Lucchetti TSA

La TSA (Transportation Security Administration) è l’agenzia americana responsabile della sicurezza nei trasporti. Per garantire una maggiore sicurezza, la TSA ha l’obbligo di effettuare lo screening di tutti i bagagli in arrivo o in transito negli USA.

Qualora il bagaglio dovesse essere ispezionato all’interno e il proprietario non fosse presente (ad esempio durante i controlli delle valigie imbarcate nella stiva), gli addetti della TSA sono autorizzati ad aprire il bagaglio forzandone, se necessario, l’apertura. Dato che molti viaggiatori utilizzano dei lucchetti per chiudere le proprie valigie e avere così una maggiore sicurezza, è bene sapere che gli ufficiali della TSA possono rompere il lucchetto o in alcuni casi persino danneggiare la valigia senza subire conseguenze o essere ritenuti responsabili e senza dover garantire un rimborso nell’eventualità che il bagaglio venga danneggiato. Se il vostro bagaglio viene ispezionato verrà lasciato un avviso sulla valigia (“Notice of Baggage Inspection”).

Cosa sono e come funzionano

Per facilitare il compito ai propri ufficiali e per evitare di danneggiare le valigie dei passeggeri, la TSA ha avviato una collaborazione con alcune aziende per creare dei lucchetti con combinazione, ma che possono essere aperti anche grazie ad una chiave passepartout in dotazione agli agenti della TSA. I lucchetti tsa possono essere acquistati in tutti gli aeroporti e nei principali negozi di valigie; per sapere se un lucchetto è dotato di serratura TSA basta verificare la presenza del logo Travel Sentry (diamante rosso) o Safe Skies (torcia rossa) sulla confezione.

Se dovete viaggiare negli USA ovviamente non siete obbligati a comprare questi lucchetti, ma vi assumerete il rischio di vedervi recapitare la valigia rovinata o priva del suo lucchetto originale.

Lamentele e dubbi

Dalla nascita della TSA questa agenzia è stata al centro di numerose polemiche: molti turisti hanno sporto reclami e richiesto rimborsi, denunciando il furto di vari oggetti preziosi che erano custoditi in valigia, tra cui computer e gioielli. Alcuni degli agenti-ladri sono stati arrestati, ma poco è stato fatto per fermare questo fenomeno dilagante. Altre lamentele sono invece arrivate da passeggeri che, nonostante avessero dotato i loro bagagli del lucchetto TSA, si sono ritrovati a destinazione con il lucchetto rotto o danneggiato durante un’ispezione, mettendo in dubbio l’efficacia di questo metodo.

Come preparare la valigia

Per evitare la possibilità che la vostra valigia o il vostro lucchetto vengano danneggiati cercate di preparare il vostro bagaglio in modo corretto, per far sì che gli agenti non siano costretti ad aprirlo. Tra gli oggetti che maggiormente fanno scattare un’ispezione ci sono le scarpe, i souvenir e i prodotti di bellezza: mettete le scarpe in alto, sopra gli altri oggetti così possono essere facilmente identificato; non incartate i regali o i souvenir poiché potrebbe essere necessario controllarli; mettete i prodotti di bellezza in una borsa di plastica trasparente, così possono essere individuati con facilità durante lo screening.