Skyscraper Museum

Lo skyline di New York si riconosce subito: una distesa interminabile di grattacieli che si protendono verso l’alto raggiungendo altezze vertiginose. Quale città migliore della Grande Mela, quindi, poteva ospitare un museo dedicato proprio ai grattacieli e alla storia di questi edifici verticali, nati dal desiderio dell’uomo di arrivare a sfiorare il cielo. Quante volte passeggiando per New York vi sarà capitato di alzare lo sguardo verso l’alto e chiedervi come sia stato possibile realizzare strutture simili, alcune delle quali sono persino centenarie: la risposta la trovate allo Skyscraper Museum, un museo che ripercorre la storia dei grattacieli di New York, illustrando tutti gli aneddoti e le tecnologie di ciascuno di essi e celebrando anche gli architetti che con i loro sogni e le loro ambizioni hanno portato innovazioni importanti nel panorama architettonico newyorchese.

Affacciato sul porto di New York, lo Skyscraper è una tappa imperdibile non solo per gli amanti dell’architettura, ma anche per chi è affascinato dalle grandi metropoli.

Cosa vedere

Quando inaugurò nel 1996 il museo si trovava vicino al World Trade Center, ma non aveva una sede fissa: venivano organizzate solo mostre temporanee che cambiavano location ogni volta, ma sempre rimanendo nell’area di Lower Manhattan. Dopo gli attacchi del 2001 il museo decise di avere una sede permanente e si trasferì nell’odierno edificio a Battery Place; fu il primo museo ad aprire a Lower Manhattan dopo gli attentati dell’11 settembre. Il museo presenta dimensioni un po’ ridotte quindi per visitarlo tutto non impiegherete più di un’ora. Nonostante sia un piccolo museo, all’interno trovate tante esposizioni interessanti. Il percorso inizia da una collezione di modellini intagliati a mano che riproducono le varie zone di Manhattan con una ricchezza di dettagli davvero straordinaria. La cosa incredibile è che questi modellini non sono stati creati da un artista famoso, bensì dall’americano Michael Chesko, un appassionato di grattacieli che nel tempo libero si è divertito a dar vita a questi modelli e poi li ha donati al museo. Nei modelli si riconoscono immediatamente i profili dei grattacieli più famosi di New York, come l’Empire State Building.
Oltre a questi modelli c’è anche una riproduzione in scala dei tre edifici più alti al mondo nel 2012: Burj Khalifa, Taipei 101 e il Shanghai World Financial Center.

La galleria permanente del Skyscraper Museum ripercorre la storia dei grattacieli, a partire dai loro “antenati”, come le piramidi, fino ad arrivare ad oggi, attraverso gli edifici che maggiormente hanno segnato una svolta nel panorama architettonico per le tecniche innovative e i materiali utilizzati.
Tra questi ci sono i grattacieli che hanno conquistato il titolo di edifici più alti al mondo, che si possono ammirare in un’ampia galleria di immagini intitolata “Supertall!”; si parte dai primi grattacieli di New York e Chicago, costruiti nella seconda metà dell’800 per poi arrivare alle Torri Gemelle del World Trade Center e ai grattacieli di altri Paesi.

E una sezione del museo è dedicata proprio alle Torri Gemelle e alla ricostruzione del Ground Zero dopo gli attentati terroristici del 2001. Si parla anche della Freedom Tower che oggi ha sostituito le Torri Gemelle, descrivendone le caratteristiche e le tecnologie innovative utilizzate nella costruzione. Altre sale espositive raccontano, attraverso immagini d’epoca, degli edifici più particolari della storia di New York.
Oltre alle mostre permanenti vengono organizzate anche una serie di esposizioni temporanee legate al mondo dell’architettura ed in particolare dei grattacieli; le ultime mostre hanno trattato ad esempio del rapporto tra lo sviluppo urbano delle grandi metropoli e la necessità di intervenire per fermare il riscaldamento globale, un problema che ha portato alla nascita di edifici ecosostenibili e dotati di giardini pensili.

Informazioni per la visita

Il museo è aperto dal mercoledì alla domenica dalle 12:00 alle 18:00. Il biglietto di ingresso costa 5 dollari per gli adulti e 2,50 dollari per i bambini; per chi possiede il New York Pass l’entrata è gratuita.

Il Skyscraper Museum si trova nella Lower Manhattan, al 39 di Battery Place, a pochi passi da Wall Street e da Battery Park, da dove partono i battelli per la Statua della Libertà.

Galleria Foto


Mappa:

Nome: Skyscraper Museum

Nelle vicinanze:

By: Lin MeiA 267 metri
By: Sam valadiA 365 metri
By: Allison MeierA 461 metri
By: (vincent desjardins)A 539 metri
By: Wagner T. Cassimiro "Aranha"A 558 metri
By: Patrick AshleyA 591 metri