Symphony of Lights

Uno spettacolo da non perdere se ci si trova in visita ad Hong Kong, “A Symphony of Lights” va in scena ogni sera alle 20:00.
Questo spettacolo multimediale notturno coinvolge più di 40 edifici su entrambi i lati del porto ed ha ricevuto il Guinness World Record per il più grande spettacolo permanente di luci e suoni.

La tecnologia è stata sviluppata dalla società australiana Laservision ed costata circa 44 milioni di dollari HK. Finora ha attirato oltre 4 milioni di visitatori. Diverse sono le tecnologie impiegate per ciò che concerne le luci: laser, proiettori a LED, illuminazioni semplici, proiezioni ecc.
Lo spettacolo è organizzato dalla Hong Kong Tourism Board e dura circa un quarto d’ora, tra giochi di luci e suoni multimediali. In caso di condizioni metereologiche avverse, tifoni, nubifragi o qualsiasi altra emergenza, lo spettacolo viene sospeso senza preavviso.

Uno spettacolo in 5 fasi

Lo spettacolo conduce in un viaggio unico che celebra l’energia e lo spirito di Hong Kong, il tutto attraverso cinque fasi:

  1. Risveglio: questa parte inizia con lampi di luci laser che illuminano gradualmente i grattacieli attraverso un arcobaleno di colori, a simboleggiare la potente crescita di Hong Kong.
  2. Energia: colori e luci si fanno via via più intensi ed energici, a simboleggiare la vitalità della città.
  3. Patrimonio: alle luci si affiancano suoni prodotti da strumenti tradizionali cinesi, simbolo del patrimonio di Hong Kong e delle sue ricche tradizioni culturali.
  4. Collaborazione: in questa fase i raggi laser si proiettano sul porto, creando un legame simbolico tra i due lati del Victoria Harbour.
  5. Celebrazione: i ritmi si fanno più vorticosi e i colori si compongono come in un enorme caleidoscopio. La scena finale celebra la collaborazione tra i due versanti del porto, auspicando un futuro luminoso per la città.

Postazioni

Per godere al massimo di questo incredibile spettacolo di luci, i punti migliori sono il lungomare Tsim Sha Tsui, tra la Avenue of Stars e l’Hong Kong Cultural Centre, la passeggiata di Golden Bauhinia Square, o ancora a bordo di uno dei traghetti turistici che transitano nel porto.

La narrazione

A seconda del giorno della settimana, la narrazione è trasmessa in lingue differenti: in inglese il Lunedi, Mercoledì e Venerdì, in Mandarino il Martedì, il Giovedi e il Sabato, e in cantonese la Domenica.
Gli spettatori possono anche ascoltare la narrazione presso l’area Harbourfront, sintonizzando le proprie radio su determinate frequenze FM o ancora tramite i propri telefoni componendo un numero di telefono.

Capodanno

Lo spettacolo di luci e suoni diventa ancora più emozionante in occasione di eventi speciali come il capodanno. Per festeggiare l’arrivo del 2008, è stato organizzato uno spettacolo pirotecnico che ha affiancato il gioco di luci, in particolare negli ultimi 20 secondi prima dello scoccare della mezzanotte, quando il Two International Finance Centre ha cominciato a sparare fuochi d’artificio dalle pareti esterne, accompagnando così il conto alla rovescia.

Edifici coinvolti

Ecco alcuni dei più importanti grattacieli che prendono parte a questo spettacolo.

Isola di Hong Kong: Central Plaza, Hong Kong Convention and Exhibition Centre, Accademia di Hong Kong,

MassMutual Tower, Bank of America Tower, Bank of China Tower, HSBC Main Building, One Exchange Square e Two Exchange Square, Two International Finance Centre.

Kowloon: Ocean Terminal, Hong Kong Cultural Centre, Hong Kong Museum of Art, Avenue of Stars, Hotel Panorama, Hong Kong Coliseum, Emax, International Commerce Centre.

Come arrivare

Per raggiungere il lungomare Tsim Sha Tsui: scendere alla East Station MTR di Tsim Sha Tsui, uscita J. Seguire le indicazioni e proseguire a piedi per circa cinque minuti.
Per raggiungere Golden Bauhinia Square: scendere alla stazione MTR Chai Wah, uscita A5. Seguire le indicazioni, percorrere il ponte Skybridge fino all’ Hong Kong Convention and Exhibition Centre e poi proseguire per Golden Bauhinia Square.