Shanghai Urban Planning Exhibition Center

Shanghai Urban Planning Exhibition Center è un edificio a sei piani situato su Piazza del Popolo, con una mostra interamente dedicata allo sviluppo e alla pianificazione urbana della città di Shanghai, su cui spicca un modello della città in scala, che mostra gli edifici attuali e quelli in fase di progettazione.

Il centro dispone anche di uno spazio per mostre temporanee su vari argomenti.
Shanghai Urban Planning Exhibition Center è stato ufficialmente aperto al pubblico il 25 febbraio 2000. Si estende su una superficie di circa 20.000 m2, di cui la superficie espositiva ne occupa circa 7.000 m2. L’esposizione ruota intorno al tema “Città, cittadini, ambiente e sviluppo“, con una mostra che percorre il passato, presente e futuro di Shanghai, attraverso supporti di visualizzazione tradizionali e moderni.
Shanghai Urban Planning Exhibition Center si propone come una finestra sul mondo, attraverso cui far conoscere Shanghai e farne scoprirne le sue potenzialità future.
Fin dalla sua apertura, il centro ha accolto oltre 5 milioni di visitatori.

Shanghai Urban Planning Exhibition Center è stato realizzato nell’ambito di un ampio progetto di riqualificazione della zona intorno a Piazza del Popolo, là dove un tempo sorgeva il vecchio ippodromo di Shanghai e che ancora oggi costituisce uno dei più grandi spazi aperti nel centro della città.
L’edificio è stato progettato dall’architetto Ling Benli dell’ Architecture Design & Research Institute (ECADI), in armonia stilistica con un’altra struttura nelle vicinanze, il Grand Theatre, situato all’altra estremità di Piazza del Popolo. La struttura è alta circa 140 metri ed è dotata di un rivestimento in pannelli di alluminio bianco. Include cinque piani più due sotterranei.
Il design e lo stile dell’edificio principale sono stati pensati per arricchire l’ambiente circostante. I suoi progettisti hanno tratto ispirazione dai tradizionali portali cinesi della città, seguendo l’ideale estetico che enfatizza la simmetria centrale e incorpora la tradizionale con un tocco moderno. La parte superiore dell’edificio è stata progettata sulla forma di una magnolia bianca, il fiore di Shanghai. Proprio in virtù del suo design, l’edificio è stato insignito di importanti riconoscimenti in campo architettonico, come la “White Magnolia Cup” e la ‘Luban Cup’.

La mostra

Molteplici sono gli obiettivi della mostra (svago, ricerca, comunicazione e divertimento), mentre il tema intorno a cui ruota l’intera esposizione è, come si è visto, “Città, cittadini, ambiente e sviluppo”.
Come si è visto, il fulcro della mostra è rappresentato da un grande modello in scala della città di Shanghai, che mostra tutti gli edifici esistenti e approvati, oltre a quelli che verranno realizzati. I visitatori possono ammirare il modello da ogni angolazione, anche dall’alto, grazie ad una passerella rialzata. Il modello è destinato a rappresentare tutta la città, compresi tutti i futuri sviluppi edilizi. Non tutte le aree della città sono rappresentate, e in corrispondenza di quelle mancanti sono stati posti dei piccoli pilastri.
Accanto al modello, si trova una piccola sala che ospita uno schermo a 360°. La stanza riproduce un video dando l’impressione che lo spettatore stia sorvolando la Shanghai del futuro.
Fin dalla sua apertura, il centro è stato visitato da moltissimi visitatori, sia locali che stranieri, oltre a varie autorità di Shanghai, e si è affermato come punto di riferimento per un’educazione verso scienza, istruzione e tutela dell’ambiente, oltre che un supporto per la formazione professionale in campo ingegneristico e architettonico.

Informazioni utili

Ingresso a pagamento
Orario di apertura: tutti i giorni (escluso il lunedì), con orario 9:00-17:00
Disponibili audioguide in otto lingue

Come arrivare

  • Autobus 18, 46, 49.123, 451, 802, 930, scendere a Piazza del Popolo (Fuzhou Road / Guangdong Road)
  • Metropolitana Linea 1, Linea 2 e Linea 8, scendere alla stazione di Piazza del Popolo. Uscita 2 o 3.

Galleria Foto