Viaggio di nozze in Giappone

A differenza delle mete più classiche un viaggio di nozze in Giappone può essere un’esperienza molto interessante.

Nella cultura italiana il Giappone è spesso rappresentato con grattacieli e una elevata densità di popolazione, ma nella realtà come forse già sapete ci sono ottimi posti per rilassarsi ed ammirare luoghi storici e culturali.

Pianificare insieme il viaggio

In Giappone si usa il termine “Narita Divorce” (Narita è l’aeroporto di Tokyo) per indicare quei matrimoni che si concludono con il divorzio immediatamente dopo il viaggio di nozze. Non ho mai sentito parlare del “divorzio di Malpensa” o della “separazione di Fiumicino” ma per evitare che il viaggio diventi un pretesto per non andare d’accordo secondo me è utile pianificare insieme dove andare e cosa fare.
Alcuni potrebbero pensare che sarebbe meglio affidarsi ad un Tour Operator con viaggi organizzati, ma ve lo sconsiglio. So bene quanto è difficile organizzare il matrimonio (burocrazia, invitati, cerimonia ecc.) ma so anche quanto divertente è organizzare un viaggio insieme. In futuro non ricorderete solo il viaggio di nozze ma anche quelle piacevoli serate trascorse guardando i miei video e leggendo i miei articoli mentre sorseggiate una buona tisana o magari del tè verde giapponese.
Potete anche lasciare a vostro marito o moglie la decisione su quando andare nei vari posti e come organizzare gli spostamenti ma soprattutto per un viaggio in Giappone credo sia una cosa molto buona decidere insieme dove andare. Vi consiglio anche di mettervi nei panni di vostro marito o vostra moglie per capire cosa vuole vedere, come avrete modo di leggere nei paragrafi successivi.

Quanto costa?

Dipende ovviamente. Se vi organizzate per conto vostro e prenotate su internet hotel e volo riuscite a risparmiare moltissimo, leggete l’articolo sul costo di un viaggio in Giappone.

Come spostarsi e dove dormire

Vi consiglio di dormire in hotel decenti e spostarvi da una città ad un altra con treni shinkansen utilizzando il Japan Rail Pass. In alcuni articoli per i giovani che vogliono risparmiare consiglio di dormire qualche notte in internet cafe e di spostarsi con gli autobus notturni, ma queste sono soluzioni adatte solo per chi veramente è ridotto all’osso. Se dovete fare un viaggio di nozze low-cost fatevi un giro delle principali città italiane lasciando perdere il Giappone. Quindi evitate assolutamente gli internet cafe e gli autobus notturni perché potrebbero essere motivo di stress.

Dove andare

Date un occhiata ai miei itinerari in Giappone, in particolare quello per 15 giorni in Giappone. Considerate quindi che il meglio lo trovate a Tokyo e Kyoto, a cui eventualmente si aggiungono Hiroshima e Osaka.
Per una coppia che ovviamente vuole passare qualche giorno anche in relax consiglio caldamente Hakone, una città ai piedi del monte Fuji dove poter dormire in un ottimo ryokan e rilassarsi negli onsen. Se l’idea della natura e degli onsen vi piace fate un giro fino a Nagano, una località di montagna davvero ottima.

I love hotel?

In tutto il Giappone soprattutto nei pressi delle grandi stazioni si trovano i love hotel. Sono dei semplici alberghi ad ore dove i giapponesi vanno a fare l’amore. Hanno sempre vasca idromassaggio doppia, luci e musica soffusa. Ne esistono anche di molto “strani” con camere a tema, ma sono difficili da trovare. In ogni caso potrebbero essere un’esperienza carina per cui vi consiglio di passarci una notte o qualche ora, anche se per entrare potrebbe essere richiesto di conoscere un minimo di lingua giapponese, comunque casomai se non riuscite a farvi capire cambiate hotel finché trovate qualcuno che parla un minimo di inglese e vi lascia entrare.

Luoghi per lui, luoghi per lei

Come vi ho detto il viaggio secondo me va pianificato insieme. Il Giappone è un Paese ricco di luoghi ottimi per tutti i gusti.
Considerate che vostro marito o vostra moglie potrebbe assecondarvi e lasciar perdere i propri desideri per dare spazio a quello che vi piace di più.
Molti luoghi sono adatti ad entrambi ma alcuni sono più adatti ad un pubblico maschile ed altri più a un pubblico femminile. Vi consiglio di cercare di mettervi nei panni di vostro marito o vostra moglie e lasciare spazio ai suoi desideri ancor più di quanto state facendo. Vi sembrerà strano ma ho già ricevuto due e-mail di mogli molto volenterose che avevano organizzato e pianificato tutto il viaggio di nozze senza chiedere più di tanto al marito ma l’itinerario che mi hanno mandato era di una noia mortale: musei e luoghi storici (alcuni privi di interesse tra l’altro), tralasciando qualsiasi cosa che potrebbe essere d’interesse per il proprio marito. Vi basta seguire i miei itinerari e sono sicuro che non farete lo stesso errore.

Kinkakuji in HDR

Il tempio d’oro di Kyoto, luogo adatto ad entrambi. Foto: Augustin Rafael Reyes

Vi auguro buon viaggio!

Ti consiglio di venire in Giappone con GiappoTour! Il viaggio di gruppo in Giappone con più successo in Italia, organizzato da me! Ci sono pochi posti disponibili, prenota ora!