Cosa vedere a Modena

Situata nella regione Emilia-Romagna, Modena si trova nell’entroterra tra Bologna e Parma. Modena è una delle città più grandi della regione ed è anche un importante centro economico con una storia legata alla produzione di famose auto sportive italiane come Ferrari, Lamborghini e Maserati. Inoltre, è una città ricca di cultura e storia che racchiude una miriade di fantastici edifici storici e musei concentrati in particolare nel centro storico, caratterizzato da ampie strade e grandi piazze, palazzi e giardini. Scoprite cosa vedere a Modena attraverso questa selezione dei luoghi migliori della città.

Duomo di Modena

Il Duomo di Modena nasce come basilica romanica nel 1099 ed è uno dei migliori capolavori architettonici di quel tempo, con esterni e interni decorati da splendide sculture in pietra. Un magnifico rosone del XIII secolo padroneggia la facciata, dei leoni in marmo sostengono il portico e le opere scultoree accanto alla porta principale e sopra le porte laterali sono tra le prime in Italia. All’interno troverete altri tesori artistici, come una serie di rilievi che raffigurano scene della Passione.

Torre Ghirlandina

Sul lato nord della cattedrale, Torre Ghirlandina s’innalza raggiungendo un’altezza di 88 metri. La torre è uno dei migliori campanili del Nord Italia, nonché Patrimonio UNESCO, e originariamente fu costruita per scopi difensivi. La parte più in basso è la più antica e si possono notare decorazioni con bassorilievi di cavalieri, donne, mostri, sirene e altri temi. I livelli superiori furono aggiunti solo in un secondo momento. Potete raggiungere la cima della torre per ammirare la città e scattare bellissime foto.

Casa Museo Enzo Ferrari

La casa natale di Enzo Ferrari e l’adiacente sala espositiva raccontano la sua vita e il suo lavoro attraverso mostre multimediali, una galleria d’arte e una vasta collezione di auto da corsa. Ideale per gli appassionati delle auto Ferrari e alla loro storia, potete anche approfittare del bus navetta che conduce ad un’altra attrazione turistica legata alla Ferrari: il Museo Ferrari a Maranello, a 19 km da Modena.

Galleria Estense e Palazzo dei Musei

Il Palazzo dei Musei ospita diversi musei comunali che si sviluppano attorno ad un cortile interno. Le mostre sono eccezionali e coprono una vasta gamma di temi, tra cui la storia di Modena, le arti decorative e la cultura locale. Avrete modo di vedere collezioni di strumenti musicali, vetro, mappe e armi, dipinti e sculture. I dipinti e le sculture esposte nella Galleria Estense includono opere di Velázquez, El Greco, Correggio, Bassano, Tintoretto e Bernini, così come artisti fiamminghi e tedeschi. Particolarmente speciali sono le collezioni di porcellane dal XV al XVIII secolo, di strumenti scientifici storici e campioni di antichi tessuti, pizzi e ricami.

Casa Museo Luciano Pavarotti

Non solo i fan dell’opera troveranno interessante una visita nella casa del famoso tenore Luciano Pavarotti. La villa è ricca di ricordi e oggetti che raccontano la sua vita pubblica e privata, che includono i costumi dei suoi vari ruoli lirici, i premi e le fotografie. Pavarotti era anche un artista e i suoi dipinti sono esposti in tutta la villa. La sua voce potente riempie gli ambienti della casa dove avrete anche l’occasione di vedere filmati inediti.

Piazza Roma e Palazzo Ducale di Modena

Modena ha diverse piazze di grande fascino e carattere e Piazza Roma è una di queste. Al centro della piazza si erge una fontana e tutt’intorno caffè e negozi offrono uno spunto perfetto per svagarsi e sedersi a bere un drink. Su uno dei lati della Piazza si trova l’imponente Palazzo Ducale, costruito nel 1400 come residenza degli Este, Duchi di Modena. Una facciata barocca incornicia l’edificio e la sua bellezza e simmetria sono impareggiabili: centinaia di finestre tempestano le pareti e la sezione centrale contiene diverse colonne di marmo e una bellissima porta ad arco. Attualmente il palazzo è sede dell’Accademia Militare Italiana e qui si tengono spesso cerimonie e spettacoli militari.

Piazza Grande e Palazzo Comunale

Piazza Grande è molto più tranquilla di Piazza Roma ma comunque affascinante e si trova vicino al Duomo nel centro storico. È una classica piazza acciottolata, che conserva un’atmosfera antica complice anche gli edifici che la sovrastano. Accanto alla Cattedrale si trova il Palazzo Comunale, riconoscibile dal suo porticato e dalla grande torre dell’orologio che spunta al centro. È possibile visitare l’interno del Palazzo Comunale che ospita bellissime sale ricche di dipinti e mobili del passato. 

Museo della Figurina

Se siete stati anche voi appassionati collezionatori di figurine Panini, non perdetevi questo museo unico nel suo genere al mondo che si trova a pochi passi da Palazzo Ducale. Qui potrete ammirare una fantastica collezione di figurine e oggetti da collezione accumulati negli anni da Giuseppe Panini. La collezione racchiude gli oggetti più svariati tra cui stampe antiche, carte illustrate, menu, brochure di hotel, buste stampate e carte collezionabili.

Giardini Pubblici

Gli ex giardini ducali del palazzo estense sono oggi un parco pubblico, che include un meraviglioso giardino botanico risalente al 1758 e pieno di piante rare ed esotiche. Nei giardini potrete ammirare anche una villetta costruita nel 1634 dall’architetto Gaspare Vigarini per gli Este, ricavata da una vecchia serra e giardino d’inverno. Oggi è uno spazio espositivo per mostre di arte contemporanea.

Chiesa di San Francesco

Questa chiesa dedicata a San Francesco, fu iniziata dai frati francescani nel 1244 e ci vollero più di due secoli prima che fosse completata. Include diversi elementi artistici e architettonici che valgono uno sguardo ravvicinato ma il punto forte è un gruppo di statue in terracotta create intorno al 1523 da Antonio Begarelli e posizionante in fondo alla navata laterale. Nel cortile adiacente potrete ammirare una fontana con una scultura di San Francesco.

Parco Fluviale del Fiume Secchia

Modena è circondata da paesaggi di campagna straordinari che vale la pena esplorare se viaggiate nella bella stagione e avete un po’ più di tempo a disposizione. Il fiume Secchia scorre vicino alla città e il paesaggio circostante è compreso nel Parco Fluviale del Fiume Secchia, una riserva naturale che offre meravigliose opportunità per un rilassante giro in bici o un’escursione a piedi. Nel parco troverete un paesaggio di boschi, laghi, paludi e una ricca vegetazione dove vivono diverse specie di uccelli.

Marco Togni

Autore

Marco Togni

Abito in Giappone, a Tokyo, da molti anni. Sono arrivato qui per la prima volta oltre 15 anni fa.
Mi piace viaggiare, in particolare in Asia e non solo, e scoprire cibi, posti e culture.
Fondatore di GiappoTour e GiappoLife. Sono da anni punto di riferimento per gli italiani che vogliono venire in Giappone per viaggio, lavoro o studio. Autore del libro Instant Giapponese (ed.Gribaudo/Feltrinelli) e produttore di video-documentari per enti governativi giapponesi.
Seguito da centinaia di migliaia di persone sui social (Pagina Facebook, Instagram, Youtube).