Tokyo a Piedi

Le mie lunghe passeggiate per Tokyo sono sempre delle esperienze fantastiche. Mi piace sentirmi un esploratore del passato, cercare nuove strade e nuovi scorci per scoprire sempre qualcosa di nuovo.

A Tokyo ci sono degli itinerari “a piedi” che bisogna conoscere come ad esempio la parte da Harajuku a Shibuya, sia per risparmiare qualcosa, sia perché tutta la zona tra questi due quartieri è molto interessante, sia perché spesso la stazione di Harajuku è sovraffollata soprattutto la domenica. Altri itinerari invece direi che sono facoltativi, però conviene conoscerli, potrete scoprire degli scorci di Tokyo sconosciuti alla maggior parte dei turisti e rilassarvi un po’.

Per non perdersi

Ci sono mappe in ogni strada principale che potete consultare per capire se state andando nella direzione giusta, oppure prima di partire andate su Google Maps e con la fotocamera fate una foto allo schermo, vi potrà tornare utile.
Prendete sempre dei riferimenti e cercate di non fare errori clamorosi tipo tornare indietro dopo aver girato la strada. Il mio trucco è pensare all’incirca la direzione dove devo andare e ogni volta che giro l’angolo tengo a mente dove devo andare all’incirca. E’ facile perdersi soprattutto se ci sono sottopassaggi dove per qualche istante perdete i vostri riferimenti, quindi ricordatevi di riflettere ogni singola volta che girate un angolo.
Se vi perdete non disperatevi, guardate una mappa e cercate di capire come rimediare, se proprio siete in panico è semplicissimo: scendete in una stazione della metropolitana (sono ovunque) e prendete il treno per andare dove volete.

Le migliori passeggiate

A Shinjuku ci sono 3 passeggiate principali che vi consiglio di fare se amate questo quartiere, come vi ho già detto poi dovreste imparare a fare il semplice tratto Harajuku-Shibuya, e se volete qualcosa di unico a me piace molto la passeggiata che vada Ginza a Tokyo dove a fianco alla linea ferroviaria sopraelevata si possono trovare ottimi scorci soprattutto il tardo pomeriggio e nelle prime ore della sera quando i salaryman si fermano a mangiare qualcosa con i colleghi.
Attenzione: tutte le passeggiate che trovate qua sotto sono in ordine sparso e assolutamente non di importanza/bellezza.

Passeggiata #1 a Shinjuku – 25′

Una passeggiata molto piacevole per conoscere Shinjuku e scoprire che andare dalla zona Est alla zona Ovest non è poi così difficile.

Guarda la parte 2

Guarda la parte 3

Passeggiata #2 a Shinjuku – 25′

Un’ottima passeggiata per conoscere la zona Est di Shinjuku.

Passeggiata a Kabuki-cho – 20′

Il quartiere “della Yakuza” attivo soprattutto la notte. Ci sono altri miei video fatti la sera, il momento migliore per visitare il quartiere, ma questo video vi è sicuramente utile per capire come orientarvi.

Guarda la parte 2

Da Harajuku a Roppongi – 1h circa

Due quartieri lontani ma collegati dalla bellissima Omotesando e poi dalla zona di Aoyama. E’ una passeggiata molto semplice perché arrivati ad Aoyama basta tenere come riferimento l’enorme grattacielo Roppongi Hills dove si conclude l’itinerario.

Guarda la parte 2

Guarda la parte 3

Guarda la parte 4

Guarda la parte 5

Guarda la parte 6

Guarda la parte 7

Da Ginza a Roppongi – 1h e 45′ circa

Solo per veri instancabili ma molto semplice. Da Ginza si arriva a Shimbashi, si va nella zona dei grattacieli “Shiodome” e si punta diritti alla grande Tokyo Tower che va presa come riferimento. Si prosegue poi diritti dopo la Tokyo Tower verso Roppongi Hills.

Guarda la parte 2

Guarda la parte 3

Guarda la parte 4

Guarda la parte 5

Guarda la parte 6

Guarda la parte 7

Guarda la parte 8

Guarda la parte 9

Guarda la parte 10

Guarda la parte 11

Guarda la parte 12

Passeggiata a Ginza – 20′

Questa passeggiata inizia dal Sony Building, procede verso l’edificio “Wako” e per poi transitare per la zona principale di Ginza e tornare al punto di partenza. Facile ed ottima per vedere la zona migliore di Ginza.

Guarda la parte 2

Guarda la parte 3

Da Tokyo a Ginza – 1h

Si sceglie l’uscita Marunouchi alla stazione di Tokyo e si va diritti verso Ginza, passando vicino al Tokyo International Forum. E’ una delle mie passeggiate preferite, splendidi gli scorci sotto la linea ferroviaria sopraelevata, che vi serve come punto di riferimento.

Guarda la parte 2

Guarda la parte 3

Guarda la parte 4

Guarda la parte 5

Da Tokyo ad Akihabara

E’ facile perché anche qua basta seguire la ferroviaria linea sopraelevata che vi porta prima a Kanda e poi ad Akihabara. Ci sono dei punti in cui sembra di non essere nemmeno a Tokyo.

Prossimamente online il video.

Da Akihabara a Iidabashi

Si passa per il vicino Ochanomizu e poi si prosegue lungo il fiume (tenetelo come riferimento) fino ad Iidabashi, un tranquillo quartiere.

Prossimamente online il video.

Da Akihabara a Ueno – 30′

E’ più facile a farsi che a dirsi. Da Yodobashi Akiba, il grande negozio di elettronica, si va verso Nord in direzione Ueno. Sempre diritti, non ci crederete ma si arriva presto a Ueno.

Prossimamente online il video.

Da Ueno ad Asakusa – 20′

Da Ueno prendete l’uscita Est della stazione e proseguiti più o meno diritti in mezzo alle abitazioni. Asakusa è più vicina di quanto si possa pensare.

Prossimamente online il video.

Ti consiglio di venire in Giappone con GiappoTour! Il viaggio di gruppo in Giappone con più successo in Italia, organizzato da me! Ci sono pochi posti disponibili, prenota ora!