Dove dormire a Panama

Panama è una metropoli molto vasta che si sviluppa su quartieri molto differenti tra loro per atmosfere, paesaggio, attrazioni e luoghi per il divertimento serale e lo shopping. Dai vicoletti ricchi di fascino del centro storico agli ampi viali alberati di Downtown fino alle splendide spiagge paradisiache, Panama ha tanto da offrire e per tutti i gusti e i tipi di vacanza.

Se siete indecisi su dove alloggiare a Panama, eccovi una guida ai migliori quartieri.

Casco Viejo/San Felipe

Il centro storico di Panama è uno dei quartieri più affascinanti della città: negli stretti vicoli si si affacciano dimore coloniali risalenti al 1800 molte delle quali sono state ristrutturate e oggi ospitano bellissimi hotel, ostelli, appartamenti, bar e ristoranti di tendenza. Rispetto ai quartieri più moderni della città, questo sembra un altro mondo: è come fare un tuffo nel passato, respirando le atmosfere della Panama di un tempo, che a tratti più sembrare decadente, ma conserva sempre un fascino senza eguali. A differenza del passato però, oggi gli edifici sono decorati da bellissime opere di street art, mentre le piccole caffetterie, gli hotel eleganti e le bancarelle del mercato vivacizzano la piazza principale, Plaza de Indipendencia.

Qui si concentrano anche le principali attrazioni storiche e culturali della città, come musei, cattedrali, edifici governativi, chiese e gallerie d’arte. È una zona molto sicura in quanto sempre animata, sia di giorno che alla sera: teatri, ristoranti, pub e discoteche offrono tanti spunti per il divertimento notturno.  Proprio per via della vita notturna animata, in particolar modo nel weekend, potreste trovare il contesto particolarmente rumoroso, soprattutto se il vostro hotel si trova accanto ai locali, quindi optate magari per una via secondaria o per una soluzione un po’ distante dalla movida.

Downtown

A nord-est del centro storico, si trova il centro moderno di Panama, racchiuso tra i quartieri di El Cangrejo e Punta Paitilla. Questa è una delle zone più sicure ed eleganti della città, dove sorgono grattacieli di uffici, banche, hotel di lusso, ristoranti e boutique. Area Bancária è il Distretto Finanziario di Panama, mentre Avenida Balboa è il viale principale della città che si snoda accanto alla costa in un susseguirsi di aree verdi e bellissimi paesaggi. Anche il lungomare La Cinta Costera, una delle maggiori attrazioni turistiche di Panama, si trova in questo quartiere offrendo il giusto contesto per fare una passeggiata a piedi o in bicicletta al tramonto, magari fermandosi poi a fare un aperitivo in un bar sulla spiaggia. Tra osservatori, parchi, centri commerciali, musei e spiaggia, non avrete modo di annoiarvi e qualora voleste esplorare le altre zone non avrete difficoltà a spostarvi: la zona di Downtown è quella meglio collegata agli altri quartieri e all’aeroporto, quindi si rivela ottimale anche per chi si ferma solo pochi giorni in città.

Il centro moderno offre anche un’ampia offerta di sistemazioni di ogni genere, perciò avrete l’imbarazzo della scelta.

Amador Causeway

Se volete avere la migliore vista dello skyline di Panama, Amador Causeway è il quartiere ideale. Situato su una penisola a sud-est della città, è una zona perfetta per le coppie in viaggio e qui potete rilassarvi nelle diverse caffetterie e negli ottimi ristoranti della zona, passeggiare mano nella mano ammirando il panorama e godendosi la brezza marina. Tra le attrazioni della zona c’è il museo dedicato alla biodiversità Frank Gehry. La zona è ben collegata agli altri quartieri di Panama e offre diverse costruzioni moderne che ospitano hotel e appartamenti eleganti.

Bellavista

Bellavista è secondo quartiere più antico della città, dopo il Casco Antiguo, e il nome la dice lunga: da qui si godono panorami mozzafiato ed è uno tra i quartieri più sicuri e affascinanti della città, oltre a vantare un’ottima posizione, vicino sia al centro moderno che alla parte storica. Alcuni hotel sono molto costosi, ma si trovano anche soluzioni a basso costo e più economiche rispetto al centro. La zona non racchiude molte attrazioni, ma è il quartiere stesso ad avere un fascino incredibile: i viali alberati pullulano di residenze storiche degli anni ’30 – ’40 tra cui si inseriscono bellissimi  parchi e aree verdi che offrono angoli di relax e all’ombra per sfuggire al trambusto del centro e al calore estivo. Se volete fare un po’ di shopping dirigetevi verso Calle Uruguay, su cui si affacciano boutique, ristoranti che propongono vari tipi di cucina, caffetterie, pub e locali notturni.

Marbella

I grattacieli che ospitano centri commerciali, condomini e hotel vista mare caratterizzano il paesaggio di Marbella, un quartiere elegante e tranquillo che offre splendide viste sulla baia e una posizione centrale.  A ridosso dei grattacieli, nella parte più interna del quartiere, si ritrovano le tracce del passato di Panama, che emerge nelle costruzioni di epoca coloniale nascoste nelle piccole stradine, accanto a discoteche, hotel, bar e negozietti indipendenti. Se volete vivere un’esperienza più autentica, a contatto con la comunità locale, questo è il quartiere migliore. La maggior parte dei ristoranti e delle caffetterie sono infatti frequentati dai residenti e potrete unirvi a loro avendo così un assaggio dello stile di vita panamense. Ci sono anche alcuni musei, parchi e ottimi collegamenti con le altre zone della città. Le sistemazioni, inoltre, seppur con meno scelta, sono più economiche rispetto agli altri quartieri.

Le spiagge

Per chi predilige una vacanza di relax al mare, c’è sempre l’opzione di alloggiare fuori città, sulle bellissime spiagge tropicali che caratterizzano Panama. In questo caso l’alloggio è solitamente in resort e villaggi vacanze che però organizzano tour ed escursioni nella città quindi potete alternare qualche giornata in spiaggia alle visite.