Come arrivare a Ischia

Sono tante le ragioni per cui i visitatori si innamorano di Ischia: spiagge d’incanto, sorgenti termali, buona cucina e cultura. Raggiungere quest’isola è molto semplice, in quanto ben collegata via mare a Napoli, Pozzuoli e altre località da una vasta rete di traghetti, aliscafi e navi veloci che offrono corse frequenti, con un’intensificazione del servizio nella bella stagione.

A seconda del mezzo che utilizzate per arrivare agli imbarchi, un porto potrebbe risultare più comodo da raggiungere di un altro, e qui di seguito vediamo nel dettaglio le varie opzioni.

In traghetto

Ischia è collegata alla terraferma attraverso un servizio di trasporti marittimi, con traghetti, navi veloci e aliscafi che partono tutto l’anno dai porti di Pozzuoli e Napoli e in estate anche da altre località come Sorrento e Capri. Orari e prezzi cambiano durante l’anno in base all’affluenza turistica e alla disponibilità, ma in generale da Molo Beverello e dal porto di Mergellina di Napoli partono traghetti ad alta velocità e aliscafi per il solo trasporto passeggeri al prezzo di circa 20 euro per circa 40 minuti di traversata. Da Mergellina partono esclusivamente aliscafi, ma tenete presente che in caso di mare molto mosso le corse in aliscafo vengono sospese. Più economici sono i porti di Pozzuoli e Calata di Massa, da cui partono navi veloci e traghetti più lenti al costo di 11-18 euro per circa 60-80 minuti di tragitto. Da questi ultimi due porti i traghetti consentono il trasporto di veicoli come auto e moto, ma se viaggiate nella bella stagione e volete arrivare in auto, dovete tener conto dei divieti che entrano in vigore nel periodo estivo, indicativamente a partire da Pasqua fino ad ottobre. In questi mesi, infatti, non è permesso il trasporto di veicoli per i non residenti. Anche se i biglietti possono essere acquistati in loco, in periodi di elevata affluenza turistica è preferibile prenotare i posti in anticipo.

In aereo

L’aeroporto migliore in cui atterrare per raggiungere Ischia è quello di Napoli: da qui è sufficiente raggiungere il Molo Beverello con i mezzi pubblici o in taxi, con un tempo di percorrenza di circa 20 minuti. L’autobus Alibus è il mezzo migliore; il biglietto costa attualmente 5 euro e si acquista  a bordo. L’autobus navetta effettua varie fermate, tra cui il centro, la stazione e direttamente di fronte al molo. Il prezzo delle corse dei taxi è fisso, quindi vi suggerisco di chiedere al tassista prima di salire, e solitamente si aggira intorno ai 20 euro.

Sempre dall’aeroporto si può raggiungere il molo di Mergellina, dal quale partono esclusivamente aliscafi diretti a Ischia.

In treno

Se avete scelto di viaggiare in treno, il modo migliore è scendere alla stazione centrale di Napoli, che si trova a circa 2 km dal Molo Beverello, dal quale partono poi i collegamenti via mare con Ischia.  Dalla stazione potete scegliere se prendere un taxi per il porto oppure usufruire dei mezzi pubblici: autobus, tram e metropolitana. La fermata degli autobus si trova appena all’esterno della stazione e il numero di linea da prendere è il 152 che arriva proprio di fronte al porto, mentre la linea R2 ferma in Piazza Municipio a circa 100 metri dagli imbarchi. La linea 1 della metro parte da Piazza Garibaldi, accanto alla stazione centrale, e la fermata più vicina a Molo Beverello è   quella di Piazza Municipio.

Napoli ha anche un’altra stazione secondaria nella zona di Mergellina, nei pressi dell’omonimo porto da cui potete poi prendere un aliscafo verso Ischia. Non tutti i treni però fermano in questa stazione quindi è bene verificare la tratta. Potete raggiungere il porto di Mergellina anche dalla stazione centrale grazie al collegamento offerto dalla rete metropolitana. La stazione della metro dista circa 400-500 metri dal porto di Mergellina e potete raggiungerlo a piedi se non avete molti bagagli oppure prendere un più comodo taxi all’uscita della stazione.

In auto

L’auto è tra i mezzi più comodi per arrivare e garantisce una maggiore libertà, soprattutto per chi non si limita a visitare Ischia ma anche altre località nei dintorni e della Costiera Amalfitana. Ricordate però che nella bella stagione non è possibile portare l’auto sull’isola, quindi dovrete necessariamente lasciarla parcheggiata nei pressi del porto.

Per raggiungere Ischia in macchina dovete prendere l’autostrada per Napoli e una volta usciti a Napoli, immettervi sulla tangenziale. Se arrivate da nord vi consiglio di seguire le indicazioni per Pozzuoli e proseguire per il porto di Pozzuoli, da dove partono traghetti per il trasporto sia di passeggeri che di mezzi; Pozzuoli è comodo perché vi evita il caos e il traffico del centro di Napoli. In alternativa, dalla tangenziale potete proseguire fino allo svincolo per “Via Campana” e continuare verso Napoli porto. Se trasportate l’auto sull’isola, scegliete il Molo Calata di Massa da cui partono traghetti e navi veloci diretti a Ischia che impiegano 60/80 minuti.

Attorno ai porti trovate varie soluzioni di parcheggio dove lasciare la vostra auto.