Dove dormire a Creta

Creta è famosa per le sue spiagge e le attrazioni culturali che sono distribuite in varie regioni dell’isola. Le dimensioni abbastanza estese di Creta rendono indispensabile scegliere con attenzione la zona dove dormire, in quanto non tutte le località hanno le stesse caratteristiche: alcune aree sono più sviluppate dal punto di vista turistico e offrono migliori collegamenti via mare o aereo con altre località, altre zone invece sono più famose per la vita notturna o per i paesaggi idilliaci. La scelta della località va fatta in base alla durata e al tipo di vacanza che si vuole fare, ovvero se siete in cerca di relax e intimità oppure se preferite scatenarvi nei party in spiaggia. La posizione è un altro fattore importante, soprattutto se avete in programma di noleggiare un’auto per esplorare l’isola.

Se avete già deciso di trascorrere le prossime vacanze estive a Creta, eccovi le località migliori in cui alloggiare.

Chania

Chania, conosciuta localmente come La Canea, è la seconda città più grande di Creta e, a detta di molti, la più pittoresca: conserva ancora gran parte dei suoi edifici in stile veneziano e il centro storico della città è un romantico intreccio di vicoli che si aprono su incantevoli piazzette ricche di ristorantini, bellissime chiese e fontane.  È un’ottima zona in cui alloggiare se volete immergervi nelle atmosfere tradizionali di Creta, godere dei suoi scorci più romantici e avere tutti i principali servizi a portata di mano. Nei pressi di Chania si trova il secondo aeroporto dell’isola e la città ospita un museo marittimo e uno archeologico, viali dello shopping, caffetterie e ristorantini. Alla sera potete passeggiare attorno al porto, una zona sempre molto vivace, da cui salpano tour ed escursioni verso altre località. Le spiagge sono una delle attrazioni principali e nei dintorni della città se ne trovano di bellissime e facilmente raggiungibili, tra cui Stavros, la laguna di Balos e l’incantevole Elafonissi.

Heraklion

Capitale dell’isola, Heraklion è una città vivace, perfetta non solo per chi ama il mare ma anche per gli appassionati di storia e cultura. Il Palazzo di Cnosso è una delle maggiori attrazioni della zona assieme al Museo di Storia Naturale e al museo archeologico di Heraklion, il luogo migliore per conoscere la civiltà minoica. A pochi km dalla città si trova l’aeroporto principale dell’isola e questo rende Heraklion un ottimo punto di partenza per visitare Creta con i mezzi o con un’auto a noleggio. Essendo la principale città dell’isola e una delle più sviluppate, Heraklion è piuttosto affollata durante l’alta stagione quindi se cercate una località tranquilla meglio optare per altre zone. D’altra parte, però qui avrete a disposizione ogni tipo di servizio, dai mezzi di trasporto efficienti e una vasta scelta di sistemazioni a un’ampia selezione di ristoranti, bar e taverne tradizionali che animano i viali del centro. In estate la vita notturna è molto vivace e caotica, ma esistono anche alternative per chi preferisce una serata tranquilla. Heraklion ha un paesaggio urbano e un’atmosfera cosmopolita che la distingue dalle tipiche cittadine greche, ma non mancano elementi tradizionali come le case interamente bianche decorate da bellissimi fiori variopinti. 

Rethymno

Rethymno è la terza città più grande di Creta e ha un paesaggio simile a quello di Chania, con gli edifici in stile veneziano e atmosfere romantiche. Ma questa località è rinomata soprattutto per le sue spiagge, considerate tra le più belle dell’isola. È una località tranquilla e particolarmente indicata per le famiglie e i viaggiatori in cerca di una vacanza di totale relax, tra nuotate al mare, aperitivi accanto alla spiaggia al tramonto e passeggiate nel centro storico per immergersi nel fascino storico di Creta e ammirare dimore tradizionali.  Nonostante i ritmi rilassati di Rethymno non c’è il rischio di annoiarsi: i parchi acquatici offrono scivoli e attrazioni per tutta la famiglia, mentre nei dintorni della città ci sono colline con villaggi tradizionali e bellissimi sentieri escursionistici ideali per fare trekking e scattare foto mozzafiato. Le serate di Rethymno non sono particolarmente frizzanti come in altre località, ma ci sono tante alternative, dai pub e le taverne con spazi all’aperto ai ristoranti con menù pensati per i piccoli ospiti.

Elounda e Agios Nikolaos

Elounda si trova a circa un’ora d’auto dalla capitale Heraklion ed è un’ottima base per esplorare l’isola. È popolare soprattutto per i viaggiatori in cerca di un mix tra una vacanza di lusso, tradizioni greche e scenari naturali mozzafiato. A breve distanza da Elounda c’è Agios Nikolaos, famoso soprattutto per il lago Voulismeni, che occupa il centro della città ed è collegato al mare. Come Elounda, anche Agios Nikolaos è un pittoresco paesino costiero piuttosto popolare, caratterizzato da un mare color smeraldo e scorci suggestivi. Entrambe le località vantano ritmi rilassati e un’atmosfera tipica dei piccoli villaggi, con taverne tradizionali e pub tranquilli che si affacciano sulle stradine accanto a negozietti di artigianato e prodotti alimentari locale. Perfetti per le famiglie e le coppie in cerca di tranquillità, offrono appartamenti in affitto e hotel con tante attività per i piccoli ospiti. Dal porto di queste due località è possibile salpare per diversi tour in barca, ad esempio per visitare la storica isola di Spinalonga.

Malia e Hersonissos

Se ciò che cercate è invece un divertimento sfrenato e party fino alle prime ore del mattino, allora le due località di Malia e Hersonissos fanno al caso vostro. Si trovano nei pressi di Heraklion, non distanti dall’aeroporto, e offrono bellissime spiagge, alcune più affollate altre invece più piccole e tranquille. Ma se non amate la confusione, vi suggerisco di optare per altre località, in particolare nel picco dell’alta stagione, quando Malia e Hersonissos si riempiono di giovani. Malia è considerata la prima “rivale” di Ibiza, con tanti dj famosi che in estate suonano su spiagge popolari come Glozanie Beach, famosa per i suoi party 24 ore su 24.  Le sistemazioni comprendono guesthouse e ostelli a basso costo, ideali per i giovani con un budget limitato. Durante il giorno si praticano sport acquatici e si può passeggiare tra i vicoli stretti del centro storico, che continua a conservare antiche tradizioni, con taverne e ristorantini che propongono piatti della cucina greca e piccole botteghe di artigianato locale.