Spiagge a New York

L’estate a New York può essere molto calda e afosa, con un tasso di umidità che in alcune giornate arriva a raggiungere persino il 90%. Oltre a rifugiarvi nei musei e in tutte quelle attrazioni al chiuso dotate di aria condizionata, potete sfuggire al caldo facendo un bagno nell’oceano in una delle tante spiagge di New York. Sebbene la Grande Mela non sia famosa per la bellezza delle sue spiagge, ne possiede diverse; alcune sono più famose e raggiungibili più facilmente dalla città rispetto ad altre, ma ciascuna di esse possiede delle proprie peculiarità e questo fa sì che sia possibile trovare quella più adatta ai propri gusti ed esigenze: per gli amanti del surf la scelta ricade obbligatoriamente su Rockaway Beach, mentre le famiglie possono trascorrere un’intera giornata a Coney Island, divertendosi tra un tuffo nell’oceano e un giro in giostra al luna park.

Per aiutarvi nella scelta, eccovi una panoramica delle spiagge di New York:

Penisola di Rockaway

La penisola di Rockaway, nel Queens, è una delle mete preferite dagli hipster newyorchesi, per il suo mix di arte, natura, mare e soprattutto onde! Lungo la penisola si alternano diverse spiagge che è possibile raggiungere comodamente in metropolitana da Manhattan con la linea A fino a Broad Channel per poi proseguire sulla linea S fino a Rockaway Park-Beach 116th; dalla stazione partono poi le navette dirette alle varie spiagge. In alternativa potete prendere il traghetto da Wall Street fino a Jacob Riis Park.

Fort Tilden Beach

Se in passato era una base militare, oggi Fort Tilden Beach è frequentata principalmente da pescatori e amanti del bird-watching. Tra le rovine delle antiche fortezze, tra cui c’è anche Battery Harris East che offre un punto di osservazione su Jamaica Bay e il porto di New York, si snodano un serie di percorsi naturali con bellissime viste sull’oceano. Alle spalle della spiaggia si rincorrono numerose dune di sabbia sovrastate da una ricca vegetazione che dona a questo luogo un aspetto incontaminato e un po’ selvaggio. Un piccolo spazio è riservato anche all’arte, con un’installazione dell’artista Katherina Grosse in collaborazione con il museo MoMA PS1: si tratta di un edificio danneggiato dall’uragano Sandy che è stato interamente pitturato con colori spray.

By: Jeff Easter

Jacob Riis Park Beach

Se in passato veniva spesso trascurata dai newyorchesi, oggi questa ampia spiaggia è tornata alla ribalta, grazie ad una serie di intrattenimenti e servizi che hanno reso questo luogo adatto a tutti: ci sono punti di ristoro, negozietti, campi da golf e da basket.

By: gigi_nyc

Rockaway Beach

La vicinanza alla stazione della metro e le dimensioni molto ampie hanno di certo favorito la fama di questa spiaggia, diventata la più popolare del Queens. Ad affiancare la spiaggia c’è l’estesa passeggiata su cui si affacciano fast food, bar e negozietti. Il punto di ristoro più amato è senza dubbio Tacoway Beach, dove si servono tacos con pesce in un edificio decorato da graffiti. I maggiori frequentatori di Rockaway Beach sono gli appassionati di surf: il mare particolarmente mosso rende questo luogo ideale per cavalcare le onde ed infatti qui si trova anche la New York Surf School, dove è possibile iscriversi a lezioni di surf.

Long Island

Long Island è un’isola situata sulla costa orientale di fronte allo Stato di New York ed è ricca di cittadine eleganti sul mare, tra cui le più note sono forse gli Hamptons, frequentate dalle celebrities. Lungo la costa si alternano numerose spiagge, tra cui le principali sono Jones Beach, Cherry Grove Beach, Long Beach e il Robert Moses State Park. Si può raggiungere Long Island in meno di un’ora con il treno LIRR dalla Penn Station e poi proseguire in autobus verso le varie spiagge.

Jones Beach

Il famoso Jones Beach State Park, situato lungo la costa di Long Island, ospita un’ampia spiaggia di sabbia bianca perfetta per le famiglie e i giovani: ci sono campi da minigolf, una piscina, campi sportivi e persino un teatro all’aperto dove in estate si esibiscono star del calibro di Gwen Stefani e Dave Matthews. E poi ovviamente è possibile rilassarsi distesi sulla sabbia, passeggiare, nuotare, pescare e mangiare in uno dei tanti chioschi a ridosso della spiaggia.

Cherry Grove Beach

Situata su Fire Island, a poca distanza da Long Island, questa spiaggia è la scelta ideale per chi cerca un rifugio tranquillo e più a contatto con la natura. La spiaggia è infatti accessibile solo a piedi poiché non ci sono strade asfaltate, ma non mancano servizi e intrattenimenti come ristoranti, club e bar.

Long Beach

Questa sconfinata distesa di sabbia è costeggiata da una passeggiata con percorsi per ciclisti e pedoni e chioschi di street food. Si è classificata ai primi posti tra le spiagge più pulite degli USA e per mantenere questo standard viene richiesto un biglietto di ingresso di 15 dollari. Nella cittadina che sorge accanto alla spiaggia si tengono mercatini e festival dell’arte oltre a numerosi concerti estivi.

Robert Moses State Park

Situata a poca distanza da Jones Beach, questa ampia spiaggia sembra lontana anni luce dalla sua affollata vicina: è spesso quasi completamente deserta, l’ideale per chi vuole isolarsi dal mondo! Nonostante questo non mancano i servizi: ci sono docce, barbecue, noleggi di ombrelloni e tavoli per i picnic.

Orchard Beach

È l’unica spiaggia pubblica del Bronx e si estende per poco più di 1,5 km, ma è famosa soprattutto  per la splendida vista su City Island. Creata negli anni ’30, è ancora una delle spiagge più popolari di New York e la sua atmosfera romantica l’ha resa molto frequentata dalle coppie. A differenza di altre spiagge non ci sono ristoranti e bar a ridosso dell’arenile, ma in compenso ci sono chioschetti, aree picnic e 26 campi da basket e pallavolo. Potete raggiungerla con la linea della metro 6 fino a Pelham Bay Park per poi proseguire con l’autobus Bx12 fino a Orchard Beach.

Coney Island

Il nome parla da sé: Coney Island è la spiaggia più famosa di New York, ripresa in tantissimi film e serie tv. Per questo è una tappa imperdibile per i turisti, specialmente per chi viaggia in estate. Qui la bellezza della spiaggia e del mare passano in secondo piano, perché prima di tutto c’è la parte dell’intrattenimento: a ridosso della lunghissima passeggiata si estende il luna park con tantissime attrazioni, tra cui la famosa e storica Wonder Wheel, l’acquario e numerosi bar e ristoranti, tra i quali non possiamo non citare il Nathan’s Famous, dove potrete assaggiare l’originale hot dog.

In particolare nei weekend estivi la spiaggia può essere davvero affollata con famiglie, giovani e turisti e lungo la passeggiata l’atmosfera è animata da brevi spettacoli di artisti di strada, concerti e piste da ballo improvvisate. Coney Island è anche facilmente raggiungibile da Manhattan: si arriva in metro in meno di un’ora con le linee F, D, N o Q.

By: Teri Tynes

Brighton Beach

Situata accanto a Coney Island, Brighton Beach rappresenta un’alternativa più tranquilla e di dimensioni più ridotte. Una delle attrazioni principali sono gli imponenti edifici che si affacciano sulla spiaggia, testimonianza della grande comunità di immigrati russi che in passato abitavano qui. Per questo troverete ristoranti e negozietti specializzati in specialità della cucina russa. Potete raggiungere Brighton Beach con le linee della metro Q o B.

By: Teri Tynes

Manhattan Beach

Manhattan Beach si trova a breve distanza da Brighton Beach ed è la meta prediletta delle famiglie per le aree attrezzate per il barbecue e i picnic. Sono disponibili anche campi da pallavolo, tennis e basket. In estate viene organizzato anche il cinema all’aperto. Per arrivare a Manhattan Beach prendete sempre le linee B o Q fino a Brighton Beach e poi proseguite per pochi minuti sull’autobus B1 fino a Oriental Blvd.

New Jersey

Situato a breve distanza da Manhattan, lo Stato del New Jersey offre una bellissima costa, con spiagge di sabbia bianca e una splendida vista sullo skyline della Grande Mela. Per raggiungerle dovrete prendere il treno PATH e dalla stazione proseguire sugli autobus della New Jersey Transit oppure optare per un traghetto o water taxi. Eccovi le principali spiagge de New Jersey.

Gunnison Beach

Situata lungo la costa del New Jersey, questa spiaggia è una delle più popolare per i nudisti e nel weekend può diventare davvero affollata. Oltre ad uno splendido aspetto incontaminato, Gunnison Beach offre una vista mozzafiato su Lower Manhattan e tanti percorsi di trekking.

Sandy Hook

In questa spiaggia storica e famosa del New Jersey non ci si annoia mai! Ci sono tante attività da praticare, dalle escursioni alle passeggiate in bicicletta fino alla pesca. Potete anche prendere parte a un tour per visitare Fort Hancock, il faro più antico degli USA.

Midland Beach

Per chi è in cerca di tranquillità Midland Beach è l’ideale: situata a Staten Island, è famosa per il suo molo frequentato dai pescatori e per i percorsi per i ciclisti che si snodano lungo la costa. Ci sono anche campi da gioco e sportivi e una pista per pattinare.  Per raggiungere le spiagge di Staten Island potete prendere il traghetto gratuito da Battery Park fino a Staten Island e poi proseguire in autobus.

South Beach

Situata accanto a Midland Beach c’è South Beach, soprannominata la “Riviera of New York City.” La sua incantevole promenade in legno si snoda lungo tutta la spiaggia ed è costellata da ristoranti, campi da gioco, punti di noleggio di kayak e di attrezzatura da pesca. In estate si svolgono anche numerosi concerti all’aperto. Dalla spiaggia si vede anche, in lontananza, il ponte di Verrazano-Narrows.

Cedar Grove Beach

Si tratta di una delle spiagge più recenti di New York e si trova lungo la costa orientale di Staten Island, all’interno del Great Kills Park. Oltre ad una bellissima vista sul Ponte di Manhattan, offre un’atmosfera tranquilla per chi vuole rilassarsi ed è frequentata più che altro dalle famiglie del posto.