Valle del Kiso

La Valle di Kiso è situata nella parte sud-occidentale della prefettura di Nagano e per secoli ha rappresentato un’importante via di commerci (Kisoji) sviluppata in mezzo alle montagne, opposta alla Tokaido, la via commerciale che correva lungo la costa. Questa zona faceva parte della vecchia strada Nakasendo (letteralmente “percorso attraverso le montagne”), una delle principali arterie di trasporto del Giappone, lunga ben 500 Km e in grado di collegare Kyoto con Edo (l’attuale Tokyo). A causa di restrizioni da parte del shogunato , i viaggiatori erano quasi sempre costretti a muoversi a piedi, conseguentemente sorsero numerosi villaggi per permettere ai viandanti di mangiare e riposarsi durante il loro lungo viaggio. Alcuni di questi (in particolare Magome , Tsumago e Narai ) sono ancora oggi conservati nel loro aspetto originale con gli edifici in legno e i sentieri in pietra, e sono visitabili dai turisti: gli ex centri postali costituiscono un museo ben conservato del periodo Edo.
La valle Kiso è conosciuta anche per gli “Hinoki“, alberi di cedro molto profumati noti per la qualità del loro legno, utilizzato spesso per la realizzazione di accessori e vasche da bagno: Ise Jingu , uno dei santuari più importanti del Giappone, è stato costruito utilizzando legno di Hinoki della valle di Kiso. Nei pressi di Narai è possibile acquistare numerosi manufatti in legno di cedro.

Da non perdere

  • Magome: località situata nella parte meridionale della valle, è famosa per essere la città natale del noto poeta e scrittore Toson Shimazaki, che la citò in molte delle sue opere. Era l’ultima di undici stazioni lungo il percorso Kisoji, una stazione di posta assai prospera e cosmopolita, che negli ultimi decenni è stata riportata al suo antico aspetto: la caratteristica principale è la sua fila di case lungo la strada postale, che collega la parte alta e quella bassa della città, un susseguirsi di botteghe, locande ed edifici in legno. Magome è uno dei siti più visitati della valle ed è piuttosto affollato nei mesi estivi.
  • Tsumago: la cittadina di Tsumago è stata oggetto di accurati restauri a partire dalla fine degli anni ’60 e riportata al suo antico splendore, con i suoi edifici tradizionali ben conservati e la possibilità di respirare l’atmosfera del periodo Edo. E’ possibile percorrere l’antico tracciato che la collegava a Magome, un percorso di cira 9 Km che si effettua a piedi nell’arco di tre ore e che rappresenta una delle rotte escursionistiche più amate in Giappone.
  • Kiso Ohashi: si tratta di un ponte lungo circa 30 metri e conosciuto per essere uno dei più lunghi ponti di legno in Giappone. La sua costruzione risale al 1990.
  • Narai: città nota e apprezzata per l’autenticità dei suoi edifici tradizionali, un tempo centro prosperoso lungo la rotta commerciale: sono ancora visibili i cinque antichi pozzi pubblici con la loro acqua fresca e limpida. Molto interessante anche la Narai Residence, ottimo esempio di una tipica residenza di Narai, conservata perfettamente fin dal periodo Edo e che ospita una mostra di manufatti dei proprietari originali. Da Narai si può salire fino al passo Torii e vedere una sezione originale del percorso Nakasendo.
  • Monte Ontake: magnifico vulcano attivo alto 3067 m e situato nella parte meridionale delle Alpi del Nord ; da Ontake Kaida Heights si gode di un panorama mozzafiato.

Come raggiungere la valle

Chi desiderasse raggiungere la valle di Kiso in treno può prendere il Tokaido Shinkansen Nozomi a Nagoya , e da lì proseguire poi per Shinano e infine per Kiso Fukushima, una stazione posta in posizione centrale e dunque favorevole per visitare tutto il territorio della valle.
In alternativa si può optare per il servizio Nagano Shinkansen Asama in partenza da Nagano e arrivo a Shinano Wide. Dal Giappone occidentale, ad esempio Kyoto e Osaka , si può prendere lo Shinkansen per Nagoya e cambiare per Shinano.
Da Tokyo partono molti pullman che permettono di effettuare escursioni di uno o due giorni nella regione di Kiso.

Foto








Ti consiglio di venire in Giappone con GiappoTour! Il viaggio di gruppo in Giappone con più successo in Italia, organizzato da me! Ci sono pochi posti disponibili, prenota ora!