Dove dormire a Rimini

Con la sua costa molto estesa, Rimini comprende zone molto diverse tra loro per atmosfere, spiagge, servizi e costi.  Alcune di queste sono più centrali e animate, altre, più periferiche, sono adatte a chi cerca un contesto tranquillo o punta al risparmio. Scegliere la zona giusta è quindi importante ed è necessario considerare vari fattori, tra cui il budget, la posizione e il tipo di vacanza desiderato. I collegamenti con il centro sono comunque molto efficienti, con una vasta rete di autobus e il treno che collegano le varie zone al centro di Rimini.

Se avete in programma di trascorrere le prossime vacanze estive sulla Riviera Romagnola, eccovi alcuni consigli sulle migliori zone di Rimini.

Rimini centro, Bellariva, San Giuliano Mare

Questa zona rappresenta l’area più turistica della città e certamente quello più vivace in particolare in estate e durante le festività. È anche l’area più bella in cui soggiornare, con negozi aperti fino a tardi in estate, ristorantini e caffetterie tra cui fare piacevoli passeggiate alla sera, discoteche e pub per i divertimenti serali.  Lungo la spiaggia si susseguono gli stabilimenti balneari e le spiagge libere, con bar, chioschi e alcuni tra i migliori ristoranti di pesce. Inoltre, si può passeggiare sul molo di Rimini ammirando il panorama da terra o salendo sulla ruota panoramica, divertirsi con la famiglia al minigolf o salpare a bordo di una crociera turistica.  Per chi predilige una vacanza culturale, il centro storico offre tante attrattive da visitare, come il Tempio Malatestiano, l’arco trionfale dell’imperatore Augusto, il ponte di Tiberio, il museo “La Domus del chirurgo”, ecc. San Giuliano, situato appena dopo il porto, ha l’atmosfera di un piccolo borgo di pescatori, con i murales che decorano gli edifici affacciati su piccole stradine e piazzette dal sapore medievale.  Questa è anche la zona che racchiude il maggior numero di sistemazioni, tra cui eleganti hotel vista mare, B&B e hotel più economici situati nei viali secondari più decentrati.

Miramare, Rivazzurra, Marebello

Questi quartieri si trovano a sud di Rimini e sono molto popolari tra i turisti in cerca di una zona un po’ più tranquilla ed economica. Va detto che, a seconda della posizione dell’hotel, potreste ritrovarvi un po’ in periferia rispetto al centro di Rimini, ma alla sera c’è una piacevole passeggiata sul lungomare ricca di negozi, bar e ristorantini, o in alternativa potete usufruire del comodo trasporto in autobus che collega le varie zone della città.  Più si va verso sud più si arriva al confine con Riccione, quindi questa potrebbe essere una buona soluzione per chi desidera visitare anche questa località. Valutate però anche la stagione in cui viaggiate: in inverno, infatti, molte attività di questa zona sono chiuse e l’atmosfera potrebbe essere un po’ “spenta” rispetto al periodo estivo. Le spiagge in questo tratto di costa sono ampie e spesso alla sera si tengono feste popolari con degustazioni di vino e balli di liscio per i visitatori più adulti, ma anche party in spiaggia o nei locali per i più giovani. Gli hotel di questa zona sono più economici ma anche la qualità è generalmente inferiore; esistono però alcune alternative più eleganti e con vista mare. A Miramare hanno sede l’aeroporto, il parco tematico Fiabilandia e le terme di Rimini, quindi potrebbe essere comodo se si arriva in aereo, se si viaggia con dei bambini o se si vuole alternare il relax in spiaggia a dei trattamenti per il benessere del corpo. 

Rivabella

Rivabella è un quartiere appena a nord del centro di Rimini. È spesso la meta preferita di viaggiatori adulti e famiglie in quanto offre un ottimo compromesso tra distanza dal centro e prezzi. Gli hotel di questa zona sono più economici e al tempo stesso si alloggia vicino al centro città, raggiungibile velocemente con i mezzi. Sia durante il giorno che alla sera l’atmosfera è molto tranquilla: di giorno ci si rilassa in spiaggia tra giochi e nuotate, mentre al calar del sole si svolgono feste con degustazioni e ballo liscio accompagnate da orchestre. La costa è protetta da una serie di scogli che creano una sorta di piscina naturale e rendono il mare perfetto anche per i bambini.

Viserba, Viserbella e Torre Pedrera

Un po’ distanti dal centro, sono quartieri popolari tra famiglie, gruppi di anziani e viaggiatori adulti che cercano una soluzione economica e un contesto più rilassato. Non ci sono molte attrazioni, eccetto per il lungomare su cui si alternano negozi, bar e ristoranti, ma in alternativa è possibile raggiungere il parco tematico “Italia in Miniatura” e il gigantesco centro commerciale “Romagna Shopping Centre” nell’entroterra. In queste zone si trovano anche alcuni campeggi, perfetti per i viaggiatori amanti del turismo a contatto con la natura. Anche le spiagge sono poco cementificate e attrezzate, con tanti spazi liberi da ombrelloni e lettini. Alla sera sono zone non troppo animate, eccetto per qualche festa organizzata dagli hotel e dagli stabilimenti balneari. 

Bellaria-Igea Marina

Ancora più a nord, Bellaria-Igea Marina sono due piccoli borghi di mare, molto tranquilli ma più vivaci rispetto a Viserba, Viserbella e Torre Pedrera, in quanto offrono un giusto mix tra divertimento e relax, senza la confusione della città. Sono località ideali per le famiglie, con spiagge dal mare calmo e ben attrezzate, e per chi vuole risparmiare in quanto gli alloggi sono tra i più economici della costa, seppur di buona qualità.  Ma tenete presente che raggiungere il centro di Rimini diventa molto scomodo, in quanto ci si impiega più di un’ora ed è preferibile usare l’auto piuttosto che i mezzi. In estate si alternano varie feste con degustazioni, musica e giochi per bambini.