Viaggiare con solo bagaglio a mano

Per molti viaggiare leggeri è diventato un must, non dettato solo dalla necessità di evitare i supplementi imposti dalle compagnie, ma anche dalla consapevolezza che in fondo la maggior parte degli oggetti che portiamo in vacanza sono superflui. Al ritorno da un viaggio, infatti, sarà capitato a tutti di rendersi conto che alcuni degli abiti o degli accessori messi nel bagaglio siano rimasti inutilizzati.

Per questo è utile, sia nei weekend che nei viaggi di lunga durata, imparare a selezionare ciò che è strettamente necessario e viaggiare leggeri, preferibilmente solo con il bagaglio a mano. In molti stentano a credere che sia possibile spostarsi solo con uno zaino in spalla anche per vacanze di una settimana, ma in realtà c’è anche chi si è abituato allo “stile light” e non può più farne a meno, anche per viaggi di due o più settimane e addirittura mesi. Perché? Bè semplicemente perché viaggiare con un solo bagaglio a mano comporta molti vantaggi.

I vantaggi

Uno dei primi benefici è senza dubbio quello economico. Viaggiare solo con il bagaglio a mano significa viaggiare low-cost, oggi più che mai. Oltre ad evitare il supplemento per la valigia imbarcata in stiva, viaggiando leggeri non si rischia di incorrere in eventuali sovrattasse per le eccedenze di peso e dimensioni del bagaglio. Le regole delle compagnie aeree, in particolare di quelle low cost, impongono limiti molto rigidi riguardo al peso e alle dimensioni dei bagagli e ciò significa che non rispettando queste norme ci si vedrà applicare supplementi davvero salati se rapportati al prezzo del volo. E oltre a risparmiare del denaro, risparmierete tempo prezioso: non dovrete fare la fila al banco del check-in prima della partenza per imbarcare il bagaglio in stiva e, una volta atterrati, non dovrete attendere vicino al nastro trasportatore quello che sembra sempre un tempo interminabile, l’arrivo del vostro bagaglio. Sempre che poi la valigia non venga smarrita, perché in quel caso, oltre al disagio di non sapere se e quando vi verrà consegnata, dovrete recarvi all’ufficio oggetti smarriti e quindi perdere altro tempo. Da questo punto di vista, viaggiare con solo il bagaglio a mano vi consente di avere sempre tutto con voi ed evita un possibile smarrimento e danneggiamento del bagaglio, oltre ad un eventuale furto del contenuto.

Tutto ciò si traduce in un viaggio sicuramente più tranquillo e meno stressante. E anche più comodo: una volta giunti a  destinazione dovrete infatti raggiungere la vostra sistemazione a piedi o sui mezzi spesso affollati e avere un solo zaino sulle spalle o un piccolo trolley rende gli spostamenti molto più facili. D’altro canto, lo svantaggio di viaggiare leggeri è quello di dover rinunciare ad una parte di ciò che vorremmo portare, anche se esistono comunque dei semplici trucchetti per ottimizzare lo spazio disponibile.

Consigli per viaggiare leggeri

La lista di cose da portare in viaggio varia in base a diversi fattori, come il clima, il tipo di viaggio e di destinazione, le attività che si intendono svolgere, ecc. ma ovviamente la regola fondamentale per viaggiare leggeri è quella di portare solo l’essenziale. Vi consiglio quindi di fare una lista di ciò che volete portare e poi riesaminarla e chiedervi se davvero tutto ciò che avete segnato vi serve; a questo punto fate un’ulteriore cernita degli oggetti e metteteli nel bagaglio. Esistono varie tecniche per ottimizzare lo spazio: potete arrotolare i vestiti, legarli insieme, infilarli un oggetto dentro l’altro (ad esempio i calzini dentro le scarpe) o utilizzare delle custodie, tutti metodi che oltre a mantenere il contenuto del bagaglio più ordinato e meno sgualcito, comprimono gli oggetti, riducendone l’ingombro; inoltre dovete cercare di sfruttare ogni minimo spazio, come gli angoli del bagaglio o le varie tasche. Solitamente il peso e l’ingombro maggiore è dato dai vestiti poiché le regole sul trasporto di liquidi in aereo non rende possibile eccedere oltre il necessario su questa categoria di prodotti; per questi articoli potete comunque decidere di acquistarli direttamente a destinazione, se non usate prodotti particolari e difficili da reperire. Lo stesso discorso vale per altri oggetti, come ad esempio il phon da viaggio o altri accessori che si trovano facilmente e a basso costo praticamente ovunque.

Se dovete portare abiti o scarpe pesanti e ingombranti, semplicemente indossateli durante il viaggio così non incideranno sul peso del bagaglio. E non dimenticatevi che sul peso finale influisce anche il peso del bagaglio stesso! Se dovete ancora acquistare il vostro trolley, informatevi prima di tutto sui limiti di dimensioni imposti dalla compagnia con cui viaggerete e poi optate per un bagaglio che  sia realizzato con un materiale morbido e leggero: in questo modo non influirà tanto sul peso finale e riuscirete a riempirlo anche oltre la sua capacità (attenzione a non eccedere però!); una volta in aereo sarà anche più facile trovargli spazio nella cabina “schiacciandolo” un po’.

Ti consiglio assolutamente di fare un'Assicurazione di viaggio E' fondamentale per proteggerti da qualsiasi tipo di problema! Clicca qua per farla ora!
Inoltre guarda queste offerte hotel! Sono sicuro troverai l'offerta adatta al tuo viaggio.