5 giorni in Grecia

Rovine antiche, villaggi bianchi da cartolina, spiagge spettacolari che si riversano nel mare azzurro: è tutto incluso in questo itinerario di 5 giorni in Grecia. Partiremo da Atene, la storica capitale greca che sfoggia una ricca eredità nei suoi templi e siti archeologici millenari. Atene è anche il punto di partenza perfetto per le isole greche, la prossima destinazione di questo itinerario di 5 giorni in Grecia. Dato che il tempo a disposizione non è molto per poter fare un tour delle isole, vi propongo una scelta tre opzioni: Santorini, Mykonos o Milos. E se avete una vacanza più lunga, andate a leggere il mio itinerario di 10 giorni in Grecia.

Giorno 1: Atene

Una delle città più antiche del mondo, Atene è traboccante di antiche rovine di templi, edifici pubblici e mercati. In questo itinerario in Grecia dedicherete due giorni ad Atene che pur non essendo molti ma vi permetteranno di vedere gran parte delle principali attrazioni storiche e ritagliarvi un po’ di tempo per fare shopping o visitare musei.

Il primo giorno se avete tempo concentratevi sull’Acropoli, dove troverete i luoghi principali, come il Partenone, il Tempio di Atena Nike e il Teatro di Dioniso. Essendo forse l’attrazione più famosa della città, la cittadella è tipicamente affollata, quindi è meglio visitarla per prima cosa al mattino o nel tardo pomeriggio. Alla sera del primo giorno potete scendere a Piazza Monastiraki che si trova all’ombra della collina dell’Acropoli a nord. È il centro di un quartiere vivace pieno di negozi per turisti, ristoranti e un mercato delle pulci.

Giorno 2: Atene

Il secondo giorno dedicatelo alla scoperta della parte nuova e più frizzante di Atene, visitandone i quartieri più caratteristici. Alla base nord-est dell’Acropoli, Plaka ospita gioiellerie, venditori di souvenir, boutique e caffè greci in strade panoramiche. Il quartiere di Anafiotika è particolarmente bello da fotografare, con edifici dipinti di bianco che evocano un tipico villaggio delle isole greche.

Piazza Syntagma si affaccia sull’ex Palazzo Reale, ora sede del Parlamento ellenico, con la sua Tomba del Milite Ignoto. La piazza è aperta al pubblico, con accoglienti prati e panchine.

Relativamente nuovo tra le rovine della città vecchia, lo stadio Panathinaiko è stato costruito sul terreno di un’antica arena. Il sito è noto per aver ospitato la prima delle gare olimpiche dell’era moderna alla fine del 1800.

Opzione 1: Santorini

Giorni 3-5 – Santorini

Il modo migliore per raggiungere Santorini è in aereo: il volo dura meno di un’ora. Ci sono anche traghetti che permettono di raggiungere l’isola ma richiedono circa 5 ore di viaggio. Santorini è famosa per i suoi splendidi villaggi bianchi, come Oia e Fira, che si riversano lungo le alte scogliere dell’isola. Santorini è in cima alla lista dei desideri di molti viaggiatori, soprattutto coppie in cerca di una meta romantica. Oltre ad Oia e Fira potete visitare Imerovigli, un borgo molto più tranquillo che offre viste meravigliose, e naturalmente rilassarvi in spiaggia. Alcune spiagge dell’isola sono certamente uniche nel loro genere, specialmente la pittoresca Spiaggia Rossa. 

Opzione 2: Milos (Milo)

Giorni 3-5 – Milos

Se cercate un’opzione meno blasonata e più tranquilla rispetto a Santorini potete optare per l’isola di Milos raggiungibile sia con un volo diretto da Atene che con un traghetto in circa 3 ore. A Milos troverete villaggi bianchi da cartolina, belle spiagge e deliziose taverne. La città portuale di Adamas è il fulcro commerciale dell’isola, con negozi e caffè collocati in edifici dipinti di bianco che costeggiano il porto. Situata su una collina, Plaka è il capoluogo dell’isola e ha tutte le caratteristiche di un villaggio dell’isola greca con edifici imbiancati, strade e vicoli di pietra, bouganville che decorano le case e in più ha un antico castello veneziano. La sua posizione sopraelevata significa anche viste mozzafiato sulla baia di Milos e sul mare. Oltre a borghi e belle spiagge non mancano siti archeologici come l’antico teatro di Milos.

Opzione 3: Mykonos

Giorni 3-5: Mykonos

Dal porto di Atene potete raggiungere Mykonos in traghetto in 2-4 ore oppure in aereo in poco più di 40 minuti. Mykonos è di certo una di quelle destinazioni che non ha bisogno di presentazioni: è la meta preferita dai giovani per le sue feste estive e la vita notturna animata. Troverete anche tutti gli elementi di ogni tipica isola greca, come belle spiagge, rovine storiche e borghi imbiancati che si affacciano su un mare blu cobalto. La città di Mykonos è il capoluogo dell’isola dove troverete hotel, viali di negozi e bei quartieri da esplorare; la città è anche il centro principale dei trasporti. Tra le cose da non perdere a Mykonos ci sono Kato Mili, un gruppo di storici mulini a vento, e la Super Paradise Beach, una delle spiagge più popolari tra i giovani turisti e amanti delle feste. 

Marco Togni

Autore

Marco Togni

Abito in Giappone, a Tokyo, da molti anni. Sono arrivato qui per la prima volta oltre 15 anni fa.
Mi piace viaggiare, in particolare in Asia e non solo, e scoprire cibi, posti e culture.
Fondatore di GiappoTour e GiappoLife. Sono da anni punto di riferimento per gli italiani che vogliono venire in Giappone per viaggio, lavoro o studio. Autore dei libri Giappone Spettacularis ed Instant Giapponese (ed.Gribaudo/Feltrinelli) e produttore di video-documentari per enti governativi giapponesi.
Seguito da centinaia di migliaia di persone sui social (Pagina Facebook, Instagram, Youtube).