Waffle & Dinges

Sono passati quasi 10 anni da quando il primo furgone color giallo canarino fece la sua comparsa sulla Broadway, nel quartiere di Soho, rubando la scena ai taxi di New York . Thomas DeGees, il fondatore di Wafels & Dinges, lasciò il suo lavoro alla IBM con l’obiettivo di far innamorare i newyorchesi di questa specialità belga. E a giudicare dai numeri e dai riconoscimenti, c’è proprio riuscito: i wafel sono diventati una specialità irrinunciabile nel panorama dello street food newyorchese e chiunque voglia assaggiarli è sempre costretto a fare un po’ di fila. Ma ne vale la pena: del resto nel 2011 Wafels & Dinges è stato incoronato il miglior food truck di New York da Zagat.

Se nei primi anni DeGees girava con il suo furgone in giro per la città, con un tour itinerante per portare questo dessert in ogni quartiere di New York, oggi Wafels & Dinges ha invaso la Grande Mela con numerosi furgoni, chioschi e negozi sparsi non solo a Manhattan ma anche negli altri sobborghi. E non è difficile individuare le varie location dato il colore giallo acceso che contraddistingue questa catena. Se volete fare uno spuntino o una colazione super golosa non dovrete allontanarvi molto dal centro: troverete un chiosco davanti a Macy’s, l’ideale dopo un’intensa giornata di shopping, uno a Bryant Park e un altro di fronte all’ingresso sud di Central Park, dove cui gustarvi il vostro wafel immersi nel verde mentre ammirate i grattacieli intorno a voi.

I wafel

Partendo dal tipo di impasto potete scegliere tra due versioni di wafel: il brussel wafel è quello originale, più leggero e leggermente croccante; il liege wafel è invece morbido e un po’ più “ricco” a livello di gusto.

Alla base potete aggiungere i dinges che più preferite. Dinges è uno slang usato nella lingua fiamminga ed è l’equivalente del topping, ovvero si tratta di tutti quegli ingredienti che potete mettere sopra il wafel, tra cui c’è nutella, cioccolato belga, noci, fragole, panna, sciroppo d’acero e tanti altri ancora. Potete abbinarne uno o più di uno, ma solo il primo è gratuito e compreso nel prezzo del wafel. Oltre a costruirvi personalmente il vostro wafel, potete scegliere una delle versioni proposte da Wafels & Dinges: nelle giornate calde non c’è niente di meglio che il De Bom, ovvero il wafel ricoperto di gelato o il Verdekke, un sandwich composto da due mini-wafel con il ripieno di gelato alla vaniglia; per fare il pieno di energia provate invece il Turtle Waffle, con noci e cioccolato.

Non mancano le alternative salate con l’aggiunta di bacon, carne e/o formaggio, mentre per chi vuole azzardare l’abbinamento salato-dolce non resta che assaggiare il de Elvis, con bacon, burro d’arachidi, miele e banane. Qualunque abbinamento scegliate, il wafel è davvero eccezionale ed è ottimo in qualsiasi occasione della giornata, come colazione, merenda o dessert dopo un pasto.
Il prezzo parte da 6 dollari per il wafel con l’aggiunta di un solo ingrediente. Non mancano poi le bevande come caffè, tè, spremute e cappuccino.

Mappa:

Nome: Waffle and Dinges 15 ave. B.


Nelle vicinanze: