Come avere tanti amici

Innanzitutto va sottolineato che il concetto di “amicizia” è inteso in modi differenti e varia da individuo a individuo.

I motivi che spingono le persone a ricercare amicizie sono tra i più svariati:

  • Dopo aver cambiato città
  • Dopo una relazione “esclusiva” con un partner particolarmente possessivo
  • Dopo un grande cambiamento di stile di vita
  • Dopo aver smarrito una notevole cerchia di amicizie, come ad esempio dopo la laurea
  • Perché non hanno mai avuto un carattere particolarmente socievole

Se il vostro scopo è quello di crearvi una cerchia più ampia di persone, con le quali condividere un interesse, ma anche solamente qualche serata al cinema o in un locale glamour, ecco qualche consiglio utile su come comportarvi con il prossimo.

Per aumentare gli amici

  1. State il più possibile tra la gente
    E’ scontato, però va detto: se vi rintanate in cameretta o davanti al pc, difficilmente riuscirete nel vostro intento
  2. Iscrivetevi ad un’associazione
    E’ un’ottima idea per conoscere nuove persone, con le quali condividere qualche interesse comune
  3. Fate volontariato
    Oltre a fare del bene agli altri, lo farete anche a voi stessi! Condividere esperienze di volontariato può unire gli animi e si possono creare amicizie molto forti
  4. Praticate uno sport di squadra
    Calcio, basket, volley… tutti ottimi sport che fanno bene al fisico ma anche alle relazioni interpersonali. E poi si fanno tante cene, quasi ad ogni partita!
  5. Iscrivetevi in palestra
    Di certo potete anche correre per un’ora intera alla cyclette con le cuffiette senza parlare con nessuno, però, dai, basta fare un piccolissimo sforzo, e gli esercizi per gli addominali avranno un altro sapore!
  6. Imparate a parlare e ad ascoltare
    Durante una conversazione dovete tenere a mente questa percentuale: 30% – 70%; la prima è il tempo totale dove voi andrete a parlare ed esprimere le vostre opinioni, ma per la maggior parte del tempo dovrete ascoltare interessati (non annoiati!)
  7. Siate cordiali ed affabili
    Anche questo consiglio sembra a dir poco banale, eppure spesso ci si dimentica che sfoggiare uno splendido sorriso, occhi gioiosi ed una buona predisposizione verso il nostro prossimo ci apriranno le porte del paradiso (in questo caso, di nuove amicizie)
  8. Siate disponibili, ma con criterio
    Dovete dimostrare di essere delle persone sulle quali poter contare, agli altri piace; ma spesso agli stessi “altri” piace tantissimo anche approfittare e calpestare la dignità altrui. Disponibili sì, ma non zerbini di qualcuno, fate molta attenzione…
  9. Imparate ad “attaccar bottone”
    Come si fa in un approccio sentimentale, anche per le nuove amicizie bisogna necessariamente mettere da parte la timidezza: qui non c’è spazio per rossori e balbettii… La gente non vi mangia se vi avvicinate per fare le famose “quattro chiacchiere”
  10. Presentatevi sempre per lasciare il segno
    Dopo aver parlato con qualcuno, di qualsiasi argomento, in ogni circostanza, ricordatevi innanzitutto il nome del vostro interlocutore, ed alla fine presentatevi con una bella stretta di mano (fatta bene, mi raccomando!) dicendo “comunque io sono…”
  11. Sviluppate un po’ di senso dell’umorismo, nei limiti
    Rompere il ghiaccio con il senso dello humor con una battutina divertente può essere apprezzato da molti, e vi farà apparire più simpatico di altri
  12. Riprendi i contatti con vecchi amici o compagni di classe
  13. Sono molti anni che non sentite il vecchio coinquilino dell’università? Non avete più partecipato alle feste post-diploma? Sicuramente, anche tramite l’aiuto di Facebook, non sarà così complicato riallacciare qualche vecchio rapporto interrotto… ma badate a ricordarvi bene chi contattate, per evitare di dire “ciao, come va con te, quanto tempo è passato!….” alla persona alla quale avete rubato il partner; sarebbe una mega-gaffe….
  14. Se sei genitore: approfitta dei tuoi figli!
  15. Detta così, suona un po’ male, ma in realtà l’uscita da scuola, o dal campo di calcio dove accompagnate spesso vostro figlio pullula di altri papà e mamme: avrete un’età più o meno simile e condividete un interesse per antonomasia: siete tutti genitori! Forza allora con le prime frasi “attacca bottone”…

Cosa NON fare MAI

  1. Essere prorompenti e parlare troppo
    Se volete conoscere qualcuno, dovete farlo in punta di piedi, con qualche frase abbozzata, e la regola del 30%-70% (ricordate??). Mai e poi mai aggredire verbalmente la vostra preda: la spaventerete e non darete certo una buona impressione di voi stessi. Pensate a quante volte vi sarà capitato di parlare con qualcuno notevolmente logorroico che, dopo dieci minuti dalla prima presentazione, vi ha già raccontato vita, morte e miracoli suoi e di tutto il parentado! Meglio perderlo che trovarlo!
  2. Esagerare con battutacce credendo di essere simpatici
    Prima abbiamo detto di sviluppare un po’ di senso dell’umorismo, ma le battute vanno calibrate e controllate anche in base alla situazione. Potreste apparire volgari, sboccati o privi di “filtro” cerebrale. Le persone che vogliono sembrare super simpatiche a tutti i costi, in genere non piacciono e non riscuotono molto successo.
  3. Insistere troppo con chi non ci apprezza
    L’amicizia non è così diversa dal rapporto di coppia: due persone si scelgono. Non diventano amiche per forza… e non ci può essere amicizia da una sola delle due parti. Se vedete che non state ottenendo un grande successo con la vostra preda, lasciate perdere. Non serve insistere.
  4. Sparare nel mucchio senza criterio
    Valutate bene chi vi volete far amico. Non vi dovete per forza accontentare di una persona che, stringi stringi, non vi piace. L’amico è divertente, ci capisce, ci ascolta, e non ci farebbe mai del male, o per lo meno, ci rispetta. Evitate di stringere amicizie con persone non del tutto trasparenti solo per un senso di solitudine. Meglio soli che…. Concludete voi!