Zhujiajiao a Shanghai

Zhujiajiao è un antico borgo situato nel distretto di Qingpu, a Shanghai. Formatosi circa 1700 anni fa, oggi conta una popolazione di circa 60.000 abitanti ed è diventata una delle mete più amate dai turisti, grazie alla presenza di una fitta rete di canali che gli hanno valso il nome di “piccola Venezia d’Oriente”.

Molti degli edifici risalgono alle dinastie Ming e Qing. Tradizionalmente, merci e persone si spostavano proprio attraverso i canali, passando sotto ai 36 antichi ponti in pietra ancora oggi visibili.

Cenni storici

L’insediamento di Zhujiajiao risale alla dinastia Yuan, quando era un fiorente mercato. Lo status di borgata venne concesso durante il regno dell’imperatore Wanli. Grazie alla sua favorevole posizione alla confluenza tra alcuni fiumi della zona, il villaggio prosperò grazie soprattutto al commercio del riso e delle stoffe.

Caratteristiche

Zhujiajiao è il villaggio fluviale meglio conservato di tutta la zona di Shanghai.
La borgata si estende su una superficie di circa 3 kmq, tanto che bastano un paio d’ore per girarla tutta.
Accanto ai vicoli più turistici, ricchi di negozi e ristoranti, vi sono delle stradine meno affollate, più autentiche, abitate da gente del posto e amanti della vita bohemienne, e non è raro vedere le porte delle abitazioni lasciate socchiuse, a testimonianza di uno stile di vita d’altri tempi.

Da non perdere

Lunga circa un chilometro, Bei Dajie è la principale arteria di Zhujiajiao, fiancheggiata da vecchi edifici, alcuni particolarmente antichi.
Al margine settentrionale del quartiere, si incontra Xijing Street, con i giardini Kezhi Yuan, che comprendono un edificio, il giardino vero e proprio e una collina artificiale. Il punto di riferimento più iconico dei giardini è un edificio di cinque piani con un padiglione sul tetto, la struttura più alta nella vecchia Zhujiajiao. La storia di questo giardino risale al 1912, quando fu iniziata la sua costruzione, con influenze cinesi ed europee. I lavori sono durati 15 anni, ma guerre e le rivoluzioni del successivo mezzo secolo ne causarono la parziale distruzione. Nel 1986 il giardino è stato avviato ad un’opera di restauro per riportarlo al suo aspetto originale.

Sul lato sud-ovest di Xihu Street si trova un vecchio ufficio postale risalente alla dinastia Qing, che si dice essere il meglio conservato di tutta la Cina e all’interno del quale è possibile ammirare cartoline antiche della vecchia Shanghai e lettere scritte sul bambù.
Da non perdere anche il monastero buddista di Yunjin, sull’estremità settentrionale di Caohe Street, e ancora il Town God Temple, un tempio taoista dedicato a Guanyin, la dea della misericordia.

I ponti

I ponti costituiscono probabilmente la principale attrattiva di Zhujiajiao: molti di essi sono talmente stretti da permettere a mala pena il passaggio di un carretto.
Il ponte più iconico è Fangsheng Bridge, lungo 70 metri e che poggia su 5 archi simmetrici: venne fatto costruire nel 1571 dal monaco Xingchao. L’arco centrale è decorato con un rilievo in pietra raffigurante otto draghi che circondano una perla, mentre le colonne alle estremità sono scolpite con leoni. Si tratta del più grande ponte in pietra di Zhujiajiao ed è affollato di commercianti che vendono ogni sorta di merci.
Lang Bridge, chiamato anche Huimin Bridge, è l’unico ponte in legno di tutto il villaggio.

Come arrivare

Il modo più economico e veloce per arrivare a Zhujiajiao è prendere un autobus dalla stazione degli autobus Puanlu, vicino a Piazza del Popolo, assicurandosi di prendere la linea chiamata Huzhu Gaosu Kuàixiàn (il tragitto dura circa un’ora), con vetture in partenza ogni 15-30 minuti.

Ecco alcune ulteriori modalità per raggiungere il villaggio:

  • Prendere l’autobus turistico presso Shanghai Stadium (Gate 5)
  • Prendere la linea bus Huzhu, reperibile presso Laochengdu Road/Yan’an Road e scendere alla stazione di Zhujiajiao
  • Prendere la linea bus Shangzhu presso la stazione ferroviaria di Shanghai Sud o Shanghai Line presso Nord Caixi Road Bus Terminal, scendere alla stazione degli autobus di Qingpu. Da qui partono bus ogni 10 minuti con destinazione Zhujiajiao

Galleria Foto