Viaggio in Giappone economico

ATTENZIONE: Leggete i prezzi!

  • Tour completo del Giappone in 30 giorni: 1902Euro tutto compreso (volo, hotel, cibo, spostamenti).
  • Tour completo del Giappone in 15 giorni: 1335Euro tutto compreso (volo, hotel, cibo, spostamenti).
  • Tour di Tokyo e dintorni 15 giorni: 1185Euro tutto compreso (volo, hotel, cibo, spostamenti).

In un altro mio articolo ho parlato di quanto costa una vacanza in Giappone. E’ uno degli articoli che hanno riscosso maggior successo, perché in moltissimi sono interessati a scoprire quanto costa fare una vacanza in quello che molti chiamano erroneamente “lo stato più caro del mondo”.

Come avete potuto leggere non si tratta di cifre eccessive, tuttavia voglio spiegarvi come poter risparmiare ancora di più, consentendo a tutti gli squattrinati (chi non lo è al giorno d’oggi?) di poter fare una vacanza in Giappone senza dover vendere un rene.

Questa è una guida al Giappone fai da te, e non è assolutamente indicata per viaggi di nozze in Giappone per i quali vi consiglio di rivolgervi ad un tour operator.

Quando andare in Giappone

I periodi migliori per visitare il Giappone sono la primavera e l’autunno. Nel mese di aprile c’è il fantastico spettacolo dei fiori di ciliegio, ma da marzo a maggio il clima è veramente favoloso.

Anche l’autunno è una stagione meravigliosa in Giappone, con colori emozionanti che fanno da cornice ai templi.

In inverno spesso il cielo è limpido: è la stagione migliore se volete trovare giornate con il cielo bellissimo. Potrebbe essere abbastanza freddo, tuttavia trascorrere il Natale e il capodanno in Giappone è decisamente bellissimo.

In estate è caldo ed umido ma in fondo non molto più di quanto lo sia in Italia negli ultimi anni. Se non avete altri momenti per andare in Giappone andate in estate che va benissimo. Meglio evitare però giugno dato che piove abbastanza, mentre luglio ed agosto sono più indicati.

Voli low cost per il Giappone

Prezzo andata e ritorno: dai 400 ai 600Euro.

Alcuni anni fa ero stato molto fortunato ed avevo trovato voli molto economici, pensate che  il costo del biglietto Milano-Tokyo andata e ritorno tutto compreso era di 363Euro.

Dato che abitavo più vicino a Verona che a Milano avevo scelto di partire da Verona facendo scalo a Roma. Ho pagato 396Euro, per un biglietto Verona-Roma-Tokyo andata e ritorno tutto compreso. Sì, avete capito bene: meno di quattrocento euro per poter andare in Giappone.

Sembra incredibile ma è così. Sono riuscito a trovare un biglietto a questo prezzo perché l’Alitalia nella primavera di qualche anno fa ha fatto alcune promozioni per i voli verso alcune mete nel mondo, tra cui il Giappone.

Molti pensano che l’Alitalia non sia una buona compagnia. Probabilmente hanno ragione, tuttavia per quanto mi riguarda non ci sono stati particolari disguidi ed è andato tutto liscio. Tra l’altro sul sito dell’Alitalia si trova una pagina in cui cercare le occasioni, che è fatta molto bene e permette di risparmiare molto.

Il prezzo che normalmente si paga per un volo verso il Giappone, andata e ritorno, è di 800Euro. Scordatevi di poter trovare biglietti sotto i quattrocento euro come è capitato a me, tuttavia potete trovare spesso voli tra i 500 e i 650Euro con varie compagnie.

Dipende molto dal periodo in cui andate. Considerate infatti che in primavera sia per il fatto che in Giappone c’è la fioritura dei ciliegi (che molti turisti vogliono vedere) sia per il fatto che c’è la Golden Week (la settimana di vacanza nazionale in Giappone) talvolta i biglietti potrebbero costare moltissimo se non prenotate con un certo anticipo.

Il trucco sta quindi nel prenotare il volo con almeno 4 o meglio 6 mesi di anticipo, per assicurarsi di avere un biglietto a buon prezzo. Scordatevi il termine “last minute” con il Giappone: prima prenotate e meglio è.

Dove dormire

Prezzo: 2000Yen a notte.

Quando si viaggia uno dei costi più importanti della vacanza è rappresentato dal posto in cui andate a dormire la notte, è quindi necessario scegliere hotel economici a Tokyo e in tutto il Giappone per poter risparmiare il più possibile.

Se state leggendo questo articolo probabilmente state cercando qualcosa di veramente economico.

Il mio consiglio è semplice: dormite negli internet cafe o nei capsule hotel. Non spaventatevi e continuate a leggere.

I capsule hotel sono quei fantastici “loculi” dove i giapponesi vanno a dormire quando perdono l’ultimo treno per tornare a casa. Ci sono moltissimi comfort e si dorme benissimo se non vi da fastidio dormire in spazi piccoli. Io una volta ci ho dormito per 31 notti consecutive!!

Per quanto riguarda gli internet cafe, ci sono due categorie di posti: Open Seat, cioè semplicemente una sedia ed un computer, in uno spazio aperto dove tutti vi vedono, oppure potete scegliere di stare in una piccola stanzina in cui potete decidere di avere “Reclining” cioè una sedia reclinabile, oppure “flat seat“, cioè il pavimento morbido dove poter stare seduti in stile giapponese. Io preferisco di gran lunga quest’ultima soluzione, sia per stare in internet sia soprattutto per dormire, dato che è praticamente come avere un letto.

Quando andate in un internet cafe dovete decidere subito per quanto starete all’incirca. Se infatti dite alla cassa di voler stare un’ ora, ma invece restate 8 ore, vi costerà tantissimo. Mentre se invece appena entrate scegliete l’opzione 3,5 o 8 ore, ci sono grandi sconti. Se poi rimanete più di quanto stabilito il costo è di circa 100Yen ogni 15 minuti.

Nella vostra stanzina avrete un computer connesso ad internet, una tv, talvolta una Playstation, ed inoltre vicino alla cassa potrete trovare bevande analcoliche illimitate e qualche volta anche gelato “soft cream” illimitato. Un paradiso!

Per poter restare una notte in internet cafe si pagano circa 2000Yen. Mentre nei capsule hotel si pagano dai 2000 ai 4000 yen a notte.

A Tokyo e in tutto il Giappone ci sono molti internet cafe. I più famosi sono: Gran Cyber Cafe Bangus, Manboo!, Gera Gera, PopEye.
Il migliore in assoluto è il Gran Cyber Cafe Bangus. E’ molto pulito e anche nei dettagli è più curato degli altri internet cafe.

Ci sono vari ostelli con dormitori che hanno prezzi molto economici ma fate ben attenzione a sceglierli, date un’occhiata alla pagina degli ostelli a Tokyo e ostelli a Kyoto.

Credo che non ci sia niente di più frustrante di dover andare a dormire in un posto dove avete un orario limite per entrare, dove dovete dormire insieme ad altra gente, e soprattutto tutti questi posti economici si trovano in genere abbastanza lontani dai quartieri principali. Quindi ogni giorno dovrete sprecare tempo, energie e soprattutto soldi per raggiungere i centri principali. Negli ostelli a Tokyo e in Giappone poi si trovano spesso molti stranieri, e se c’è una cosa che odio quando sono in Giappone è incontrare italiani o altre persone non giapponesi che mi raccontano la loro vita, per questo appena vedo zaini dell’Invicta di solito giro al largo.

Conosco italiani che abitano in Giappone, e ho conosciuto anche splendidi italiani e stranieri in viaggio che mi avevano scritto in e-mail, ma secondo me in Giappone è bello conoscere gente giapponese, quindi seguite anche voi la mia filosofia di viaggio!

Inoltre se negli ostelli e nei dormitori talvolta è necessario prenotare con largo anticipo, negli internet cafe trovate sempre posto. E se per caso una sera non trovate posto, vi basta uscire, fare pochi metri per trovare un altro internet cafe dove sicuramente trovate posto.

Tuttavia, se pensate che il destino sia crudele con voi e vi spaventa l’idea di non avere una prenotazione, vi informo che i pacchetti per restare tutta la notte sono disponibili anche nelle migliaia di Karaoke presenti in tutto il Giappone, a circa lo stesso prezzo degli internet cafe. A Tokyo e in tutte le città giapponesi anche con pochi soldi in tasca trovete sempre un posto dove dormire, ve lo posso garantire.

Ho dormito poche volte negli internet cafe, perché sinceramente all’inizio mi spaventava un po’, tuttavia dopo aver provato una notte penso che siano veramente stupendi. Si rispamiano moltissimi soldi rispetto agli hotel e si dorme molto bene. Sono silenziosissimi, e con le luci soffuse, tuttavia se siete molto sensibili portatevi i tappi per le orecchie e una mascherina per gli occhi.

Al Cyber Cafe Bangus (sia a Shinjuku che a Shibuya) ho dormito benissimo. Non posso dire lo stesso del “New New” di Osaka dove anche se ero nella zona non fumatori c’era comunque puzza di fumo e di chiuso nell’aria.

In tutti gli internet cafè c’è un bagno in comune, in cui c’è anche un box doccia con la chiave, per la privacy. A volte bisogna prenotare la doccia; se avete bisogno della doccia informatevi appena entrate nell’internet cafe.

Dove lasciare i bagagli

Coin Locker: 500Yen al giorno

Se decidete di dormire in un internet cafe il vostro problema principale è dove lasciare i bagagli durante il giorno. Vi consiglio di utilizzare i coin locker per il vostro bagaglio principale, e portare con voi uno zainetto dove avere tutto ciò che vi può servire durante il giorno la notte.

Attenzione perché i Coin Locker hanno una durata massima che in genere è di 3 giorni, dopo i quali il vostro bagaglio viene rimosso e portato in luogo sicuro, tuttavia se non lo andate a reclamare entro molti giorni potrebbe andare al macero. Quindi considerate che ogni 3 giorni dovete aprire e richiudere il vostro coin locker oppure spostare i vostri bagagli in un altro armadietto.

Se voi aprite il Coin Locker durante il giorno poi quando lo dovete richiudere dovrete pagare la quota per la chiusura e quindi quel giorno è come se pagaste doppio. Quindi se proprio volete risparmiare sui centesimi, se il prezzo giornaliero del Coin Locker scade a mezzanotte, apritelo alle 23:45 prima che scatti la tassa per il giorno seguente, e tirate fuori quello che vi serve, poi rimettete le vostre cose nel Coin Locker dopo la mezzanotte. Chiedete all’ufficio informazioni perché in alcuni coin locker questo trucchetto potrebbe non funzionare.

Spostarsi nella stessa città

Prezzo: circa 600Yen al giorno

La metropolitana e i treni della linea JR hanno un costo abbastanza elevato, per questo motivo è bene pianificare bene i vostri spostamenti.

Pianificare le vostre giornate significa anche risparmiare molto tempo. Se ad esempio siete a Tokyo e visitate Tsukiji, il mercato del pesce, andate anche ai templi di Asakusa che è poco distante (15 minuti di treno). Se andate nel quartiere di Harajuku non prendete il treno per andare a Shibuya ma chiedete informazioni e andateci a piedi, ci metterete poco più di 10 minuti.

Quando si è in città come Tokyo sembra di essere in un parco di divertimenti, e pianificare i propri spostamenti è difficile. Presto vorrei fare un articolo con gli itinerari che vi consiglio in relazione al vostro tempo a disposizione.

Spostarsi nelle varie città giapponesi

Prezzo: 20900Yen

Se in Italia vi lamentate del costo dei treni, penso che in Giappone potreste impazzire. I treni sono i più veloci del mondo, sono molto puliti e sempre puntuali, tuttavia spostarsi in Giappone costa caro.

Vi sconsiglio di fare il JR pass, perché secondo il mio modo di vedere vi lega troppo e vi impedisce di variare il vostro viaggio. Potreste essere attratti da una città e voler restare per qualche giorno in più, oppure potreste essere talmente annoiati da voler ritornare immediatamente a Tokyo (a me è successo).

Per sapere come spostarsi tra le varie città giapponesi vi consiglio di leggere il mio articolo sugli autobus notturni in Giappone.

Utilizzando gli autobus notturni oltre a risparmiare i soldi del biglietto del treno o del JR pass, risparmiate anche i soldi dell’hotel (o dell’internet cafe) dato che potete dormire comodamente sull’autobus. Gli autobus notturni sono molto comodi, e alcuni assomigliano alla business class degli aerei.

Se volete visitare Tokyo, Kyoto, Osaka, Hiroshima, il costo del biglietto dell’autobus notturno è di:

  • Tokyo-Hiroshima: 11700Yen
  • Hiroshima-Osaka: 8700Yen
  • Osaka-Kyoto (treno diurno): 1500Yen
  • Osaka-Tokyo: 5000Yen
  • Totale: 26900Yen

Questi sono i costi che ho sostenuto nel maggio del 2009. Chiedete sempre di avere il biglietto che costa meno, e forse il vostro viaggio costerà ancora meno dei prezzi che ho scritto qua sopra.

Dormendo in autobus notturno inoltre risparmierete il costo dell’internet cafe (o dell’hotel). Se invece viaggiate con un treno di giorno non risparmierete questo costo.

Quindi è come se risparmiaste il costo dell’internet cafe o dell’hotel per 3 notti. Nel caso il vostro alloggio sia in un internet cafe il risparmio è quindi di 6000Yen (2000Yen a notte per tre notti). Praticamente spostarvi in autobus notturno in tutte queste città giapponesi è come se vi costasse 20900Yen.

Dall’aeroporto al centro e contrario

Prezzo: 1500Yen + 1000Yen

Una delle più grandi fregature di quando si viaggia è che per andare dall’aeroporto al centro della città vengono spesso richieste somme parecchio elevate alle quali il turista poco accorto non bada, a causa dell’eccitazione che ha per essere arrivato finalmente a destinazione.

Il prezzo per andare dall’aeroporto di Narita al centro di Tokyo è circa di 3000Yen, sia utilizzando l’autobus sia utilizzando il treno Narita Express. Per i turisti c’è un biglietto di andata e ritorno dall’aeroporto a Tokyo e viceversa, con il Narita Express, ad un prezzo totale di 4000yen, quindi solo 2000yen a tratta.

Ci sono varie altre possibilità, leggete l’articolo da Narita a Tokyo.

Mangiare economico in Giappone

Prezzo: 800-1000Yen a pasto più spuntini = 2200Yen al giorno

Per vivere sani e soprattutto felici non bisognerebbe mai risparmiare sul cibo, tuttavia in Giappone è possibile mangiare ottimi piatti spendendo incredibilmente poco.

Sono dell’idea che andare in Giappone senza farsi almeno una bella mangiata di sushi da Sushi Zanmai al mercato del pesce sia una follia, ma se volete proprio risparmiare vi consiglio soluzioni più economiche.

Potete mangiare ramen (tagliolini in brodo) per 800Yen, tonkatsu (cotoletta di maiale fritta) per 1000Yen, soba (spaghetti di grano saraceno) o udon per 800 Yen, yakitori (spiedini di pollo) per circa 150Yen a spiedino, yakiniku (carne alla griglia) per almeno 1000Yen, fantastici spaghetti italiani per 800-1000Yen, oppure un magnifico piatto di donburi (riso con sopra vari ingredienti, ad esempio pesce crudo oppure anguilla o altri) per 600-1000Yen.

Se desiderate del sushi potete mangiarne qualche pezzo in uno Standing Sushi, un ristorante dove si mangia il sushi stando in piedi oppure in un kaiten sushi, entrambe sono soluzioni molto economiche per gustare il più famoso piatto della cucina giapponese.

In caso di emergenza inoltre in ogni città giapponese ci sono molti dei più famosi fast food del mondo: Mc Donalds’, Starbucks, KFC, First Kitchen, Excelsior Cafe, Wendy’s, Mos Burger, Freshess Burger, Mister Donut ecc.

Se siete disperati, tra i fast food vi consiglio di provare:

  • Mos Burger: è un fast food giapponese con panini che sembrano molto casalinghi e poco industriali;
  • Wendy’s: fa panini simili a Mc Donalds’ ma secondo me è molto più buono;
  • Excelsior Cafe: ha un caffé meno tostato di Starbucks ed è mi sembra si avvicini di più al caffé italiano rispetto a Starbucks;
  • Starbucks: provate il frappuccino, è delizioso.

I fast food sono soluzioni alternative che secondo me dovreste prendere in considerazione solo in casi di emergenza.

Trovate ristoranti giapponesi economici ovunque, non abbiate paura, i giapponesi mangiano spesso fuori casa, per questo i prezzi sono molto bassi e si trovano molti ristoranti.

Prezzo totale del viaggio economico

Grazie a questi miei consigli ciascuna giornata in Giappone verrà a costarvi:

Dormire: 2000Yen

Cibo: 2200Yen

Spostamenti: 600Yen

Coin Locker: 500Yen

Totale al giorno: 5300Yen

Ai quali dovrete sommare 20900Yen per lo spostamento nelle varie città giapponesi e 2500Yen per il traporto da e per l’aeroporto.

Quindi per una vacanza di 15 giorni in tutto il Giappone:

5300Yen X 15 = 79500Yen

+ 20900 Yen + 2500 Yen=

102900 Yen

Tradotti in euro variano a seconda del cambio:

Cambio 1Euro= 165Yen = costo totale 623Euro

Cambio 1Euro= 140Yen = costo totale 735Euro

Cambio 1Euro= 125Yen = costo totale 823Euro

Al quale dovete aggiungere dai 400 ai 600Euro per il costo del biglietto aereo.

Supponendo il cambio medio di 1 Euro = 140 Yen e il volo a 600Euro:

15 giorni in tutto Giappone volo compreso vi costano 1335Euro.

30 giorni in Giappone volo compreso vi costano 1902Euro

Se decidete di restare solo a Tokyo e dintorni per 15 giorni, il costo totale è:

Costo a giornata: 5300 x 15 = 79500 Yen

Da Narita a Tokyo e ritorno: 2500 Yen

Areo: 600 Euro

Totale 1185 Euro

Attenzione

Questa guida è fatta per gli squattrinati, ed è soprattutto rivolta ai giovani che desiderano farsi una vacanza in Giappone spendendo il minimo indispensabile.

Portatevi dei soldi di scorta, una carta di credito, o chiedete a qualche amico o parente di spedirvi dei soldi (tramite Western Union ad esempio) nel caso vi servissero. In una vacanza in Giappone potrebbe succedervi di tutto, come cadere come è successo a me e prendere una botta al gomito per la quale dovete spendere solo 20Euro di “shippu” (una stoffa che fa freddo) oppure potrebbe succedervi qualcosa di più grave e dover spendere soldi extra. Potreste anche essere semplicemente stanchi del risparmio e concedervi una notte in un hotel decente (se siete a Tokyo contattatemi che vi dico dove andare senza pagare troppo), oppure potreste voler andare una notte in un love hotel con il vostro partner (italiano o giapponese) o concedervi qualche altro sfizio che non avrete più occasione di ripetere nella vostra vita.

Insomma, questa guida è per veri squattrinati che vogliono visitare il Giappone spendendo una cifra a dir poco ridicola (con alcune compagnie solo di volo si pagano 1000Euro), tuttavia usate la testa, e considerate almeno un 20% aggiuntivo per gli imprevisti.

Tutti i prezzi che ho riportato sono prezzi reali che ho visto con i miei occhi durante i miei viaggi in Giappone, e li ho anche aumentati rispetto al valore reale (ad esempio l’internet cafe può costare 1900yen per una notte, non 2000, e per il cibo a volte si spende addirittura un po’ meno), quindi per come la penso potreste anche risparmiare rispetto ai valori che ho indicato, tuttavia non mi prendo alcuna responsabilità nel caso troviate prezzi differenti da quelli da me scritti oppure per qualsiasi motivo vi troviate a pagare di più di quanto ho scritto in questa guida.

Quindi, a conti fatti, finitela di dirmi che vorreste andare in Giappone anche voi.

Risparmiate 1902Euro, e potrete andare 30 giorni in Giappone!

E con 1185Euro potete andare a Tokyo per 15 giorni!

Ti consiglio di venire in Giappone con GiappoTour! Il viaggio di gruppo in Giappone con più successo in Italia, organizzato da me! Ci sono pochi posti disponibili, prenota ora!