Washlet: il WC tecnologico in Giappone

I giapponesi quando vanno in bagno non usano un tradizionale “cesso” ma hanno una specie di navicella interspaziale con una cloche dei comandi con la quale al momento opportuno attivano il bidè incorporato. In quel momento una cannuccia esce dall’interno della tazza e spruzza un getto di acqua tiepida proprio dove serve, a seconda del pulsante premuto. E’ possibile anche regolare l’intensità, la posizione e talvolta anche il calore del getto.

Va anche ricordato che avendo capito le difficoltà che una persona può incontrare sedendosi sulla tazza del water fredda, molti WC hanno la tazza riscaldata e se qualcuno non ha questo pregio a casa si sono inventati anche una specie di maglioncino in pile che oltre a rendere il cesso molto kawaii dona anche una piacevole sensazione all’utilizzatore. Mi sembra scontato dire che in Italia ho anch’io questo maglioncino a casa, ma credo di essere l’unico in Europa (se conoscete qualcuno che lo ha scrivetemi).

Se poi nei locali pubblici in Giappone c’è chiaramente il problema di non far sentire rumori molesti a chi sta aspettando di utilizzare la toilette, per evitare di consumare acqua facendola scorrere per coprire i rumori, talvolta c’è un pulsante e viene emesso da delle casse il rumore dell’acqua: davvero geniale!

Immagino che non ci credete a tutto quello che ho scritto, quindi guardate tutti i dettagli nel video qua sotto.

Ti consiglio di venire in Giappone con GiappoTour! Il viaggio di gruppo in Giappone con più successo in Italia, organizzato da me! Ci sono pochi posti disponibili, prenota ora!