Come arrivare a Capri

“L’isola azzurra” che è entrata nel cuore di artisti e poeti, attira ogni anno tanti visitatori con la sua atmosfera magica e i suoi paesaggi mozzafiato. A Capri si arriva via mare, a bordo di traghetti e aliscafi gestiti da varie compagnie e con partenze frequenti in alta stagione da Napoli, Sorrento e altri luoghi della Costiera Amalfitana.

Nell’organizzazione del viaggio dovete tener conto anche del mezzo utilizzato per arrivare nelle varie località: per buona parte della bella stagione non è infatti possibile portare mezzi come l’auto o la moto a Capri da parte dei non residenti. C’è chi decide di soggiornare a Capri e chi invece visita l’isola per un tour giornaliero, durante un viaggio lungo la Costiera Amalfitana, in ogni caso raggiungerla è molto semplice e qui di seguito vediamo le varie opzioni. 

Collegamenti Marittimi da Napoli

Se vi trovate a Napoli e dovete raggiungere Capri, potete salpare da due porti: il Molo Beverello e Calata di Massa. Il primo si trova nei pressi del Maschio Angioino, e da qui partono gli aliscafi, più veloci ma anche più costosi: impiegano circa 40 minuti per approdare a Capri.

Il porto di Calata di Massa si trova leggermente più a est di Molo Beverello, a circa 15 minuti a piedi, e da qui invece partono navi veloci e i traghetti che offrono un servizio di trasporto economico anche se un po’ più lento, impiegando dai 50 agli 80 minuti. Rappresentano però gli unici mezzi che consentono di trasportare veicoli nel periodo in cui è concesso.

Orari e prezzi cambiano spesso a seconda della stagione e della disponibilità e potete acquistare i biglietti online o direttamente al porto, anche se nel pieno dell’alta stagione è preferibile prenotare i posti in anticipo.

In aereo

Se arrivate a Napoli in aereo e dovete raggiungere i porti, il modo migliore è l’autobus Alibus che collega il terminal con il centro di Napoli facendo varie fermate, tra cui anche due accanto ai moli. Una soluzione più comoda, ma anche più costosa, è il taxi.

In treno

Dalla stazione, invece, è consigliabile prendere la linea della metropolitana 1 diretta al centro, scendendo in Piazza Municipio per poi proseguire a piedi per un breve tratto. In alternativa sono disponibili anche dei taxi per raggiungere i porti.

Da Sorrento

Se alloggiate a Sorrento,  potete salpare per Capri dal porto di Marina Piccola, raggiungibile comodamente a piedi dal centro della città o eventualmente in autobus.

Potete optare per un aliscafo o un traghetto, impiegando in entrambi i casi meno di 30 minuti per raggiungere l’isola.  Prezzi e orari variano durante l’anno, ma in estate troverete corse molto frequenti. Il tragitto è davvero panoramico e suggestivo, quindi non dimenticate la macchina fotografica!

Da altre località della Costiera Amalfitana

Nella bella stagione, indicativamente da aprile a ottobre, sono disponibili anche collegamenti diretti tra Capri e la Costiera Amalfitana, con partenze da località quali Amalfi, Salerno e Positano.  In generale si tratta di aliscafi diretti, che però a differenza di Sorrento e Napoli non offrono tantissime corse giornaliere: generalmente ci sono 2/3 partenze al mattino con rientro alla sera, ma il servizio viene intensificato nel pieno della stagione estiva.

Da Ischia

Se vi trovate ad Ischia per le vacanze estive, avrete a disposizione dei collegamenti diretti anche da quest’isola. I traghetti cominciano a prestare servizio generalmente da aprile per poi finire ad ottobre, con corse regolari alla mattina e rientro da Capri il pomeriggio.

In elicottero

È decisamente il mezzo più costoso ma se non avete problemi di budget è il modo più rapido e scenografico per raggiungere Capri. Ci sono varie compagnie con partenze da Napoli e il tragitto  dura circa 20 minuti, con vari prezzi a seconda della compagnia.