Tempio Shisen-do

Ai piedi delle colline, nell’area nord-est di Kyoto, sorge il tempio Shisen-do, uno scrigno al cui interno sono custoditi tesori artistici e naturali: antichi dipinti dall’inestimabile valore e un meraviglioso giardino zen, considerato un capolavoro dell’arte dei giardini giapponesi.

É un luogo ricco di cultura e fascino che ogni anno attira milioni di visitatori, appassionati di arte e amanti della natura e dei fiori. Ma questo edificio non è sempre stato un tempio: nacque come la dimora di colui che viene considerato l’artefice della bellezza di questo luogo.

Da dimora a tempio

Il tempio Shisen-do fu costruito nel 1641 dal samurai Jozan Ishikawa, che ne fece la sua dimora e il suo eremo. Tra le sue pareti Jozan volle isolarsi dal mondo esterno e dedicarsi completamente alla cura del giardino e allo studio dell’architettura e dell’arte cinese. Nel corso degli anni collezionò 36 dipinti, ritratti di antichi poeti cinesi, che conservò nella sala chiamata Shisen-no-ma, dove possono essere ammirati ancora oggi. Dal nome di questa sala deriva il nome del tempio. Jozan visse in questa casa fino al 1672, quando morì, all’età di 90 anni e l’edificio, così come avvenne per altre dimore ed eremi, venne trasformato in un tempio Buddhista.

Tra arte e natura

Una volta entrati all’interno del tempio potete iniziare visitando le stanze che lo compongono e in seguito trascorrere del tempo a passeggiare nel giardino o viceversa. La sala principale è una delle stanze più belle del tempio e da qui potete godervi una meravigliosa vista su un piccolo e caratteristico giardino roccioso e sui bellissimi aceri che in autunno donano al tempio una cornice romantica e suggestiva. Volgendo il vostro sguardo alla sinistra della sala principale, potrete notare degli arbusti satsuki che nascondono una piccola e splendida pagoda in pietra. Proseguite la vostra visita dirigendovi a sinistra della sala principale: da qui entrerete nello studio in cui Jozan era solito passare le ore immerso nei suoi libri e in cui potete ammirare i 36 dipinti. Infine, oltrepassando lo studio giungerete in una piccola stanza che offre un altro meraviglioso scorcio sul giardino.

Terminata la visita all’interno del tempio, proseguite con una passeggiata all’esterno, nel giardino adornato da piante e da circa cento varietà di fiori visibili in ogni periodo dell’anno. La quiete che regna in questa area verde viene a volte interrotta dal suono di un shishi-odoishi, uno strumento in bambù che veniva utilizzato per spaventare gli animali e tenerli lontani dal giardino.

Galleria Foto


Mappa:

Nome: Tempio Shisen-do

Nelle vicinanze:

By: np&djjewellA 1335 metri
passeggiata-filosofo-fA 1839 metri
ginkakuji-fA 1864 metri
heian-jingu-fA 3321 metri
nanzen-ji-fA 3616 metri
asuka-kyoto-fA 4011 metri