Dove dormire a Parma

Città ricca di cultura e rinomata per la scena gastronomica, Parma ha un centro storico piuttosto compatto, con tutte le attrazioni facilmente raggiungibili a piedi. La città è composta da una gamma variegata di quartieri, ma a livello turistico ci sono poche opzioni interessanti che permettono di sfruttare al meglio il soggiorno, quindi la scelta non è difficile.

Un fattore da tenere in considerazione è il mezzo di trasporto, in quanto il centro è perlopiù pedonale e chiuso al traffico, quindi una zona un po’ defilata risulta più comoda per il parcheggio. Per chi ha a disposizione la macchina e ama i paesaggi di campagna è possibile eventualmente anche optare per una delle località o dei pittoreschi borghi situati nei dintorni di Parma, come Torrechiara, Colorno, Fontanellato, ecc.

Se avete già deciso di trascorrere un weekend nella meravigliosa città emiliana, allora eccovi qualche dettaglio in più sulle zone migliori dove dormire a Parma.

Parma Centro

Si sviluppa attorno al cuore della città, Piazza Duomo, ed è senza dubbio la zona migliore in cui alloggiare. Ricco di fascino, rappresenta il nucleo più antico della città,  dove si possono ammirare gran parte degli edifici storici, delle chiese, dei musei e dei monumenti. Tra le meraviglie architettoniche della zona ci sono il Palazzo della Pilotta, la Galleria Nazionale e Teatro Regio. Qui si concentra gran parte delle sistemazioni di Parma, ma naturalmente è la zona più costosa dove dormire; d’altra parte avrete il vantaggio di essere a pochi passi dalle principali attrazioni e dalle vie dello shopping.  Parma non è mai troppo affollata di turisti quindi si respira sempre un’atmosfera tranquilla ed il centro presenta dimensioni contenute perciò potete comodamente esplorarlo a piedi, considerato che buona parte è pedonale. L’unica difficoltà potrebbe essere quella legata al parcheggio se arrivate in auto. Passeggiando vi troverete in piazze vivaci dove spesso si svolgono mercati e viali pittoreschi su cui si affacciano negozietti e ristorantini ideali per lasciarsi tentare dalle specialità locali. 

Cittadella

Situato a sud del centro storico, Cittadella è un altro ottimo quartiere in cui alloggiare. Delimitato dal torrente Parma sul confine occidentale,  è una delle zone più eleganti ed esclusive della città. Ricca di aree verdi e molto tranquilla, presenta un paesaggio caratterizzato da antiche residenze nobiliari e dimore signorili. C’è una buona scelta di sistemazioni, con catene moderne e hotel collocati in edifici storici. Il quartiere si sviluppa attorno alla fortezza cinquecentesca della Cittadella, oggi divenuta un bellissimo parco cittadino con impianti e campi sportivi, che ogni anno fa da cornice a mostre d’arte ed altri eventi. Nonostante sia un quartiere molto silenzioso alla sera, perfetto per chi vuole riposare, non manca qualche pub e dei buoni ristoranti, ma in ogni caso il centro è raggiungibile in circa 15 minuti a piedi.

Oltretorrente

Quartiere centrale della vecchia Parma, Oltretorrente è un’antica zona popolare. Si trova ad ovest del fiume Parma ed è un quartiere multiculturale, un tempo degradato ma che negli ultimi anni è stato oggetto di numerose opere di riqualificazione e modernizzazione. Conserva ancora un’atmosfera tradizionale, grazie anche ai suoi tesori architettonici, alcuni di epoca romana. Tra le maggiori attrazioni della zona c’è Palazzo Ducale, immerso nel verde di un bellissimo parco. Le piazzette sono rese vivaci dai mercati, dai ristorantini e dai bar con tavolini all’aperto. Le sistemazioni della zona sono più economiche e il centro è raggiungibile in breve tempo.   

Zona della Fiera di Parma

A nord del centro, in posizione un po’ periferica, si trova un quartiere nato attorno alla Fiera di Parma. Questa zona è molto animata in occasione di eventi ed esposizioni, ma durante tutto l’anno ci sono ottimi collegamenti con il centro città e strutture alberghiere moderne e ricche di servizi pensate per una clientela business.