Dove dormire a Yangon

Yangon è una città molto estesa e densamente popolata, composta da quartieri differenti: alcuni offrono un contesto più moderno, con grattacieli e centri commerciali, altri invece si caratterizzano per un paesaggio elegante e autentico e un’atmosfera più tranquilla.

Le zone principali in cui solitamente alloggiano i turisti sono tre e qui potete esplorare la città e le sue attrazioni comodamente a piedi o con i mezzi senza perdere troppo tempo.

Se avete deciso di trascorrere le prossime vacanze a Yangon, eccovi una guida ai migliori quartieri della città.

Downtown

Il centro di Yangon è la zona migliore per un primo viaggio nella città birmana: qui si trovano le principali attrazioni, tra cui la Pagoda  Shwedagon, e gli edifici storici della città che affiancano le costruzioni moderne. Alloggiando qui potete comodamente muovervi a piedi, scoprendo i bellissimi gioielli architettonici di epoca coloniale che conferiscono a questo luogo un fascino unico. Il centro è anche la zona che vanta la maggiore concentrazione di hotel di varia categoria, da quelli di lusso alle strutture più semplici, ma tutte con tariffe leggermente più alte rispetto agli altri quartieri della città. Questa zona è sempre animata sia durante il giorno quando turisti e residenti si ritrovano a fare shopping nei vari negozietti, centri commerciali e mercatini artigianali della zona, sia alla sera, grazie a una numerosa presenza di ristoranti e locali notturni.

Quando volete rilassarvi, vi basta passeggiare lungo le rive del fiume che lambisce il centro e fare una crociera al tramonto.

Baham Township

Se preferite una zona più tranquilla, dove respirare un’atmosfera autentica e avvicinarvi maggiormente allo stile di vita locale, optate per il quartiere di Bahaman, a nord del centro. È una zona elegante e benestante, dove vivono uomini d’affari, celebrities ed expat. Il quartiere si estende lungo le sponde del lago Kandawgyi e pullula di bar, caffetterie raffinate e gallerie d’arte di qualità.  È ideale per chi viaggia con i bambini, grazie ad attrazioni come lo zoo e il parco naturale di Kandawgyi.

Questa zona è perfetta anche per chi ama la buona cucina: qui ci sono i migliori ristoranti della città, ma anche mercatini e fast food.

Ben collegata alle altre zone, Baham è un ottimo punto di partenza per esplorare la città, anche se offre una scelta minore di sistemazioni rispetto al centro.

Chinatown

Economica e vivacissima, Chinatown è la zona migliore per i giovani e per chi desidera risparmiare.

Si trova a pochi passi dalle maggiori attrazioni del centro, ma al tempo stesso racchiude tanti edifici e luoghi di interesse, come templi e mercatini. Chi ama i sapori esotici non resterà deluso: tra mercatini, ristoranti e take away non avrete che l’imbarazzo della scelta.