può funzionare e per questo c’è sempre un pizzico di nervosismo e si desidera che sia tutto perfetto. A questo proposito è importante essere consapevoli che la vacanza non sarà perfetta, perché gli imprevisti o gli incidenti possono capitare in qualunque viaggio. Accettate il fatto che sicuramente qualcosa andrà storto, ma al tempo stesso tenete a mente che non è da questo che dipenderanno le sorti della vostra relazione, anche se vi aiuteranno a capire meglio chi avete di fianco. I momenti negativi del viaggio, che possono essere la perdita del bagaglio o un infortunio, vi permetteranno di vedere l’atteggiamento del partner nei momenti di difficoltà (se vi sta vicino oppure no, se si arrabbia o se mantiene la calma, ecc.). Cercate comunque  di rimanere sereni e di vivervi la vacanza con leggerezza.

È fondamentale che la prima vacanza come coppia venga programmata insieme, proprio perché ancora non ci si conosce bene ed è importante essere onesti sui propri interessi e sul tipo di viaggio che ciascuno vuole fare per evitare di litigare durante la vacanza. Andare in vacanza in coppia significa anche scendere a compromessi, accettando di prendere parte ad attività che magari non vi entusiasmano, ma che appassionano il vostro partner: è comunque un modo per conoscere il suo “mondo” e magari avrete l’occasione di appassionarvi ad un nuovo hobby! Specialmente per i viaggi più lunghi, ricordatevi che non dovete stare sempre insieme 24 ore su 24: se il partner ama andare a correre al mattino presto o alla sera permettetegli di mantenere le sue abitudini, mentre voi vi dedicate ad altro. La prima vacanza insieme non dovrebbe in teoria essere più lunga di 4-5 giorni o una settimana e in ogni caso non programmate un viaggio di un mese insieme se non vi conoscete bene.

Idee per una vacanza romantica

Se desiderate qualche suggerimento per la vostra fuga romantica a due, eccovene alcuni in base ai vostri gusti.

  • Per i cuori metropolitani. Parigi, si sa, è la capitale degli innamorati e non c’è niente di più romantico di una crociera sulla Senna o di una cena a lume di candela con vista sulla Torre Eiffel. Ma ci sono anche altre alternative come Venezia, dove fare un giro in gondola o passeggiare mano nella mano tra gli affascinanti vicoli della città, o Verona, dove potete calarvi nei panni di Romeo e Giulietta e divertirvi a ripercorrere i luoghi di questa celebre storia d’amore. Restando sempre in Europa c’è anche l’incantevole Praga, che con il suo centro antico e le sue passeggiate lungo il fiume offre davvero una cornice magica e romantica. Per le donne che amano sentirsi delle principesse o che hanno trovato il loro principe azzurro, niente è meglio di Vienna, con i suoi castelli imperiali e le atmosfere fiabesche. Per aggiungere un tocco ulteriore di romanticismo, sorprendete il partner con un picnic a due in uno dei tanti parchi di queste meravigliose città, magari dopo un bel giro in barca sul lago o sul fiume; per la sera non vi dimenticate di prenotare una cena a lume di candela.
  • Per chi vuole fuggire su un’isola per una vacanza senza limiti (di budget). Le isole sono per eccellenza il rifugio per gli innamorati che desiderano un’atmosfera intima e tranquilla. Maldive, Seychelles e Hawaii sono solo alcune delle mete ideali, mentre chi non vuole allontanarsi troppo può optare per l’italiana Capri o la greca Santorini. Su queste spiagge bianchissime ornate da palme e lambite da acque cristalline, potete rilassarvi passeggiando mano nella mano e fermarvi ad ammirare il tramonto sul mare. Di giorno potete divertirvi facendo immersioni o gite in barca, mentre alla sera non c’è niente di più romantico di una cena con vista sul mare. Solitamente poi ogni resort di lusso dispone di una spa dove potete prenotare un trattamento di coppia e rilassarvi.
  • Per chi ama le atmosfere esotiche, tra storia e natura. Che vi cimentiate in un safari, in una gita in cammello o in un tuffo nell’antichità all’ombra delle piramidi dei faraoni, l’Africa è una delle mete ideali per una fuga romantica dal sapore esotico. Con il suo clima caldo, i colori suggestivi e i paesaggi sconfinati dalla bellezza impareggiabile, potrebbe essere una meta perfetta per le coppie a caccia di relax, ma anche di un pizzico di avventura. Chi ama un ritmo più caraibico può puntare sul Messico, dove tra mare, siti archeologici e cucina locale, avrete tante occasioni per divertirvi e rilassarvi insieme.
  • Per due cuori e una…tenda! Per molte coppie amanti dell’avventura e della natura non c’è niente di più romantico di una notte trascorsa sotto un cielo stellato. Anche per chi ama questo genere di fughe romantiche, ci sono tante possibilità: volate in Marocco, dove potete dormire in una tenda beduina e cenare a lume di candela nel mezzo del deserto oppure in Australia, dove i tanti campeggi di lusso situati nel cuore del Paese offrono alle coppie tantissimi comfort e una vista suggestiva sull’Outback.
  • Per i grandi amori amanti del grande freddo. I paesaggi innevati hanno senza dubbio il loro fascino e le basse temperature sono un’ottima scusa per stare ancora più vicini e riscaldarsi! Con la loro meravigliosa natura, le località remote dell’Alaska, del Canada, della Finlandia, della Siberia o anche solo una romantica baita sulle Dolomiti, offrono l’opportunità di divertirsi durante il giorno facendo passeggiate, sport invernali o scattando bellissime foto, mentre alla sera non c’è niente di meglio che stare abbracciati di fronte al fuoco di un camino.
  • Per i cuori “on the road”. Le coppie più avventurose possono partire in auto o in treno e scegliere tantissimi itinerari: dal classico viaggio in auto sulle grandi strade della California, agli alternativi tragitti a bordo dell’Interrail o della Transiberiana per fare tappa nelle più belle città dell’Europa o dell’Asia.
  • Per chi ha fame d’amore e di relax. Sono tante le proposte per chi predilige una vacanza rilassante, magari gustandosi le specialità della gastronomia locale. Nei numerosi borghi in Italia o all’estero ci sono tanti agriturismi e hotel che offrono splendide viste sulle valli, percorsi enogastronomici per scoprire i sapori locali e centri benessere per rilassarsi.
  • Per gli amori “titanici”. Per alcune coppie non c’è niente di più romantico che salpare su una nave da crociera, dirigendosi insieme verso il tramonto e approdando in terre lontane e sconosciute. Durante il tragitto potete gustarvi cene con vista sul mare, rilassanti trattamenti in coppia nella spa di bordo e tante altre attività. Le proposte di itinerario, poi, sono davvero infinite: dalle calde località del Mediterraneo alle fredde capitali del Nord Europa fino alle spiagge dei Caraibi.