Come arrivare a Koh Chiang

Il territorio dell’isola di Koh Chang è un susseguirsi di montagne e giungla, colline e incantevoli cascate, laghi e fiumi che scendono fino a tuffarsi nel mare color smeraldo, sul quale si affacciano spiagge di sabbia bianca. Nella splendida foresta tropicale si possono avvistare tantissime specie animali, come elefanti (Koh Chang significa appunto “Isola degli Elefanti”), scimmie, serpenti, pappagalli, ecc., mentre sotto la superficie del mare le distese di coralli attirano pesci tropicali di ogni genere e colore. Questo regno della biodiversità è una delle mete turistiche preferite da chi pratica immersioni, snorkeling e trekking, ma anche da chi desidera semplicemente rilassarsi in spiaggia e godersi gli splendidi paesaggi naturali.

Koh Chang dista poco più di 300 km da Bangkok e raggiungerla è molto semplice grazie ai numerosi mezzi trasporto che garantiscono un collegamento efficiente e rapido.

In aereo

L’aereo è sicuramente il mezzo più rapido, anche se non il più economico, per raggiungere Koh Chang ed è l’ideale quindi se avete poco tempo a disposizione. Da Bangkok partono 3 voli giornalieri (08:30, 11:40 e 17:05) diretti all’aeroporto di Trat. Il tragitto dura circa un’ora e il prezzo varia da 3.200 baht a 3.800 baht. L’aeroporto di Trat è servito dalla compagnia Bangkok  Airways.

Dall’aeroporto di Trat si prosegue poi in navetta o minivan fino al porto di Laem Ngop, da dove parte il traghetto per Koh Chang. Alcune agenzie offrono anche un biglietto combinato traghetto+minivan che dall’aeroporto vi accompagna direttamente fino alla sistemazione; il costo parte da 500 baht a persona (solo andata).

In pullman

I pullman sono in assoluto la soluzione più economica, con il vantaggio di scendere direttamente di fronte al porto di Laem Ngop.

Dalla stazione Ekamai Eastern Bus Terminal sono disponibili gli autobus pubblici di prima classe (government bus 999), dotati di aria condizionata, il cui prezzo è di circa 275 baht solo andata e 520 baht andata/ritorno. Ci sono due partenze giornaliere al mattino, alle 07:45 e 09:45. All’andata questa linea ferma anche al terminal dell’aeroporto Suvarnabhumi di Bangkok, perciò potete anche salire qui. In alta stagione è preferibile acquistare il biglietto con un po’ di anticipo, magari recandovi alla biglietteria il giorno prima.

Dalla stessa stazione partono anche i pullman della compagnia privata Cherdchai, con partenze ogni due ore circa durante il giorno e una corsa notturna alle 23.30. Il prezzo parte da 255 baht per la seconda classe. Fate attenzione però a non acquistare anche il biglietto del traghetto da questa compagnia, perché li vende a prezzi maggiorati.
In alternativa è possibile optare per la linea di pullman n. 392 che parte dal terminal dell’aeroporto di Bangkok; i biglietti possono essere acquistati anche online.

Da Khao San Road sono disponibili inoltre i pullman della linea VIP, con partenze al mattino presto (alle 8:00 circa). Incluso nel prezzo (450 baht) c’è anche il pick up in hotel a Bangkok e il traghetto. Se poi volete aggiungere anche il servizio di transfer dal molo di Koh Chang all’hotel, è previsto un supplemento di 150 baht.

Sia dalla stazione di Ekami che dal terminal di Mo Chit partono infine anche numerosi pullman diretti a Trat. Dalla stazione degli autobus di Trat è possibile proseguire poi in taxi o songthaew fino al porto di Laem Ngop (distanza circa 30 minuti).
Su tutti gli autobus i bambini che occupano un posto pagano la quota intera.
Nonostante si tratti del mezzo più conveniente e più gettonato tra i turisti, l’autobus non è probabilmente la scelta migliore se avete pochi giorni a disposizione: il viaggio da Bangkok al porto  dura circa 5/6 ore, traffico permettendo.

Minivan

Il servizio di minivan della compagnia Hoppa vi offre l’opportunità di acquistare con un un unico biglietto il trasporto dall’hotel di Bangkok all’hotel di Koh Chang. L’hotel in cui alloggiate deve trovarsi nelle aree turistiche di Silom, Sathorn, Khao San Road, Pratunam, Sukhumvit e Suvarnabhumi Airport. I prezzi partono da 950 baht, incluso anche il traghetto e il pagamento viene riscosso direttamente il giorno della partenza. I pick up in hotel vengono effettuati tra le 08:00 e le 10:30 e la durata del viaggio da Bangkok al molo è di circa 5/6 ore.

Esistono anche altri servizi di trasporto privato in minivan con partenze da Khao San Road e dal Monumento alla Vittoria e i biglietti possono essere acquistati anche presso le agenzie di viaggio  a prezzi che variano da 900 a 1.100 baht a persona incluso il biglietto del traghetto e il transfer fino all’hotel di Koh Chang.

Anche dall’aeroporto di Suvarnabhumi partono dei minivan diretti a Koh Chang; questi non possono essere prenotati in anticipo, ma ci si deve recare direttamente alla biglietteria dell’aeroporto, situata al primo piano. Il prezzo parte da 600 baht solo andata, comprensivo di biglietto del traghetto.

In taxi, auto privata o limousine

Per chi vuole viaggiare con la massima comodità, dal centro di Bangkok o dall’aeroporto di Suvarnabhumi sono disponibili anche servizi di taxi, limousine o auto privata con conducente, ma il  prezzo può essere anche molto elevato.

Noleggio macchina o moto

In alternativa potete anche noleggiare una macchina o una moto per spostarvi in totale libertà e in maniera economica; inoltre, una volta sull’isola, avrete a disposizione un mezzo vostro per esplorarla comodamente. La maggior parte dei traghetti che portano a Koh Chang offrono la possibilità di trasportare i veicoli. 

I traghetti

I traghetti per Koh Chang partono dalla cittadina di Laem Ngop, che dispone di tre porti.  Il porto Khrom Luang si trova a circa 700 metri a ovest della città, il Centrepoint a circa 3,5 km a nord-ovest, mentre  il porto Ao Thammachat, situato nella baia omonima, dista circa 15 km.

Su Koh Chang i moli si trovano tutti sulla costa orientale dell’isola e quelli che gestiscono il flusso maggiore di turisti sono quelli di Dan Kao: Tha Dan Kao e Tha Ferry Dan Kao. Il tragitto dura circa 45 minuti – 1 ora a seconda dal porto da cui si parte. I traghetti sono operativi durante tutto l’anno, con partenze ogni 45 minuti circa dal mattino presto, ma durante l’alta stagione il servizio di trasporto viene intensificato con corse più frequenti.
Su ogni battello sono presenti dei punti di ristoro dove acquistare snack, frutta e bevande.