Suba e Udon

La soba (o “i soba”) sono più o meno degli spaghetti fini fatti con grano saraceno, gli udon invece sono più grossi e sono fatti con farina bianca; entrambi sono piatti tipici della cucina giapponese.
Ne esistono moltissime versioni ma in genere è possibile mangiarli caldi oppure freddi. A volte è aggiunta della tempura, con cui in particolare la soba si sposa molto bene.

Come mangiarli

Se sono in una zuppa calda, prendete con le bacchette i tagliolini e i vari ingredienti e mangiate tutto senza preoccuparvi di nulla.
Se invece state mangiando la “zaru soba“, cioè una versione fredda che viene servita senza alcun condimento, dovrete versare un po’ di salsa in una ciotola ed intingere la soba in quella salsa prima di mangiarla (se desiderate potete aggiungere anche un po’ di wasabi).
Su molti voli per il Giappone durante il pasto viene servita un po’ di soba ed immancabilmente gli stranieri non aggiungono la salsa che viene data in una bottiglietta di plastica: ovviamente senza quella salsa, il piatto fa schifo.
La salsa non va poi bevuta perché è molto salata e per questo motivo non è salutare.

Dove mangiarli

Nelle stazioni, anche proprio a fianco ai binari, ci sono spesso piccoli ristorantini dove all’esterno c’è un distributore automatico dove poter ordinare il piatto di soba o udon che volete e dentro potete mangiare stando in piedi: in questi posti costa veramente pochissimo.

Vi consiglio anche Yabu Soba, a Ueno.
Un pasto a base di soba costa tra i 500 e i 1500yen, anche se ci sono posti molto più costosi.


Galleria Foto

Ti consiglio di venire in Giappone con GiappoTour! Il viaggio di gruppo in Giappone con più successo in Italia, organizzato da me! Ci sono pochi posti disponibili, prenota ora!