Cosa mangiare alle Seychelles

La cucina delle Seychelles mescola le ricette della tradizione creola, perlopiù a base di pesce, riso e frutta esotica, ad influenze di altre cucine, in particolare quella francese, cinese e indiana che vengono reinterpretate e adattate con erbe, spezie e ingredienti locali.

Oltre a immergervi nei paesaggi paradisiaci dell’arcipelago, approfittate del viaggio per un tuffo nei sapori gastronomici attraverso i piatti principali, alcuni dei quali vi stupiranno per i loro accostamenti azzardati: eccovi una guida su cosa mangiare alle Seychelles.

Cucina delle Seychelles

La cucina delle Seychelles si caratterizza per ricette semplici, tipiche delle isole di mare, dove abbondano piatti di pesce cotto alla griglia che assieme al riso rappresenta un delizioso pasto per gli abitanti. Eppure non mancano sfumature speziate, derivate dalle influenze indiane e asiatiche: zenzero, peperoncino e curry sono molto diffusi. Il latte di cocco è utilizzato in tantissime ricette e il riso accompagna praticamente ogni pasto della giornata. Altri ingredienti molto presenti sono vaniglia, cannella, cipolle, aglio, pomodori e il frutto dell’albero del pane.

Cosa mangiare alle Seychelles: i piatti da non perdere

Pesce alla griglia

Essenziale e gustoso: il pesce alla griglia è uno dei piatti più amati alle Seychelles ed è il modo migliore per cogliere appieno i profumi e il sapore del pesce fresco dell’arcipelago. Troverete bancarelle e ristoranti che propongono una grande varietà di pesce alla griglia, non vi resta che scegliere il vostro preferito! Solitamente il pesce si può accompagnare a riso, salsa creola (peperoni, pomodori e cipolla) e una salsina piccante a base di aglio, zenzero e peperoncino.

Frutto dell’albero del pane fritto

L’albero del pane è una pianta presente in grande quantità nell’arcipelago e il suo frutto è un alimento molto versatile che viene usato in tante ricette, ma rappresenta anche uno spuntino delizioso. Una delle preparazioni più apprezzate consiste nel tagliarlo a fette sottili, friggerlo e cospargerlo leggermente di sale proprio come delle patatine fritte. Lo trovate in vendita sia fresco negli stand e nei negozi specializzati, che confezionato nei supermercati.

Curry di polpo

Se vi chiedete quale sia il piatto nazionale delle Seychelles, non ci sono dubbi: è il curry di polpo. Lo potete assaggiare ovunque, sia nelle bancarelle per strada che nei ristoranti più raffinati. Non è piccante ma molto saporito grazie al mix di spezie e aromi che contiene, e vellutato e viene solitamente accompagnato da una ciotola di riso bianco.

Chutney di squalo

Per i palati più curiosi e che non temono accostamenti stravaganti, il chutney di squalo è di certo una delle specialità da non perdere. Le Seychelles hanno riadattato i chutney vegetariani indiani alle materie prime locali ed il risultato è racchiuso in questo piatto: la carne di squalo, cotta e frullata, viene mescolata assieme al bilimbi, un frutto locale, e insaporita con lime, cipolle fritte e curcuma. Si può accompagnare a diversi piatti, tra cui solitamente c’è una purea di papaia e il riso.

Satini

La satini è una semplice insalata della tradizione creola che si sposa benissimo a tanti piatti. La ricetta tradizionale include frutti ancora acerbi come la papaia o la mela, che si mescolano a spezie, peperoncino e cipolle. È piuttosto piccante ed esiste anche una versione non vegetariana che include del pesce.

Caris Masala

Tanti piatti della cucina delle Seychelles hanno subito l’influenza indiana e un esempio è il caris masala, che altri non è che una versione locale del curry vegetariano indiano, realizzato con una combinazione di verdure, carne o pesce dell’arcipelago, e insaporito con spezie come zafferano, cumino, coriandolo e chiodi di garofano.

Roussettes

Per chi vuole sperimentare sapori nuovi c’è il rousettes che potete provare in ogni ristorante e locale delle Seychelles. Sebbene il nome appaia invitante vi sorprenderà sapere qual è l’ingrediente principale: il pipistrello. Il rousettes è uno stufato di pipistrello e verdure cotte, considerato dalle persone del posto una prelibatezza: a detta di molti ricorda la carne di cervo.

Granchio

Alle Seychelles avrete occasione di assaggiare crostacei e frutti di mare freschissimi, bolliti e speziati, grigliati o cotti nelle zuppe. Tra questi il preferito dagli abitanti è il granchio, presente in diverse ricette: nel Matoutou lo si accompagna al riso, ma potete assaggiarlo anche cotto in una zuppa con patate dolci.

Kat Kat Banane

Un altro accostamento bizzarro è proposto dal piatto kat kat banane: è composto da un filetto di pesce, solitamente tonno, cotto insieme a latte di cocco, banane e un mix di spezie.

Accras

Ottime come spuntino e perfette come street food, le accras sono delle frittelle farcite con crostacei o verdure che potete trovare nei locali e nelle bancarelle delle Seychelles.

Gros Manher

Semplice e gustoso, il gros manher è un piatto unico a base di patate dolci, che vengono cotte con una salsa dolce, pesce e un contorno di riso e verdure.

Dolci

Ladob

Concludete un pasto alle Seychelles con il ladob, un delizioso dolce locale a base di patate dolci o banane che vengono cotte nel latte di cocco ottenendo una crema dolce e vellutata. Per rendere ancora più goloso e profumato questo dessert si aggiungono zucchero, noce moscata, cannella e vaniglia.

Frutta

Alle Seychelles troverete una grande varietà di frutti tropicali, dal mango e la papaya al frutto dell’albero del pane, e la maggior parte di questi vengono serviti come dolci e usati in diversi dessert: potrete assaggiare banane fritte al latte di cocco, biscottini di cocco, banane caramellate, frittelline fatte con diversi frutti o con la zucca, e così via.

Bevande

Birra

Se volete assaggiare una buona birra locale, provate la SeyBrew, prodotta artigianalmente nell’arcipelago.

Buka e Kalou

Due alcolici molto amati dagli abitanti sono il Buka e il Kalou. Il primo è un rum prodotto artigianalmente dalla canna da zucchero, mentre il Kalou è un vino ottenuto dalla fermentazione delle infiorescenze delle palme da cocco e lo potete assaggiare in diverse varianti, più o meno dolci.

Tè alla citronella

Un’altra bevanda molto popolare è il tè alla citronella, realizzato con la citronella fresca: è una bevanda rinfrescante, ottima per affrontare il caldo ma anche come digestivo a fine pasto.