Dove dormire a Santorini

Santorini è un mix di località diverse tra loro, alcune più scenografiche e famose, altre più economiche e poco affollate. La scelta della città dove dormire dipende innanzitutto dal tipo di vacanza che si vuole fare, se improntata alla vita da spiaggia oppure alla scoperta dei villaggi tradizionali con vista sulla caldera di Santorini. Le località di mare si concentrano principalmente lungo la costa orientale dell’isola, mentre su quella occidentale, caratterizzata da un paesaggio montuoso e collinare, si trovano le cittadine più pittoresche e panoramiche. Un altro elemento da considerare sono i servizi turistici e la vita notturna: alcune cittadine offrono un maggior numero di hotel, locali, ristoranti e discoteche, mentre altre sono caratterizzate da un contorno più tranquillo e un’offerta più limitata di sistemazioni e servizi.

Se siete indecisi su dove dormire a Santorini, eccovi una selezione delle migliori località dell’isola. 

Fira

Fira è la città più grande dell’isola, oltre che uno dei luoghi più pittoreschi di tutta la Grecia. Come altre cittadine di Santorini, è arroccata su un’imponente scogliera che offre bellissime viste sulla caldera, ma la sua posizione suggestiva la rende un po’ distante dalle spiagge: la distesa di sabbia più vicina è Kamari Beach, a circa 20 minuti di autobus o auto. Fira è perfetta per una prima vacanza a Santorini: è il fulcro della vita notturna dell’isola e ospita alcuni dei locali e club più famosi, offrendo inoltre la più vasta scelta di ristoranti, negozi e sistemazioni, che comprendono hotel di lusso con bellissime viste e soluzioni più modeste ed economiche. Da Fira partono tutte le linee di autobus che collegano le varie località dell’isola, quindi alloggiando qui potrete spostarvi facilmente per esplorare Santorini. È una cittadina turistica e ciò significa che in alta stagione è affollata di visitatori e molto caotica, ma nonostante questo conserva il suo fascino tradizionale.   

Firostefani

Situata a soli 10 minuti di distanza da Fira, Firostefani è una valida scelta per chi vuole alloggiare nelle vicinanze dei luoghi della vita notturna e dello shopping ma al tempo stesso preferiscono un rifugio tranquillo.  Firostefani, infatti, conta poco più di una decina di ristoranti, qualche mercato e un forno ma non ci sono locali serali e club. Al pari di Fira, però Firostefani vanta bellissime viste, ancor più suggestive al tramonto, con un paesaggio davvero unico. In più, i prezzi di questa località sono più bassi rispetto a Fira, quindi è un’ottima scelta per chi ha un budget limitato. 

Imerovigli

Imerovigli è situata lungo la costa occidentale, a circa 20-30 minuti a piedi da Fira o ad una breve corsa in taxi o autobus ed è la città più tranquilla di tutta l’isola. La vita notturna non offre granché in quanto non ci sono locali e bar serali, ma Imerovigli è famosa per i suoi tramonti mozzafiato: la scogliera qui raggiunge un punto molto elevato e si hanno panorami sconfinati sulla caldera e sul mare, senza alcun ostacolo visivo. Con le sue dimensioni raccolte, Imerovigli offre l’atmosfera tipica di un piccolo villaggio, ma ciò significa anche che non c’è una vastissima scelta in quanto a sistemazioni e ristoranti, anche se le poche proposte sono di ottima qualità: qui potete apprezzare i veri sapori della cucina greca e alloggiare in resort e hotel di lusso con viste panoramiche. Va da sé che i prezzi sono piuttosto alti, quindi spesso non adatti ai viaggiatori con un budget ridotto. 

Oia

Oia è senz’altro una delle città più pittoresche e romantiche di Santorini, con le sue casette bianche dai tetti blu che formano uno degli scenari più riconoscibili al mondo, simbolo della Grecia. Situata nell’estremità settentrionale dell’isola, è famosa per i suoi meravigliosi tramonti e per ospitare alcuni dei migliori hotel di Santorini, due fattori che la rendono la meta prediletta delle coppie.  In alta stagione Oia risulta è molto affollata di turisti, in quanto anche chi non alloggia qui vi fa tappa per visitare la cittadina. Il centro ospita numerosi negozietti, tra cui varie boutique d’alta moda, e non mancano ottimi ristoranti, ma alla sera Oia si trasforma assumendo i contorni tranquilli di un piccolo villaggio greco: la cittadina ospita infatti un unico locale serale, quindi di notte si fa più  silenziosa. Da Oia si può raggiungere Fira con una bellissima passeggiata lungo la costa che però richiede alcune ore, quindi è indicata particolarmente agli amanti del trekking; i meno sportivi possono ripiegare sul taxi o sull’autobus per spostarsi.

Perissa

Perissa è tra le località più economiche di Santorini. Non vanta un paesaggio mozzafiato come altre cittadine, ma offre diversi vantaggi, tra cui quello economico e la vicinanza alle spiagge. In particolare, è famosa per la sua ampia spiaggia di sabbia nera che si estende per 5 chilometri, lungo la quale si trovano vari bar e ristorantini dove rilassarsi con un drink e pietanze di cucina greca. Perissa non si trova in posizione sopraelevata, quindi non offre viste panoramiche al pari di altre città, ma è comunque una buona scelta per chi ha un budget limitato che può usare la città come base e poi spostarsi in macchina o autobus per esplorare le altre zone dell’isola.

Kamari

Se viaggiate in estate e puntate ad una vacanza da trascorrere prevalentemente in spiaggia, allora la località balneare di Kamari può essere una buona scelta. Si trova vicino a Fira, quindi potete trascorrere la giornata sulla tranquilla spiaggia di Kamari e alla sera mischiarvi tra la folla nei locali notturni della cittadina più vivace. Kamari dispone di una vasta gamma di hotel e ristoranti con un ottimo rapporto qualità prezzo e tanti servizi per le famiglie.  In estate è abbastanza vivace e la spiaggia offre tante opportunità per praticare sport acquatici.