Sole di mezzanotte a Fairbanks

Mai sentito parlare del sole della mezzanotte? È un favoloso evento naturale a cui si può assistere in alcuni luoghi del mondo. Uno di questi è Fairbank, la seconda città dell’Alaska. La città si trova ad un paio di gradi al di sotto del Circolo Polare Artico e per circa tre mesi presenta il fenomeno del “sole di mezzanotte”.

Appuntamenti ed attività

Le attività e gli eventi per il sole di mezzanotte abbondano nella cittadina di Fairbank che è una delle poche a poter godere di questa meraviglia della natura. In primo luogo vi è una grande festa per il solstizio d’estate che cade regolarmente nella terza settimana di giugno.

Nessuno dorme durante questa notte. Se vi appassiona lo sport potrete assistere ad una sensazionale partita di baseball solo a mezzanotte, ma tanto non c’è buio anzi ci sarà piena luce. Per chi invece ama il golf Fairbank offre la possibilità di fare partite al chiaro di luna, cioè a mezzanotte, ma al “chiaro di sole” poiché le buche le vedrete benissimo grazie alla luce solare.
Perchè non organizzare un pic nic di mezzanotte? È una delle attività preferite durante il sole di mezzanotte. Fare uno spuntino di mezzanotte quando vi sembrerà mezzogiorno non ha eguali.
Ogni anno si tiene una festa spontanea sulla montagna a nord di Fairbank. In realtà è più un ritrovo spontaneo poiché per fotografare il sole di mezzanotte giungono parecchi appassionati di foto. E la montagna è un punto di osservazione ideale.

Festa del 21 giugno

Anche se molti la considerano ormai una data fittizia che non decreta realmente l’arrivo dell’estate, il 21 giugno rimane pur sempre il solstizio d’estate e va festeggiato. In Alaska in special modo questa data è molto importante e si festeggia come una vera e propria festività. Per farvi capire l’importanza basta dire che è paragonata al 4 luglio. Infatti in un territorio freddo come l’Alaska l’arrivo dell’estate (che è comunque un periodo non certo caldissimo) va festeggiato a dovere, poiché dura poco e dopo arriva un altro grigio inverno da affrontare. Una grande festa viene organizzata a Fairbank e vi sono tantissimi eventi. Ogni anno c’è qualche sorpresa diversa, intanto il centro cittadino di Fairbank viene chiuso al traffico per permettere i festeggiamenti. La città si riempie di stand di tutti i tipi e le famiglie che durante l’inverno sono costrette a starsene a casa al calduccio iniziano a popolare le strade. L’aria si riempie di un delizioso profumo di carne alla brace. Durante i giorni 21-22 e 23 giugno infatti vi è una vera e propria fiera con stand, bancarelle, barbecue, giostre per bambini, zucchero filato e ogni leccornia da mangiare.
Ma non solo cibo in questi giorni di festa si balla anche e si pratica tanto sport. Per strada la musica la fa da protagonista, vi sono band che suonano per tutti i tre giorni. Per gli amanti della musica dance non mancherà occasione di scatenarsi. Vi sono inoltre sfilate con auto e moto d’epoca per gli appassionati. Per chi ama l’equitazione invece la possibilità di fare escursioni nei dintorni cittadini, insomma di certo non ci si annoia.
Una delle particolarità di questa festa è il calore che emanano le persone. Gli abitanti dell’Alaska infatti sono molto cordiali e caldi e lo dimostrano soprattutto in queste occasioni di giubilo. Durante questa festa si dà l’addio all’inverno a tutti gli effetti e si dà il benvenuto all’estate mostrando in primo luogo un atteggiamento caldissimo.

La partita di baseball a mezzanotte

Come prima accennato uno degli eventi più particolari del sole di mezzanotte è la partita di baseball giocata dalla squadra di baseball locale, la Goldpanners Alaska, da cui sono giusti molti giocatori famosi come Dave Winfield, Tom Seaver e Graig Nettles. Questa tradizione è molto antica, risale infatti al 1906. La tradizionale partita spesso è spostata a causa del tempo. Generalmente il match inizia intorno alle 10,30, prima che finisce il sole è sopra l’orizzonte ad illuminare i giocatori in campo. La tradizione nel 1960 è stata adottata dai Panners, ma dopo 3 anni, nel 1963 simbolicamente un avversario straniero si affianca alla squadra locale per festeggiare degnamente l’evento. Il gioco viene tradizionalmente fermato a metà incontro proprio intorno alla mezzanotte per cantare l’inno nazionale dell’Alaska. A cantare l’inno era Clerk Nancy DeLeon purtroppo scomparsa nel 2001 e di cui i cittadini di Fairbank sentono la mancanza.
Se vi siete persi la partita di mezzanotte non preoccupatevi i Goldpanners giocheranno poi per tutta l’estate, in tutto 26 partite.

La corsa di mezzanotte

Come ho accennato oltre a tantissimi stand durante il sole di mezzanotte vi sono anche tanti eventi sportivi. La corsa di mezzanotte è uno di questi appuntamenti. Da non perdere anche perchè è la terza maratona più lunga d’Alaska, attira ogni anno circa 3,000 corridori. Alcuni partecipanti per tradizione indossano dei costumi, ma resta un’opzione a scelta degli atleti. La gara per tradizione parte dal campus dell’università dell’Alaska e si avvia attraverso i quartieri residenziali per terminare poi a Pioneer Park. È una bellissima occasione per correre di notte ma sfruttando la luce del giorno e godendo di tutto il calore della cittadina di Fairbank. Non sarà la maratona di New York ma è un grande evento molto seguito.

La danza di mezzanotte

Una volta per il solstizio le donne danzavano intorno al fuoco, una danza di questo tipo è ripresa in molti film di stregoneria o fantascienza. Oggi si danza certo, ma non per esorcizzare una paura, ma per dare il benvenuto all’estate. La danza di mezzanotte si tiene al Dance Center Alaskaland di Fairbank. La tradizione è partita nel lontano 1966, il 18 giugno, quando si è tenuta per la prima volta la danza. Le danze che si tengono al Dance Center Alaskaland sono aperte a tutti e costano anche poco, per assistere alle esibizioni basta pagare soli 5 dollari.

La maratona fluviale di mezzanotte

Altro evento sportivo di mezzanotte per il festival del sole di mezzanotte è la maratona fluviale. Il rafting, ovvero la discesa vorticosa dei fiumi, una gara fluviale attraverso le acque dello Yukon. Si percorrono circa 800 miglia da Fairbank fino a Galena e poi si torna indietro. La gara è molto avvincente soprattutto per la presenza di punti del fiume molto pericolosi. Gli spettatori possono assistere da punti strategici e seguire il gommone per cui tifano, magari vederlo rotolare nelle acque, o emergere dai dirupi, insomma roba da brividi!

Il festival del Sole di mezzanotte

Come vi ho detto nei giorni 21, 22 e 23 giugno una grande festa è organizzata nelle strade di Fairbank, con stand e tanti eventi. Ma è possibile anche fare shopping per le vie del centro poiché molti negozi restano aperti. Il festival negli anni è cresciuto sempre più a decretare il successo e l’importanza di questa festa. Inoltre c’è da dire che gli organizzatori sono fieri dei numeri. Si calcola infatti che ogni anno siano circa 30,000 visitatori ad affollare la piccola cittadina di Fairbank a dimostrazione che arriva anche tanta gente da fuori città e che quindi il festival è un’attrattiva per i turisti.
Grande è anche l’affluenza di band musicali che trovano in questa tre giorni una kermesse ideale per farsi conoscere al pubblico. Si calcola che circa 40 band si esibiscono di continuo tra mezzogiorno e mezzanotte nei vari luoghi della città, una vera maratona di musica.
Inoltre sono tantissime le attività presenti negli stand, dal face painting, alla break dance passando per lo skateboarding. Inoltre ottimi manicaretti vengono cucinati durante tutti i tre giorni di festa. Un divertimento assoluto sia per i giovani che amano questo festival per la musica e per l’atmosfera, sia per le famiglie che ne approfittano per far divertire i bambini, tenuti sempre chiusi in casa durante l’inverno.

Chatanika Music Festival

Oltre ai tantissimi eventi che ci sono per il sole di mezzanotte a Fairbank è possibile anche scoprire i dintorni dell’Alaska per altri eventi legati a questo periodo. Ad esempio fuori la Highway Steese vi è il Chatanika Music Festival, il più grande evento musicale dell’Alaska. Si esibiscono per l’occasione ben 30 band. Inoltre tanti stand con aperitivi e buon cibo sono a disposizione dei tanti giovani che partecipano all’evento.

Guardare il sole di mezzanotte

Se vi recate in Alaska per il sole di mezzanotte ma non vi interessa partecipare a tutte le festività e gli eventi ad esso legati potete semplicemente cercarvi un buon posto per osservare l’evento e magari scattare tantissime fotografie suggestive. I posti migliori sono il Murphy Dome o Eagle Summit sulla Highway Steese. Murphy Dome si trova a 25 miglia da Fairbank appena fuori città ed è un posto molto panoramico. Ai visitatori offre infatti una bellissima vista della valle del fiume Chatanika e Minto Flats.
Se il tempo è favorevole anche Eagle Summit offre una bellissima visione del sole di mezzanotte. Si tratta del punto più alto della strada Steese. Raggiunge infatti un’altitudine di 3.624 metri. Qui c’è una magnifica vista sul fiume Chatanika, davvero da non perdere per godersi lo spettacolo e scattare bellissime foto.