Quale cuscino comprare

Un terzo della nostra vita lo trascorriamo dormendo perciò è indispensabile avere un cuscino comodo e confortevole su cui dormire. Riposare bene significa anche risvegliarci più carichi e iniziare meglio la giornata, evitando quei piccoli ma fastidiosi dolori al collo, alla spalla o il mal di testa che puntualmente si presentano quando dormiamo per un lungo periodo su un cuscino di scarsa qualità o non adatto a noi.

Il cuscino non dura in eterno (di solito è opportuno cambiarlo ogni 12/18 mesi o al massimo ogni 2 anni)  ed è necessario sostituirlo quando non svolge più al massimo la propria funzione, ma acquistare un nuovo cuscino non è così semplice come possa sembrare perché ci sono diversi parametri da considerare. 

Cuscini in Memory Foam - Modello Saponetta - Fodera in Aloe Vera

L'imbottitura di questi cuscini si adatta perfettamente alla morfologia del corpo, assicurando un sostegno equilibrato e il massimo comfort. Migliorano la circolazione riducendo lo stress a carico di muscoli e nervi; alleviano il mal di schiena, cervicale e dolori alle articolazioni. Il tessuto contiene microcapsule di Aloe Vera che a contatto con la pelle rilasciano sostanze benefiche che vengono poi assorbite dall'epidermide, svolgendo un'azione lenitiva e idratante.

Amazon.it: €35.00
Compra ora

In che posizione dormite?

Le caratteristiche più importanti del cuscino sono l’altezza e la consistenza, che vanno però rapportate alla posizione che solitamente assumete per dormire (se su un lato, a pancia in giù o in su) e ad eventuali problematiche già presenti, che possono essere cervicali, dolori alla schiena o alle spalle, ecc.

Quando dormiamo il nostro corpo dovrebbe mantenere una posizione naturale e rilassata e per questo l’altezza è fondamentale. Se solitamente preferiamo dormire in una posizione supina, ovvero con la pancia all’insù dobbiamo optare per un cuscino di altezza media, che non sia né troppo sottile per non accentuare la naturale curvatura del collo, né troppo alta per non portare la testa troppo in avanti e anche qui assumere una posizione scorretta che al risveglio può creare dolori soprattutto in chi soffre spesso di cervicale. Anche chi dorme su un lato deve optare per un guanciale di altezza media a patto però che sia rigido: in questo modo la testa non “sprofonda” nel cuscino e si mantiene la giusta posizione della testa e la corretta distanza tra questa e la spalla. Se invece dormite a pancia in giù è consigliabile un cuscino morbido e molto sottile, quasi inesistente: in questo modo la testa non sarà spinta troppo all’indietro costringendo il collo ad una posizione innaturale; potete eventualmente valutare la possibilità di aggiungere un secondo cuscino sotto lo stomaco per evitare il mal di schiena. Nella scelta dell’altezza dovete tenere conto anche della consistenza: se un cuscino è troppo soffice e morbido la testa sprofonda perciò in questo caso è opportuno optare per un cuscino di altezza più alta di quella necessaria, mentre in un guanciale troppo rigido avrete il problema contrario e quindi dovete cercare di sceglierlo dell’altezza giusta.

La morbidezza è legata principalmente al tipo di materiale utilizzato per l’imbottitura.

L’imbottitura

I cuscini possono avere diverse imbottiture le quali non vanno valutate solo dal punto di vista della morbidezza: se infatti di soffre di asma, di allergie o di pelle sensibile è bene scegliere un tipo di imbottitura che non aggravi ulteriormente questi problemi. Tra i materiali più utilizzati per le imbottiture dei cuscini ci sono:

  • le piume. I cuscini in piuma d’oca o con un mix di piume sono apprezzati proprio per la loro morbidezza, la leggerezza e un comfort unico; questa imbottitura vanta anche proprietà termoregolatrici e isolanti e, se trattata con cura, ha un’ottima durata. D’altro canto però è generalmente il materiale più costoso e delicato perciò richiede una manutenzione molto accurata (le piume non sono molto amiche dell’acqua perciò è bene lavare i cuscini a secco), anche perché è il “nido” preferito dagli acari. Se soffrite di asma o di allergie o avete un budget ridotto forse le piume non sono la scelta migliore per voi, e potete optare per piume sintetiche o fibre di poliestere che hanno una resa simile alle piume vere anche se non hanno la stessa durata;
  • le fibre sintetiche. Le fibre sintetiche, tra cui il poliestere, sono ideale per chi soffre di asma e allergie e al tempo stesso sostengono in maniera confortevole il collo e la testa;
  • la gommapiuma. I cuscini in gommapiuma sono caratterizzati da una maggiore rigidezza, che sostiene bene la testa e permette di conservare la forma originale del guanciale nel tempo evitando di formare i tipici “solchi”;
  • il memory foam è una delle innovazioni più recenti ed è il materiale più diffuso perché si deforma grazie al calore corporeo e memorizza questa deformazione, adattandosi ad ogni cambio di posizione assunta dalla testa durante il sonno. I cuscini  in memory foam sono disponibili in varie forme, tra cui una ad S indicata proprio per sostenere in maniera corretta il collo. Gli unici svantaggi di questo tipo di materiale sono l’odore chimico che emana e che può risultare sgradevole e il calore che il memory foam trattiene e che può dare una sensazione di caldo non molto piacevole in estate;
  • il lattice offre un buon compromesso tra sostegno e igienicità, in quanto si tratta del materiale più rigido e “nemico” degli acari;
  • la lana e il cotone. Anche questi materiali sono ipoallergenici e non sono particolarmente amati dagli acari. Danno vita ad un’imbottitura abbastanza rigida.

Non esiste un’imbottitura perfetta o in assoluto migliore delle altre perché nel caso del cuscino la scelta è molto personale e soggettiva. Il consiglio in questo caso è di optare comunque per un’alternativa anallergica e che si possa facilmente lavare per mantenere il cuscino pulito più a lungo. Per quanto riguarda le misure standard del cuscino, la larghezza è solitamente di un metro per circa 50 cm di altezza, una dimensione che riesce ad accogliere comodamente le spalle, mentre lo spessore varia a seconda del guanciale; esistono poi cuscini di svariate forme, da quelli rettangolari a quelli più allungati. Anche il tessuto della federa e del rivestimento è molto importante: è consigliabile optare per il cotone o la microfibra a trama fitta poiché sono morbidi al tatto, traspiranti e garantiscono un’ottima durata; è opportuno ovviamente lavare con una certa frequenza le federe per motivi igienici. Per una protezione maggiore da acari e polvere acquistate anche dei copricuscini per creare un’ulteriore barriera tra la federa e il guanciale e mantenere più pulito anche il cuscino. Quest’ultimo andrebbe lavato almeno una o due volte all’anno in lavatrice o a secco a seconda del tipo di imbottitura.

Cuscini speciali e ortopedici

Oltre ai cuscini tradizionali, esistono in commercio alcuni modelli di guanciali ortopedici e speciali, pensati per chi soffre di particolari disturbi. Tra questi ci sono:

  • cuscini per cervicale, caratterizzati da un piccolo rialzo nella parte inferiore del cuscino per dare un maggior sostegno al collo;
  • cuscini ad acqua, che offrono un sostegno personalizzato proprio perché si adattano alle varie posizioni assunte dal nostro capo;
  • cuscini rinfrescanti, contenenti delle microperle o un gel che mantengono la temperatura costante e regalano un piacevole effetto fresco;
  • cuscini per la circolazione, da posizionare sotto le gambe per tenerle rialzate e favorire la circolazione; sono molto utili per le donne, soprattutto in gravidanza, ma anche per chi soffre di vene varicose e gambe gonfie;
  • cuscini anti russamento e apnee notturne, studiati per facilitare la respirazione;
  • altri cuscini ortopedici da posizionare sotto la schiena, fra le gambe o sotto lo stomaco per offrire un ulteriore sostegno a chi soffre di particolari problemi.

Altre considerazioni

In conclusione questi sono gli elementi principali che dovete considerare senza tralasciare il vostro budget. Il prezzo può essere un indicatore sicuramente della qualità, ma non è detto che un cuscino più costoso sia migliore per voi, perciò dovete sempre partire dalle vostre esigenze. Se ne avete la possibilità, girate per alcuni negozi specializzati prima di acquistare il vostro cuscino e visionate i vari modelli disponibili, toccandoli con mano e provandoli sotto la nuca.

Cuscini consigliati

Guanciale Cuscino da Letto a Saponetta in Fibra Super Poliestere e Cotone 100%

Un'ottima soluzione per chi cerca un prodotto economico, funzionale ed igienico. Questo morbido cuscino garantisce un buon supporto a testa e collo e allo stesso tempo il rivestimento in poliestere, fibre naturali e cotone è traspirante e dona sempre una sensazione di massima freschezza. L'imbottitura è anallergica e tiene lontane muffe e batteri: la soluzione ideale per chi soffre di allergie, asma o per chi ha la pelle particolarmente sensibile.

Amazon.it: €13.87
Compra ora

Coppia di Cuscini Baldiflex in Memory Foam

Consigliato a chi soffre di dolori alla cervicale questi cuscini hanno la parte inferiore rialzata per sostenere al meglio il collo e assecondare il movimento della testa. È l'ideale per chi dorme sul fianco o supino e l'imbottitura in memory foam si adatta perfettamente ai cambi di posizione. Il rivestimento in fibra d'argento garantisce un eccellente livello di igiene grazie alle proprietà antimicrobiche e antistatiche dell'argento; svolge inoltre una funzione antidolorifica e trattiene il calore generato dal corpo. I guanciali hanno uno spessore sottile ma di ottima consistenza.

Amazon.it: €35.00
Compra ora

Cuscino guanciale in piuma d' oca

Realizzato con prodotti naturali, con un'imbottitura in piuma d'oca e un rivestimento in puro cotone, questo cuscino rappresenta un ottimo compromesso tra qualità e convenienza, considerando anche la notevole durata di questo prodotto (circa 10 anni se conservato nel modo corretto). Morbida e piacevole al tatto, la piuma è anche il miglior isolante in assoluto e riscalda naturalmente il corpo assorbendo l'umidità. Rappresenta la soluzione ideale per chi cerca un cuscino caldo, ultra morbido e soffice in cui sprofondare.

Amazon.it: €37.00
Compra ora

Maxi Cuscino 100% Memory foam a Saponetta per cervicale Tessuto aloe

Perfetto per chi desidera svegliarsi al mattino senza più dolori a collo o spalle, questo cuscino in memory foam si adatta perfettamente alla forma del capo e ai cambiamenti di posizione durante il sonno. Oltre a garantire il massimo comfort, ha un'ottima consistenza e non è troppo alto. Considerate le dimensioni, è possibile anche ripiegarlo e portarlo con sé in viaggio senza il rischio che perda la sua forma originale. Il rivestimento in tessuto con microcapsule di Aloe Vera ha un effetto rinfrescante e rilassante ed è l'ideale per chi ha la pelle sensibile grazie alle proprietà lenitive e idratanti dell'Aloe.

Amazon.it: €38.50
Compra ora